Sindrome cardiaca natalizia (aritmia con alcolismo abbuffata)


Cos'è la sindrome del cuore vacanza?

La sindrome del cuore di vacanza √® un termine coniato da un cardiologo, Philip Ettinger, M.D. per descrivere una condizione cardiaca associata principalmente al consumo eccessivo di alcol associato a eccesso di cibo e forse alla mancanza di sonno. Nonostante il termine, non si verifica solo durante le vacanze, anche se √® pi√Ļ comune durante le festivit√†, principalmente a Natale e Capodanno. In genere durante queste festivit√† il consumo di alcol aumenta in modo eccessivo e spesso per periodi prolungati, in quanto le persone si abbandonano a giorni consecutivi.

Nella sindrome del cuore vacanza, c'√® disfunzione del sistema di conduzione del cuore e battito cardiaco irregolare a causa del consumo di alcol in una persona che non ha alcuna storia di malattie cardiache. √ą una condizione acuta che di solito si risolve spontaneamente con l'astensione dall'alcol. Tuttavia, la maggior parte dei pazienti che sviluppano sindrome cardiaca natalizia tendono ad avere una storia di consumo di alcol pesante su base regolare. Ci√≤ non significa che la sindrome del cuore di vacanza non possa verificarsi nelle persone che di solito consumano alcol con moderazione, ma √® meno probabile che si vedano in questi individui.

Quanto è comune il cuore della vacanza?

L'esatta incidenza della sindrome cardiaca natalizia √® difficile da accertare in quanto non tutti i pazienti richiedono cure mediche. Poich√© la condizione tende a risolversi poco dopo aver interrotto l'uso di alcol, gli incidenti potrebbero non essere mai segnalati. Tuttavia, casi di aritmie di nuova insorgenza, in particolare fibrillazione atriale, in pazienti di et√† inferiore ai 65 anni che erano recentemente abbuffati e spesso ancora ubriachi al momento della richiesta di assistenza medica potrebbero essere nella maggior parte dei casi sindrome cardiaca natalizia. Alcuni studi hanno suggerito che ben il 35% dei casi di fibrillazione atriale di nuova insorgenza pu√≤ essere sindrome cardiaca natalizia. I maschi tendono ad essere pi√Ļ frequentemente colpiti a causa delle abitudini alimentari piuttosto che della predilezione di genere.

Effetto alcolico sul ritmo cardiaco

L'esatto meccanismo con cui l'alcol influisce sul ritmo normale del battito cardiaco non è chiaro. Ci sono diverse teorie sul meccanismo in cui l'alcol oi suoi metaboliti possono influenzare i livelli di elettroliti, aumentare l'attività stimolatoria del rifornimento nervoso al cuore, aumentare i livelli lipidici nel sangue, alterare il pH del sangue o irritare direttamente il muscolo cardiaco. Nonostante l'incertezza sull'esatto meccanismo, è stato verificato in modo definitivo che l'alcol causa effettivamente interruzioni del ritmo cardiaco.

Questo ritmo cardiaco irregolare √® noto come un'aritmia. Nella sindrome del cuore vacanza, √® una tachiaritmia in cui l'anomalia del ritmo porta ad un aumento della frequenza cardiaca. Anomalie nel sistema di conduzione elettrica del cuore appena sopra i ventricoli contribuiscono a questo tipo di tachiaritmia nella sindrome cardiaca natalizia. Questo √® noto come tachiaritmia sopraventricolare e il tipo pi√Ļ comune visto nella sindrome cardiaca natalizia √® una fibrillazione atriale. Altri tipi di aritmie possono anche verificarsi anche se meno comuni.

Con un'interruzione del normale funzionamento del cuore, il sangue può accumularsi nel cuore. Questo può ulteriormente esacerbare il problema cardiaco. La pressione sanguigna può diminuire e la distribuzione di ossigeno in tutto il corpo è compromessa. Potrebbe anche esserci un aumentato rischio di formazione di coaguli. Successivamente questi coaguli possono staccarsi dal cuore e viaggiare attraverso il flusso sanguigno per alloggiare altrove.

Sintomi del cuore di vacanza

Ci sono una serie di sintomi che sono presenti con la sindrome del cuore vacanza. Tuttavia, alcuni pazienti tendono a ritardare la ricerca di assistenza medica in quanto √® la stagione delle vacanze e in altri momenti i sintomi possono essere fraintesi o ignorati del tutto come il paziente √® intossicato. √ą quindi importante che la famiglia e gli amici del paziente annotino eventuali sintomi e costringa la persona a rivolgersi a un medico.

