Ovulazione e anovulazione Sintomi comuni, test (sangue, urina)


Cos'è l'ovulazione?

Ovulazione √® il processo che si verifica quando l'ovaio rilascia una cellula uovo (ovulo) nella tuba di Falloppio. Una donna pu√≤ rimanere incinta in qualsiasi momento, ma √® pi√Ļ fertile durante il periodo di ovulazione. Questo di solito si verifica da 12 a 16 giorni prima dell'inizio delle mestruazioni (periodi mensili). In una donna con un ciclo regolare di 28 giorni, √® probabile che l'ovulazione si verifichi intorno al 14 ¬į giorno del ciclo.

Per le donne che stanno attivamente cercando di rimanere incinta, √® importante accertarsi dell'ovulazione. Il metodo pi√Ļ accurato per stimare il periodo di ovulazione √® tramite urine o esami del sangue, sebbene possano essere utili anche i kit predittivi della saliva, l'identificazione dei segni e dei sintomi associati all'ovulazione e uno strumento di pianificazione dell'ovulazione (calcolatrice / calendario). Per le coppie che hanno difficolt√† a concepire, √® consigliabile un rapporto frequente durante il periodo di ovulazione. Se l'ovulazione non si verifica (anovulazione), possono essere presi in considerazione i trattamenti di fertilit√†.

Cambiamenti ormonali durante l'ovulazione

Alcuni cambiamenti ormonali si verificano nel corpo di una donna intorno al momento dell'ovulazione che danno origine ai segni e sintomi associati all'ovulazione e che costituiscono la base dei test che predicono o confermano l'ovulazione.

  • La prima parte del ciclo mestruale, dal primo giorno dell'ultimo periodo mestruale (LMP) fino a poco prima dell'ovulazione, √® nota come fase follicolare. All'inizio della fase follicolare il livello di estrogeni nel corpo √® basso, che inizia la secrezione dell'ormone follicolo stimolante (FSH) dalla ghiandola pituitaria. L'FSH provoca la maturazione dei follicoli nell'ovaio, di cui un follicolo si sviluppa nel follicolo dominante e rilascia un uovo maturo mentre gli altri si disintegrano.
  • L'estrogeno √® secreto dai follicoli, che stimola l'ipofisi a produrre l'ormone luteinizzante (LH), causando un picco di LH. Questo innesca il rilascio dell'uovo dal follicolo. Quindi, un picco di LH indica che l'ovulazione sta per verificarsi. Questa √® la fase ovulatoria, a cominciare dall'impennata dell'ormone luteinizzante fino al rilascio dell'uovo (ovulazione), che di solito si verifica tra le 16 e le 32 ore dopo l'aumento di LH. Durante la fase ovulatoria, il livello di estrogeni √® al massimo e il livello di progesterone inizia ad aumentare.
  • L'ultima parte del ciclo mestruale (dal giorno dell'ovulazione fino all'inizio del periodo successivo) √® conosciuta come fase luteale. Durante questa fase il corpo luteo (follicolo da cui √® stato rilasciato l'ovulo) produce il progesterone ormone, che √® responsabile della preparazione dell'endometrio dell'utero per una possibile gravidanza fino a quando la placenta assume questa funzione (se si verifica una gravidanza). Se la fecondazione non avviene, l'ovulo si disintegra e i livelli di ormone diminuiscono gradualmente fino a quando le mestruazioni non si ripetono.

Il progesterone causa un lieve aumento della temperatura corporea che rimane elevato fino al successivo periodo mestruale. Quindi, notando un aumento della temperatura corporea basale o la rilevazione di un livello di progesterone elevato nel sangue indicherà che si è verificata l'ovulazione.

Cos'è l'anovulazione?

L'anovulazione è il termine medico per l'assenza di ovulazione. L'ovaio rilascia una cellula uovo matura nella tuba di Falloppio durante il ciclo mestruale e questo processo è noto come ovulazione. Può verificarsi da 14 a 16 giorni prima dell'inizio delle mestruazioni (fare riferimento a Programma di ovulazione). In anovulazione, questo processo non si verifica.

L'ovaio potrebbe non rilasciare una cellula uovo matura per una serie di motivi, tra cui disturbi ovarici, menopausa o perimenopausa, gravidanza, contraccettivi ormonali, farmaci o anche grave stress, esercizio fisico e fame (compresa una dieta rigorosa). Altre condizioni croniche, anche quelle che non sono di origine ginecologica, possono causare anovulazione.

L'anovulazione è una delle ragioni principali per l'infertilità nelle donne. Se l'ovulazione non si verifica durante il ciclo mestruale, questo è noto come ciclo anovulatorio. L'anovulazione non deve essere confusa con l'amenorrea, che è l'assenza di mestruazioni. In un ciclo anovulatorio, nella maggior parte dei casi si verificherà una normale mestruazione. Se non c'è l'ovulazione e nessun periodo (mestruazioni), allora questo è noto come amenorrea anovulatoria. Fare riferimento a amenorrea primaria e secondaria per ulteriori informazioni sulle mestruazioni assenti.

