Prurito delle palpebre - immagini, cause e trattamento


Prurito delle palpebre è una sensazione comune che tutti noi sperimentiamo di volta in volta. Può sorgere con una serie di condizioni e non tutti questi sono problemi medici. Ad esempio, tendiamo a strofinare e persino a graffiare le palpebre quando siamo assonnati ea volte quando cerchiamo di ricordare le informazioni. Tuttavia, ci sono casi in cui le palpebre pruriginose possono essere dovute a un problema con la pelle della palpebra o il rivestimento interno (congiuntiva delle palpebre), il rivestimento esterno del bulbo oculare (congiuntiva oculare), la cornea e con vari problemi alla ghiandola lacrimale e ai dotti.

L'affaticamento degli occhi è una delle principali cause delle palpebre acide prurito. È più comune in questi giorni a causa dell'uso prolungato di schermi di computer, dispositivi mobili e con la lettura in condizioni di scarsa illuminazione. Irritazione, lesioni, infezioni e reazioni allergiche delle palpebre sono altre cause di prurito alle palpebre e possono insorgere per una serie di ragioni diverse.

Stye (Hordeolum)

Stye (hordeolum) (fonte: atlasdermatologico.br.)

Immagine 1. Stye (hordeolum)(fonte: Samuel Freire da Silva, MD, Atlasdermatologico)

Un porcile (Lat. hordeolum = barleycorn) è un rosso, tenero, doloroso o prurito urto rosso, simile a un brufolo, che si verificano sulle ciglia. Rappresenta un'infezione (di solito da un batterio Staphylococcus aureus) di una ghiandola dell'olio attaccata al follicolo pilifero. Nei bambini, si verifica principalmente a causa di cattiva igiene degli occhi o delle mani e sfregamento degli occhi; nelle donne potrebbe essere dovuto alla condivisione del trucco. Un porcile di solito guarisce da solo in 1-2 settimane. Impacchi caldi e umidi applicati per 1o minuti 2-3 volte al giorno possono aiutare a drenare il pus e alleviare il dolore. Un porcile non deve essere strofinato o schiacciato. Gli unguenti d'attualità sono generalmente inefficaci (1). Raramente è necessaria un'incisione chirurgica e un drenaggio.

calazio

calazio

Immagine 2. Calazio
(fonte: Wikimedia)

Un calazio (Gk. calazio = piccolo grumo) appare come a nodulo rosso, non tenero sulla palpebra. Rappresenta un'infiammazione non infettiva dei tessuti molli delle palpebre, dovuta ai grassi schiacciati dalle ghiandole di Meibomio (olio) ostruite. Impacchi caldi ammorbidiscono i grassi densi aiutando così nel drenaggio. Se un calazio è grande o non scompare in diverse settimane, può essere eseguita un'iniezione di steroidi o un'incisione chirurgica (1).

Congiuntivite

Congiuntivite acuta

Immagine 3. Congiuntivite
(fonte: Wikimedia)

Congiuntivite è l'infiammazione del rivestimento trasparente sottile che si trova sulla palpebra interna e sclera (bianchi) degli occhi. La condizione è caratterizzata da un grave rossore degli occhi oltre al prurito e lacrimazione eccessiva. È un comune occhio e palpebra. Congiuntivite può verificarsi con lesioni agli occhi, infezioni e allergie. Congiuntivite virale, noto anche come occhio rosa, è una delle cause più comuni di focolai di congiuntivite acuta. La congiuntivite allergica è spesso di natura cronica e associata a condizioni come la rinite allergica (raffreddore da fieno). Un tipo meno comune di congiuntivite è noto come congiuntivite papillare gigante in cui l'irritazione e una reazione allergica si presentano con l'utilizzo a lungo termine delle lenti a contatto.

Blefarite

Blefarite (greca blepharon = palpebra) è un'infiammazione della palpebra, appare come margine palpebrale arrossato, gonfio, prurito e bruciante. Possono comparire scaling, pustole, croste o ulcere. acuto blefarite può essere causata da Herpes simplex o Fuoco di Sant'Antonio (varicella), il batterio Stapylococcus aureuso allergia. cronico la blefarite può essere associata a dermatite seborroica, acne rosacea, pidocchi o allergie.

