Melasma, Chloasma Pictures (Dark Skin Pigmentation on Face)


Cos'è il melasma?

melasma, conosciuto anche come cloasma, è un patch di pigmentazione da marrone a nero che si verifica sulle aree esposte al sole del viso. È una condizione molto comune nelle donne ed è più frequentemente associata a cambiamenti ormonali. Tuttavia, si verifica anche negli uomini anche se raramente. Melasma è conosciuto con diversi nomi in diverse lingue, ma è comunemente indicato come pigmentazione ormone / gravidanza / menopausa. In passato era indicato come il velo o la maschera della gravidanza. Il termine cloasma è considerato obsoleto come chloas- era derivato dalla parola greca per il verde, mentre melas- si riferisce al colore nero.

Chi sviluppa il melasma?

Epidemiologia

Melasma si verifica quasi esclusivamente nelle donne con solo il 5% al ​​10% dei casi di melasma che si verificano negli uomini. Può colpire qualsiasi gruppo di razza, ma è più comune negli individui dalla pelle più scura con una pelle marrone più chiara. Le fasce d'età che più probabilmente sono affette variano, ma è più frequente nelle donne nei loro anni riproduttivi e menopausa e tipicamente negli anni '30-40. Le donne che vivono in aree con intensa esposizione al sole hanno maggiori probabilità di essere colpite.

Come si sviluppa il melasma?

fisiopatologia

La ragione esatta per cui si verifica il melasma è sconosciuta, sebbene siano stati identificati diversi fattori di rischio. Mentre il sole non è stato definitivamente dimostrato essere l'unica causa, serve come un importante fattore di mediazione per lo sviluppo in corso di patch irregolari sulla pelle del viso. C'è un aumento della melanina, il pigmento responsabile del colore della pelle. Anche il numero di melanociti (cellule che producono melanina) e melanosomi (organelli contenenti melanina) sono aumentati in modo significativo. È stato ipotizzato che lo sviluppo del melasma sia una combinazione di fattori tra cui l'influenza di ormoni come un estrogeno e l'infiammazione causata da danni alla luce solare.

Cause e fattori di rischio

I fattori di rischio indicano le persone che hanno maggiori probabilità di sviluppare melasma. Ciò non significa che la melasmia influenzerà ogni persona con uno o più di questi fattori di rischio /

Fattori di rischio

  • Genere. Le donne hanno maggiori probabilità di sviluppare melasma.
  • Storia famigliare. Il melasma è più probabile che si verifichi nelle donne con una storia familiare forte.
  • Ormone. Il melasma è più probabile che si verifichi durante la gravidanza e con l'uso di contraccettivi orali. Ci sono anche prove che suggeriscono che il progesterone somministrato alle donne in postmenopausa possa anche giocare un ruolo nello sviluppo del melasma. Oltre agli ormoni femminili, sembra che i disordini della ghiandola tiroidea possano anche essere un fattore di rischio per il melasma.
  • esposizione solare. Il melasma è anche più frequente nelle donne che vivono in aree con un'esposizione solare intensa.
  • Cosmetici. Alcuni cosmetici e articoli da toeletta, in particolare i prodotti fortemente profumati, possono anche essere un fattore di rischio in associazione con l'esposizione alla luce solare (effetto fototossico). Creme schiarenti della pelle (sbiancanti) e altre applicazioni cutanee contenenti idrochinone possono causare una colorazione blu-nera della pelle sulle aree esposte al sole. Qualsiasi agente sistemico o topico che può rendere la pelle più incline al danno del sole può anche essere considerato un fattore di rischio.
  • Disturbi della pelle. Il melasma è anche più frequente nei nevi melanocitici e nei nevi lentigini.
  • idiopatica. Il melasma può colpire uomini o donne con nessuno dei fattori di rischio sopra descritti.

Segni e sintomi

C'è uno sviluppo graduale di iperpigmentazione (oscuramento della pelle) che si manifesta simmetricamente, il che significa che si verifica su entrambi i lati. Le macchie scure sono di forma irregolare e più probabile che si verifichino sulle guance, sulla fronte, sul labbro superiore, sul mento e talvolta si estendono ai lati del collo e delle spalle. Questa pigmentazione può presentarsi in uno dei tre possibili modelli: centrofacciale (centro della faccia), malare (zigomi) o mandibolare (mandibola). Tuttavia, ciò non preclude lo sviluppo delle patch su qualsiasi sito sul viso, ma è quasi sempre simmetrico (entrambi i lati).

Il colore scuro può variare da marrone chiaro a marrone scuro e nero. A volte può essere riportato un colore bluastro-nero. Non presenta alcun prurito della pelle, anche se a volte può esserci qualche irritazione della pelle dopo un periodo di intensa esposizione al sole. Vengono descritti tre tipi di melasma a seconda dello strato della pelle che è interessato e delle caratteristiche cliniche associate:

  1. Epidermal
    • Macchie marrone scuro.
    • Confini ben definiti.
    • La lampada di Wood evidenzia la pigmentazione poiché si forma nell'epidermide (strato superficiale della pelle).
  2. Dermal
    • Macchie marroni più chiare
    • Bordi scarsamente definiti.
    • Non evidenziato se osservato sotto la lampada di Wood poiché deriva dal derma (strato più profondo della pelle)
  3. Misto
    • Combinazione di macchie scure e chiare.

Immagini di Melasma

Melasma, Chloasma Pictures (Dark Skin Pigmentation on Face)

Immagine da Wikimedia Commons

Melasma, Chloasma Pictures (Dark Skin Pigmentation on Face)

Foto di Dermatology Atlas (www.atlasdermatologico.br)

Per gentile concessione di Samuel Freire da Silva, M.D.

Melasma, Chloasma Pictures (Dark Skin Pigmentation on Face)

Foto di Dermatology Atlas (www.atlasdermatologico.br)

Per gentile concessione di Samuel Freire da Silva, M.D.


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">