  • Il sintomo pi√Ļ comune nella sindrome del cuore di vacanza √® palpitazioni dove la persona pu√≤ sentire il cuore battere forte.
  • I sintomi meno comuni o prominenti includono:
    - Inspirita con attività fisica spesso trasmessa dal paziente come fisicamente inadatta.
    - Dolore cardiaco al petto a causa di ischemia (angina) che a volte può essere confuso con bruciore di stomaco o indigestione.
    - Le vertigini e la sensazione che stiano per svenire senza crollare a volte passano come stanchezza o essere intossicati.
    - Incantesimi di svenimento che a volte possono essere confusi con il passaggio dall'intossicazione da alcol.
    - Impulso irregolare o già presente durante l'esame clinico.

Cause della sindrome del cuore Holiday

La sindrome del cuore di vacanza √® principalmente dovuta a un eccesso di consumo di alcol. √ą visto con binge drinking soprattutto durante i fine settimana e le vacanze. Non ci sono malattie cardiache preesistenti, anche se in alcuni casi possono esserci malattie croniche non diagnosticate del cuore e del fegato. L'uso concomitante di droghe ricreative, come la cocaina, pu√≤ peggiorare la condizione. Tuttavia, questi pazienti tendono ad avere una storia di bere pesante su base frequente e ci pu√≤ essere una storia di alcolismo. Anche una moderata quantit√† di assunzione di alcol pu√≤ innescare la sindrome del cuore vacanza in alcuni pazienti.

La combinazione di eccesso di cibo e mancanza di sonno durante questi periodi può anche contribuire alla sindrome del cuore di vacanza in combinazione con l'alcol, sebbene l'esatta interazione di fattori non sia chiara. Il disturbo cardiaco si basa sul ritmo e talvolta sulla velocità del battito cardiaco. In definitiva ciò influisce sulla circolazione del sangue che danneggia l'apporto di ossigeno al corpo come fa la maggior parte delle malattie cardiache. Un'altra preoccupazione importante è che i battiti cardiaci irregolari possono portare a insufficienza cardiaca congestizia o addirittura a un ictus, anche se questo è raro.

Quanto di alcol è pericoloso?

Non esiste una quantit√† definitiva che possa indurre la sindrome del cuore di vacanza. Alcuni studi hanno suggerito che le persone che consumano pi√Ļ di 6 bevande al giorno sono a maggior rischio di sindrome cardiaca natalizia rispetto a quelle che consumano 1 bevanda al giorno. Gli uomini dovrebbero consumare un massimo di 3 unit√† di alcol al giorno mentre le donne non dovrebbero superare le 2 unit√†. Binge drinking dovrebbe essere evitato indipendentemente dal periodo dell'anno. Occasionalmente bere una bevanda extra pu√≤ non essere dannoso, ma la sindrome del cuore delle vacanze pu√≤ verificarsi anche nelle persone che bevono moderatamente.

Holiday Heart Diagnosis

I sintomi dovrebbero indurre il paziente a consultare un medico. Potrebbe non essere sempre così ovvio e i pazienti potrebbero non essere in grado di identificare chiaramente i sintomi sullo sfondo di intossicazione da alcool e eccesso di cibo. La sindrome cardiaca di vacanza viene diagnosticata con l'uso di un elettrocardiogramma (ECG) e, se necessario, deve essere eseguito un ecocardiografo. Questi test non solo confermano la diagnosi ma identificano anche altri cambiamenti patologici del cuore. Dovrebbero essere condotti anche esami del sangue per monitorare i livelli di elettrolita.

Trattamento del cuore di vacanza

I pazienti giovani senza cardiopatia osservabile potrebbero non richiedere alcun trattamento specifico. La condizione si risolve da sola di solito entro 24 ore e il paziente deve essere informato contro l'uso eccessivo di alcol. Il monitoraggio costante durante questo periodo √® importante. Tuttavia, se l'aritmia √® grave o persiste per pi√Ļ di 24 ore, √® necessario un intervento medico. Farmaci e cardioversione sono le principali opzioni di trattamento per la sindrome del cuore vacanza.

  • I farmaci antiaritmici, in particolare i bloccanti dei linfonodi AV, come i beta-bloccanti (metoprololo) e i calcio-antagonisti (verapamil e diltiazem) sono i farmaci di scelta nei casi pi√Ļ gravi.
  • La cardioversione elettrica √® una procedura in cui gli shock elettrici vengono erogati al cuore tramite elettrodi posizionati sul torace. Potrebbe essere necessario che le aritmie persistano per pi√Ļ di 24 ore. La somministrazione di farmaci antiaritmici √® una forma di cardioversione con farmaci.
  • Gli anticoagulanti possono essere prescritti per prevenire la formazione di coaguli di sangue nelle aritmie che persistono per pi√Ļ di 48 ore. Il rischio √® maggiore se la cardioversione viene continuata per pi√Ļ di 48 ore.

Riferimenti :

emedicine.medscape/article/155050-overview

www.merckmanuals/professional/special_subjects/drug_use_and_dependence/alcohol.html

abcnews.go/Health/Wellness/holiday-heart-syndrome-triggered-binge-drinking/story?id=15006914#.UOCm6nejbWs


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">