L'assenza di ovulazione pu√≤ verificarsi molte volte negli anni fertili di una donna, ma questo √® occasionale e non persiste. Nelle giovani donne mestruate o nelle donne pi√Ļ anziane che si avvicinano alla menopausa, l'anovulazione √® pi√Ļ probabile anche se le normali mestruazioni si verificano regolarmente. L'ovulazione non √® sempre rilevabile senza indagini mediche. Una leggera perdita vaginale o un dolore o malessere addominale inferiore possono indicare l'ovulazione, ma questo non √® sempre presente. L'ovulazione viene valutata al meglio da uno schermo di ormone femminile, che √® un esame del sangue per misurare i cambiamenti negli ormoni femminili durante il ciclo mestruale.

Segni e sintomi dell'ovulazione

I segni e i sintomi dell'ovulazione devono essere guardati con attenzione in quanto non sono sempre evidenti.

  • Temperatura corporea basale (BBT) - di solito c'√® un piccolo aumento della temperatura corporea (di solito 0,4 - 0,6 F) una volta che l'ovulazione √® avvenuta. Registrando il BBT (preso per mezzo di uno speciale termometro BBT o un termometro digitale) ogni giorno prima di alzarsi dal letto per alcuni cicli, si avr√† un'idea del tempo di ovulazione osservando l'aumento della temperatura in ogni ciclo.
  • Cambiamenti nel muco cervicale - il normale muco cervicale √® torbido e appiccicoso, o pu√≤ essere del tutto assente in alcune donne.Poco prima del momento dell'ovulazione, la consistenza del muco cervicale pu√≤ cambiare ed √® possibile osservare una copiosa quantit√† di secrezione chiara e scivolosa, simile a quella del bianco d'uovo crudo.
  • Mittelschmerz (dolore mid-cycle) - Alcune donne soffrono di crampi o dolori addominali ogni mese durante il periodo dell'ovulazione. Di solito sono pi√Ļ gravi su un lato dell'addome e possono durare da pochi minuti a diverse ore.

Test di ovulazione

Alcuni test di ovulazione possono essere fatti a casa, come ad esempio:

  • Kit predittori di ovulazione (OPK) - L'impulso LH pu√≤ essere testato a casa mediante kit di ovulazione che misurano il livello di ormone nelle urine. Passando l'urina su un bastoncino o immergendo una striscia reattiva nell'urina raccolta, per alcuni giorni intorno alla data prevista dell'ovulazione e annotando il cambiamento di colore, si indicher√† un picco di LH. Un picco di LH indica che l'ovulazione sta per verificarsi ed √® il momento in cui vi √® la massima probabilit√† di rimanere incinta.
  • Saliva felce - alcuni kit di predittori dell'ovulazione testano l'aumento dei livelli di estrogeni appena prima dell'ovulazione. L'OPK a base di saliva contiene un microscopio portatile tascabile. La saliva viene spalmata su un vetrino e la saliva secca viene esaminata con il microscopio per cercare il modello di felce causato dagli estrogeni, che indicher√† che l'ovulazione sta per verificarsi. Sebbene siano pi√Ļ facili da usare rispetto ai test LH a base di urina, i test con la saliva non sono sempre accurati.
  • Calcolatrice e calendario dell'ovulazione - mentre non √® molto utile nelle donne con cicli irregolari, un'idea approssimativa sulla data dell'ovulazione pu√≤ essere ottenuta inserendo le date del ciclo mestruale in un calcolatore o calendario dell'ovulazione. Fare riferimento al calcolatore online del programma di ovulazione per ulteriori informazioni.
Test di ovulazione che possono essere fatti presso l'ufficio del medico:
  • Esame del sangue per progesterone - il livello di progesterone varia durante il ciclo mestruale. Un livello elevato di progesterone nel siero indicher√† che l'ovulazione √® avvenuta.
  • Ultrasuoni delle ovaie - Le onde sonore ad alta frequenza vengono utilizzate per la scansione delle ovaie per determinare con precisione quando un uovo matura e l'ovulazione ha luogo. Le scansioni quotidiane vengono eseguite per visualizzare il follicolo in crescita e controllare l'ovulazione.
  • Biopsia endometriale - Una piccola parte dell'endometrio viene rimosso, macchiato ed esaminato al microscopio. Questo test viene eseguito circa una settimana prima del periodo atteso (7 giorni dopo l'ovulazione) per individuare i cambiamenti secretori nell'endometrio causati dal progesterone. Tuttavia, non √® un test molto affidabile per l'ovulazione e non √® spesso fatto.


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">