Sindrome metabolica - Criteri, cause, dieta, esercizio fisico, inverso, trattamento


La sindrome metabolica è stata ampiamente pubblicizzata negli ultimi anni a causa della sua associazione con malattie cardiache, ictus e diabete. Essendo tutte e tre le condizioni tra i primi dieci assassini nei paesi sviluppati, prevenire e invertire la sindrome metabolica è una strategia importante per salvare vite umane. Tuttavia, l'approccio per raggiungere questo obiettivo risiede in gran parte nelle mani dell'individuo attraverso cambiamenti di dieta e stile di vita concertati e continui.

Cos'è la sindrome metabolica?

La sindrome metabolica è un gruppo di fattori di rischio che aumenta le probabilità di sviluppare malattie cardiache, ictus e / o diabete. I fattori di rischio in questo contesto significano semplicemente che certe condizioni possono rendere più probabile che si verifichino malattie cardiache, ictus e diabete. Pertanto le persone con sindrome metabolica dovrebbero essere sottoposte a screening periodico, intraprendere cambiamenti dietetici e di stile di vita e possibilmente usare farmaci per ridurre questi rischi.

La prevenzione e l'inversione della sindrome metabolica sono possibili con significativi cambiamenti nella dieta e nello stile di vita. Può aiutare a minimizzare il rischio o addirittura evitare completamente le complicazioni della sindrome metabolica che possono essere in pericolo di vita. Perdere peso, mantenere una dieta sana e diventare più attivi sono i capisaldi della prevenzione e dell'inversione della sindrome metabolica. La terapia farmacologica può anche aiutare in una certa misura.

La sindrome metabolica colpisce oltre 1 persona su 5 negli adulti americani con un rischio leggermente più elevato rispetto alle donne. È più sfacciato con l'avanzare dell'età e colpisce circa 2 su 5 americani adulti di età superiore ai 60 anni. Tuttavia, la sindrome metabolica è un problema globale. Circa 1 su 4 adulti in Europa e America Latina e circa 1 su 10 adulti in Asia orientale hanno la sindrome metabolica.

Criteri per la sindrome metabolica

La definizione di sindrome metabolica include il seguente gruppo di condizioni:

  1. Alta pressione sanguigna (BP uguale o superiore a 130/85 mmHg)
  2. Glicemia alta (glucosio a digiuno uguale o superiore a 100 mg / dL)
  3. Trigliceridi alti di sangue (uguale o superiore a 150 mg / dL)
  4. Basso colesterolo "buono" (Colesterolo HDL inferiore a 40 mg / dL negli uomini o 50 mg / dL nelle donne)
  5. Vita larga (circonferenza della vita uguale o superiore a 102 cm / 40 negli uomini o 88 cm / 35 nelle donne, ma a causa delle differenze razziali può essere preso in considerazione un BMI superiore a 30 al posto della circonferenza della vita)

La sindrome metabolica è definita come avente 3 o più di questi 5 criteri.

Cause della sindrome metabolica

La causa e il meccanismo alla base della sindrome metabolica sembrano essere complessi e associati a una moltitudine di fattori. Si ritiene che la sindrome metabolica sia causata da una disfunzione del tessuto adiposo (grasso) e della resistenza all'insulina. Cattive abitudini alimentari, stile di vita sedentario e storia familiare svolgono un ruolo importante nello sviluppo della sindrome metabolica.

Quando le cellule adipose si allargano e le cellule immunitarie conosciute come macrofagi entrano nel tessuto adiposo, possono causare il rilascio di sostanze chimiche (citochine) che favoriscono l'infiammazione. Ciò contribuisce alla resistenza all'insulina, sebbene possa insorgere insulino-resistenza senza disfunzione del tessuto adiposo.

Anche la posizione del tessuto adiposo gioca un ruolo - è il grasso viscerale e non il grasso sottocutaneo (superficiale) responsabile dell'infiammazione. Il grasso addominale ha maggiori probabilità di rilasciare alti livelli di citochine pro-infiammatorie che possono essere dannose.

