Ghiandola tiroide iperattiva (ipertiroidismo, tireotossicosi)


La ghiandola tiroidea è una ghiandola a doppio lobato che giace appena sotto e davanti alla scatola vocale. Assomiglia a una massa grassa e può estendersi fino alla parte superiore della cavità toracica. Una ghiandola tiroide anormalmente ingrandita è conosciuta come un gozzo ed è spesso un'indicazione di uno stato malato. Questa ghiandola senza pretese ha diverse importanti funzioni, di cui il controllo del metabolismo del corpo è la sua funzione primaria.

Ci sono due ormoni tiroidei secreto dal ghiandola tiroidea - tiroxina (T4) e triiodotironina (T3). Questi ormoni aumentano il metabolismo del corpo aumentando il numero di mitocondri ("centrali elettriche") nella cellula e aumentano anche l'utilizzazione del glucosio. Gli ormoni tiroidei influenzano anche la sintesi proteica, la ripartizione dei grassi dal tessuto adiposo e l'assorbimento dei nutrienti dall'intestino. Clinicamente, gli effetti degli ormoni tiroidei sono visti come un aumento della frequenza cardiaca, della frequenza respiratoria, della gittata cardiaca e della perdita di peso.

L'attivit√† della ghiandola tiroidea √® regolata da un meccanismo di feedback diretto. Quando il corpo richiede pi√Ļ ormoni tiroidei, il rilascio dell'ipotalamo ormone che rilascia la tireotropina (TRH) che poi agisce sulla ghiandola pituitaria. In risposta, la ghiandola pituitaria anteriore secerne ormone stimolante la tiroide (TSH) che poi viaggia attraverso il flusso sanguigno verso la tiroide. Qui stimola la ghiandola tiroidea per aumentare la produzione e la secrezione degli ormoni tiroidei.

Cos'è una ghiandola tiroide iperattiva?

Un tiroide iperattiva è dove c'è l'iperfunzione ("sovra-funzionamento") della ghiandola tiroide conosciuta come ipertiroidismo portando a livelli elevati di ormoni tiroidei (tireotossicosi). L'iperattività della ghiandola tiroidea può derivare dalla patologia all'interno della stessa ghiandola tiroidea (ipertiroidismo primario). In alternativa può derivare da iperattività della ghiandola pituitaria in cui vi è un aumento dell'ormone stimolante la tiroide (TSH) che può o meno essere correlato all'influenza ipotalmica (ipertiroidismo secondario).

Ipertiroidismo vs Thyrotoxicosis

I termini ipertiroidismo e tireotossicosi sono spesso usati in modo intercambiabile e questo pu√≤ essere fonte di confusione. Nell'ipertiroidismo, la ghiandola tiroidea √® iperfunzionante e poich√© la sua funzione principale √® la produzione e la secrezione degli ormoni tiroidei, vi saranno caratteristiche cliniche di elevati livelli di ormoni tiroidei noti come tireotossicosi. √ą tuttavia possibile che la tireotossicosi si manifesti senza ipertiroidismo, ad esempio con la somministrazione di ormoni tiroidei (esterni) esogeni. L'ipertiroidismo √® la causa pi√Ļ comune, ma non la sola, della tireotossicosi.

Cause dell'ipertiroidismo

Cause comuni

Le quattro cause comuni dell'ipertiroidismo sono:

  • Malattia delle tombe - una malattia autoimmune in cui gli anticorpi mimano l'azione dell'ormone stimolante la tiroide (TSH) e stimolano la ghiandola tiroidea a produrre ormoni tiroidei eccessivi.
  • Gozzo multinodulare - ingrossamento irregolare della ghiandola tiroidea (gozzo) a causa della presenza di pi√Ļ di un nodulo tiroideo.
  • Adenoma tiroideo - una massa benigna, solitamente solitaria, sulla ghiandola tiroide che produce ormoni tiroidei indipendenti dalla stimolazione dell'ormone stimolante la tiroide (TSH).
  • tiroidite - l'infiammazione della ghiandola tiroide con il tipo subacuto √® la causa pi√Ļ probabile di ipertiroidismo, in particolare la tiroidite di de Quervain e post-partum.

Di questi, la malattia di Graves √® di gran lunga la causa pi√Ļ comune di oltre il 70% dei casi di ipertiroidismo.

Farmaci e sostanze

Tireotossicosi indotta da iodio (tireotossicosi farmaco-indotta) è il risultato di eccesso di iodio che aumenta la produzione di ormone tiroideo e quindi la secrezione. Questo può essere visto con l'uso di:

  • alcuni farmaci ad alto contenuto di iodio come l'amioidarone
  • integrazione di iodio
  • iodio radiocontrasto per indagini radiologiche

Tireotossicosi fittizia (factitia thyrotoxicosis) è il risultato di un'assunzione eccessiva di ormoni tiroidei. Questo può essere visto con l'uso eccessivo o intenzionale di farmaci ormonali tiroidei da parte di pazienti con ipotiroidismo (ghiandola tiroidea non attiva). L'uso di questi farmaci da parte di persone che hanno un normale funzionamento della tiroide può anche portare a tireotossicosi e questo è visto quando viene usato impropriamente come farmaco per la perdita di peso.

Bambini

Tireotossicosi neonatale può verificarsi nei neonati quando la madre ha la malattia di Graves. Ipotiroidismo autosomico dominante autosomico è visto nei bambini in cui vi è una stimolazione continua della ghiandola tiroidea a causa di una mutazione del gene del recettore del TSH.

Crescita e cancro

  • Adenomi ipofisari pu√≤ aumentare la produzione di TSH e la secrezione che porta alla sovrastimolazione della ghiandola tiroidea. Questi sono noti come adenomi ipofisari secernenti il ‚Äč‚ÄčTSH.
  • coriocarcinoma o a talpa idatiforme pu√≤ portare ad un eccesso di hCG che pu√≤ quindi stimolare la ghiandola tiroidea poich√© hCG √® normalmente uno stimolatore debole. Le donne con iperemesi gravidica possono anche sperimentare la tireotossicosi.
  • Struma ovarii √® dove un tumore ovarico contiene tessuto tiroideo (teratoma) che produce e secerne gli ormoni tiroidei.
  • Carcinoma follicolare √® un tumore maligno della ghiandola tiroidea.

Segni e sintomi di iperattività tiroide

I segni e i sintomi pi√Ļ comuni sono:

  • Perdita di peso involontaria anche con appetito normale o aumentato
  • Sudorazione eccessiva
  • Intolleranza al calore
  • Irritabilit√†
  • Fatica
  • palpitazioni
  • Mancanza di respiro
  • Frequenza cardiaca rapida (tachicardia)
  • Tremors
  • Palmar eritema (arrossamento dei palmi)
  • Lid lag (palpebra)
Segni e sintomi meno comuni includono:
  • Tiroide ingrandita (gozzo)
  • Nausea
  • Diarrea
  • Perdita di appetito
  • Battito cardiaco irregolare
  • Ipertensione sistolica
  • Angina
  • Insufficienza cardiaca
  • Gonfiore delle gambe
  • Debolezza muscolare
  • Depressione
  • Prurito della pelle (prurito)
  • Capelli che si assottigliano / perdita di capelli
  • Disturbi mestruali - cessazione delle mestruazioni o mestruazioni rare poco frequenti
  • Disfunzione erettile
  • Perdita di libido


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">