Diagnosi e terapia della sindrome dell'ovaio policistico (PCOS)


Le caratteristiche cliniche primarie che possono essere la prima indicazione di sindrome delle ovaie policistiche (PCOS) include:

  • oligomenorrea - periodi irregolari poco frequenti, spesso pesanti quando si verificano anche se possono essere scarsi (molto leggeri).
  • Amenorrea - la completa assenza o cessazione dei periodi per 3 o più mesi.

Molte donne cercano anche cure mediche per gli altri segni e sintomi di PCOS, che include :

  • dismenorrea - periodi dolorosi
  • Infertilità - difficoltà o incapacità di rimanere incinta
  • irsutismo - crescita anormale dei capelli sul viso, sul torace o sulla schiena

Criteri per la diagnosi PCOS

Per diagnosticare almeno 2 dei 3 criteri (disturbi mestruali, caratteristiche ovariche e / o eccesso di androgeni) di seguito dovrebbero essere presenti sindrome delle ovaie policistiche. Inoltre, devono essere escluse altre condizioni, tra cui la gravidanza, l'ipotiroidismo, la sindrome di Cushing, i tumori (ovaie, utero) e l'uso di alcuni farmaci che sono noti per causare queste caratteristiche cliniche. È importante notare che la presenza di cisti o infertilità non è presente in tutti i casi di PCOS.

Disturbi mestruali

  • oligomenorrea o amenorrea che può indicare oligo-ovulazione (infrequente) o anovulazione (nessuna ovulazione).

Caratteristiche ovarian (Ultrasuoni)

  • 12 o più follicoli (cisti) in almeno un ovaio di 2 o più millimetri di diametro O
  • Ingrandimento dell'ovaio con conseguente volume ovarico totale> 10 cm3.

Androgeno in eccesso

  • iperandrogenismo si riferisce a segni di eccessivi androgeni (ormoni maschili) nelle femmine, che possono includere irsutismo, acne, alopecia androgenica (calvizie maschile). Lo sviluppo di effettive caratteristiche sessuali maschili secondarie è noto come virilismo ed è raro nelle donne con PCOS. O
  • iperandrogenemiasi riferisce a esami del sangue che indicano un eccesso di androgeni (ormoni maschili) nelle femmine. Ciò comprende :
    • Testosterone libero - elevato
    • Deidroepiandrosterone solfato (DHEA-S) - normale o leggermente superiore al normale
    • Globulina legante gli ormoni sessuali (SHBG) - bassa
  • Altre indagini biochimiche sono discusse sotto PCOS Blood Test.

Trattamento di PCOS

La terapia della sindrome dell'ovaio / ulcera poilchistica (PCOS) dipende dalle caratteristiche cliniche presenti e dalla necessità di una gravidanza. La dieta e l'esercizio fisico sono componenti essenziali del trattamento e della gestione della PCOS, specialmente nei pazienti obesi e in quelli con diabete mellito.
Lo scopo del trattamento è:

Ripristinare l'ovulazione
Regola il ciclo mestruale
Diminuire il peso corporeo
Prevenire e gestire le complicanze associate a PCOS

Il trattamento aiuta anche a ridurre la gravità e l'estensione di altri sintomi della PCOS e caratteristiche cliniche come l'irsutismo.

Farmaco PCOS

Metformina è un farmaco antidiabetico che viene utilizzato per l'insulino-resistenza e per ridurre i livelli di glucosio nel sangue. Migliora la tolleranza al glucosio e aiuta a ridurre i livelli elevati di insulina nel sangue (iperinsulinemia). La metformina aiuta anche a migliorare il tasso di ovulazione in molti casi di PCOS, specialmente se usato con clomifene citrato. I pazienti in trattamento con metformina possono anche trovare una moderata perdita di peso, utile nelle donne in sovrappeso o obese, ma non dovrebbero essere utilizzate esclusivamente per la gestione del peso. I tiazolidinedioni sono un altro tipo di farmaco per il diabete che può essere usato, ma non è adatto se si desidera una gravidanza.

Contraccettivi orali (combinazione - estrogeno + progesterone) può aiutare a regolare il ciclo mestruale mediante la secrezione di LH (ormone luteinizzante) e FSH (ormone follicolo-stimolante). Questo diminuisce la produzione di androgeni da parte delle ovaie. È usato nelle donne con PCOS che non desiderano rimanere incinta. I contraccettivi orali possono essere utilizzati per periodi di tempo prima di essere interrotti nel tentativo di stabilizzare il ciclo.

Citrato di clomifene stimola l'ovulazione diminuendo il meccanismo di feedback negativo degli estrogeni su FSH (ormone follicolo-stimolante). È ampiamente usato per il trattamento della sterilità come risultato di anovulazione. L'uso concomitante di metformina può aumentare significativamente i cicli ovulatori aumentando così le possibilità di gravidanza.

Altri farmaci per il trattamento dell'ipertensione e dell'iperlipidemia possono essere considerati se queste condizioni sono presenti in una donna con PCOS.

PCOS Chirurgia

Ci sono due procedure chirurgiche utilizzate nel trattamento della sindrome dell'ovaio policistico. La chirurgia è considerata quando il trattamento medico (farmaco) non riesce a raggiungere i risultati desiderati. Le cisti anormalmente grandi possono richiedere un intervento chirurgico prima.

Il metodo preferito è chirurgia laparoscopica, conosciuto anche come perforazione ovarica laparoscopica. Vari metodi, tra cui l'elettrocauterizzazione, la perforazione laser o la biopsia multipla, sono usati per creare aree focali di danno sulla capsula ovarica ispessita.

L'altro metodo chirurgico che non è così ampiamente utilizzato in questi giorni è resezione del cuneo ovarico. Qui una porzione del tessuto ovarico viene rimossa e l'ovaia suturata. Le probabilità di complicanze come l'emorragia e le aderenze sono maggiori rispetto alla perforazione laparoscopica. Una complicazione meno comune è l'atrofia ovarica.

I cambiamenti dietetici e l'esercizio fisico non dovrebbero essere interrotti dopo l'intervento chirurgico.


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">