Terapia. Le infezioni virali sono trattate con farmaci antivirali per via orale e infezioni batteriche da unguenti antibatterici. In caso di gonfiore o allergia marcati, possono essere usati corticosteroidi topici (2).

Immagine di Blefarite

Allergie cutanee e oculari

Oltre alla congiuntivite allergica, palpebre pruriginose, rosse e gravemente gonfie sono sintomi comuni in allergie tinture per capelli, allergia smalto per unghie, o allergia al trucco. Il trattamento è costituito da antistaminici orali e corticosteroidi orali o topici. Gli antistaminici locali dovrebbero essere evitati, poiché queste sostanze potrebbero scatenare allergia. Anche i corticosteroidi topici dovrebbero essere evitati, poiché l'uso prolungato può assottigliare la pelle delle palpebre. L'evitamento generale dell'allergene noto (innesco dell'allergia) è il modo principale per gestire questi tipi di allergie.

Cheratosi seborroica

Cheratosi seborroica (greca sebo = olio; rhein = flusso; cheratosi = ispessimento dello strato cutaneo corneale) è un prurito, pigmentato, escrescenza grassa dalla palpebra, che si verificano soprattutto nelle persone anziane. Queste lesioni sono più comunemente viste sul suo corpo. Può essere rimosso chirurgicamente, ma c'è una possibilità di ricorrenza.

Immagine di cheratosi seborroica

Cheratosi attinica

Cheratosi solare (attinica)

Immagine 4. Cheratosi attinica
(fonte: Samuel Freire da Silva, MD, Atlasdermatologico)

Attinico (Gk. Aktis = raggio) la cheratosi è a lesione piatta, biancastra, lucida o rossastra, violacea, marrone o nera leggermente rialzata appare sulla pelle esposta al sole, causata dalla luce ultravioletta. Può essere precanceroso. Ciò significa che può trasformarsi in un cancro, quindi deve essere rimosso.

Altre immagini di cheratosi solare(cerca "cheratosi solare")

Verruca delle palpebre (Papilloma)

Verruca delle palpebre - papilloma

Immagine 5. Verruca delle palpebre (papilloma)
(fonte: Wikimedia)

Verruche, causate da Papilloma virus può apparire sulla palpebra Possono essere filiforme o piatta, color pelle, gialla o marrone. Possono occasionalmente prudere. In generale non causano alcun problema. Se le verruche rappresentano un problema, allora possono essere rimosse chirurgicamente.Non dovrebbe essere confuso con un tag skin, che è anche conosciuto come acrochordon.

Carcinoma delle cellule basali, squamose e delle ghiandole sebacee

Carcinoma delle cellule basali di solito appare sulla palpebra inferiore come un nodulo duro simile a una perla, spesso coperto da vasi di metallo o con ulcerazione nel mezzo. Carcinoma a cellule squamose di solito appare sulla palpebra superiore. Carcinoma della ghiandola sebacea può simulare un calazio. Il trattamento è con una rimozione chirurgica completa.

Foto di carcinoma a cellule basali e sebaceo

Pidocchi di testa e pubici

I pidocchi della testa o del pube possono a volte essere trovati sulle ciglia. Può discendere dal cuoio capelluto o da qualche altra area dove si nasconde per poi nutrirsi di sangue dalle palpebre. Questa alimentazione provoca quindi irritazione della zona interessata che può manifestarsi come prurito.

Acari Demodex

Umano Demodex acari, che tendono a vivere nei follicoli piliferi e nelle ghiandole sebacee delle ciglia o delle sopracciglia, possono causare prurito palpebrale e desquamazione, secchezza o arrossamento degli occhi.

Malattie dell'occhio

Problemi agli occhi e malattie, come affaticamento degli occhi, cheratite o tracoma, causano anche prurito alle palpebre. Di solito è accompagnato da altri sintomi come il rossore degli occhi, visione offuscata e lacrimazione eccessiva o secchezza degli occhi. Queste condizioni devono essere considerate e trattate rispettivamente.

Articoli Correlati:

  • Prurito - Diagnosi, prevenzione e trattamento
  • Cause di prurito della pelle
  • Gambe pruriginose
  • Prurito ai piedi e ai piedi
  • Prurito braccia e mani

Riferimenti:

  1. Trattamento di stinger e chalazion (merck)

  2. Trattamento della blefarite (merck)

  3. Cheratosi seborroica (aafp.org)


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">