La resistenza all'insulina, come suggerisce il nome, è dove le cellule del corpo diventano meno reattive all'insulina. Il pancreas secerne l'insulina ormonale quando i livelli di glucosio nel sangue del corpo aumentano. Questo ormone stimola quindi le cellule a prendere più glucosio dal flusso sanguigno e inoltre stimola il fegato a immagazzinare più glucosio sotto forma di glicogeno.

Collettivamente questi effetti dell'insulina abbassano i livelli di glucosio nel sangue ad un intervallo normale. Tuttavia, con l'insulino-resistenza i livelli di glucosio nel sangue rimangono elevati. Anche un aumento della secrezione di insulina da parte del pancreas non è sempre in grado di riportare i livelli di glucosio nel sangue ad un intervallo normale.

Maggiori informazioni sulla resistenza all'insulina.

Le varie condizioni che si verificano nella sindrome metabolica possono quindi causare danni agli organi e fallimenti in modi diversi. Ad esempio, l'ipertensione e livelli anomali di lipidi nel sangue possono portare a aterosclerosi che restringe le arterie che trasportano il sangue al cuore e al cervello, che potrebbe culminare in un infarto o ictus, rispettivamente.

La sindrome metabolica è stata anche associata alle seguenti condizioni:

  • Sindrome dell'ovaio policistico (PCOS)
  • Malattia di fegato grasso
  • Calcoli biliari
  • Apnea notturna

Come invertire la sindrome metabolica?

I cambiamenti nella dieta e nello stile di vita sono essenziali. Può aiutare a controllare, prevenire e persino invertire la sindrome metabolica. Questi cambiamenti nella dieta e nello stile di vita non sono una soluzione a breve termine per invertire la sindrome metabolica poiché il rischio di sviluppare la sindrome metabolica persiste. Pertanto queste misure dietetiche e di stile di vita dovrebbero essere protratte per tutta la vita in quanto ha anche una serie di benefici per la salute, oltre a prevenire o invertire la sindrome metabolica.

Dieta

La dieta DASH e la dieta mediterranea sono spesso consigliate come l'approccio dietetico per controllare, prevenire o invertire la sindrome metabolica.

  • Limitare l'apporto calorico giornaliero per aiutare con la perdita di peso e prevenire l'aumento di peso futuro.
  • Aumentare l'assunzione di frutta, verdura e cereali integrali.
  • Ridurre l'assunzione di grassi trans e saturi e optare per i grassi mono o polinsaturi.
  • Sostituire la carne rossa e il pollame con il pesce.

Maggiori informazioni sulla dieta DASH.

Esercizio

  • È consigliabile una combinazione di allenamento aerobico e di resistenza.
  • Si suggerisce un'attività fisica da moderata ad intensa per 120-150 minuti settimanali.
  • Sessioni di 30 minuti almeno 5 giorni in una settimana, ma preferibilmente esercizio 7 giorni in una settimana.
  • Essere più attivi durante le attività quotidiane è anche utile oltre i periodi dedicati di esercizio.
  • La seduta eccessiva e altre posizioni sedentarie devono essere ridotte al minimo.

Trattamento della sindrome metabolica

Sebbene la dieta e lo stile di vita siano efficaci e debbano essere mantenuti, a volte può essere necessaria la terapia farmacologica. È importante che la terapia farmacologica sia avviata solo su prescrizione medica.

  • La metformina può aiutare a controllare i livelli di glucosio nel sangue e invertire la resistenza all'insulina in una certa misura.
  • Le statine e altri agenti ipolipemizzanti sono utili per livelli anormali di lipidi nel sangue.
  • I farmaci antiipertensivi come gli ACE-inibitori aiutano a ridurre i livelli di pressione sanguigna.
  • Farmaci antitumorali come l'aspirina possono ridurre il rischio di eventi cardiovascolari come gli ictus.

Oltre al suo ruolo nello sviluppo di malattie cardiache, ictus e diabete, la sindrome metabolica è anche associata allo sviluppo di apnea ostruttiva del sonno e tumori del seno, del colon, della cistifellea, dei reni e della prostata.


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">