Cavità peritoneale, malattie del peritoneo parietale e viscerale, video


Cos'è il peritoneo?

Il peritoneo (Greco peritonaion = allungato attraverso) è un membrana addominale composto da due fogli: il peritoneo parietale (Latino parietalis = appartenente ai muri) che copre il lato interno della parete addominale e il peritoneo viscerale (Latino viscere = organi interni) che copre alcuni organi addominali.

Immagine di cavità peritoneale, peritoneo parietale e viscerale

Cavità peritoneale, organi intraperitoneale e retroperitoneale

Gli organi addominali che sono completamente circondati da peritoneo viscerale sono chiamati organi intraperitoneali e comprendono: fegato, milza, stomaco, cistifellea, una parte del duodeno, intestino tenue, colon trasverso e sigmoideo, utero, tube di Falloppio e ovaie.

Gli organi addominali e pelvici che si trovano dietro o sotto il peritoneo parietale, e solo parzialmente coperti da esso, sono chiamati organi retroperitoneali e comprendono: entrambi i reni, le ghiandole surrenali e gli ureteri, il pancreas, l'aorta, la vena cava inferiore, una parte del duodeno, il colon ascendente e discendente, il retto, la vescica urinaria, la prostata e la vagina.

Si chiama lo spazio sottile tra il peritoneo parietale e viscerale cavità peritoneale; contiene una piccola quantità di liquido.

Video 1. Peritoneo e le sue parti

Struttura e funzione del peritoneo

Fodera peritoneale

Il peritoneo è un foglio di tessuto connettivo, coperto da uno strato di cellule mesoteliali, chiamato mesotelio. Il mesotelio secerne il liquido nella cavità peritoneale prevenendo così l'attrito tra i due fogli peritoneali.

Mesentery e Omentum

mesentere (Greco Mesos = nel mezzo; enteron = intestino) è la parte del peritoneo che collega l'intestino alla parete addominale posteriore. omento è la piega peritoneale che collega lo stomaco con altri organi addominali. Vedere Video 1 per dettagli.

Funzione del peritoneo

Il peritoneo collega gli organi addominali intraperitoneali con la parete addominale, li trattiene e li protegge, ma consente loro di muoversi liberamente. Gli organi retroperitoneali, come i reni o il retto, sono meno mobili. I fogli peritoneali fungono anche da condotto per sangue addominale, vasi linfatici e nervi.

Dialisi peritoneale

Dialisi peritoneale è un metodo per rimuovere i prodotti di scarto dal sangue in pazienti con insufficienza renale cronica. La soluzione per dialisi sotto forma di infusione viene introdotta nella cavità peritoneale attraverso un tubo permanente. Alcune sostanze dalla soluzione e il sangue vengono scambiati per diffusione spontanea attraverso la membrana peritoneale e il fluido intraperitoneale risultante viene espulso; il processo viene ripetuto ogni giorno.

Disturbi correlati al peritoneo

ascite

ascite è un accumulo di liquido all'interno della cavità peritoneale. Il sintomo principale è disteso addome; una causa comune è la cirrosi epatica. Il disturbo si ripete comunemente. L'ascite non trattata può essere fatale.

Sanguinamento intra-addominale

√ą importante sapere che sanguina da organi intraperitoneali, come lo stomaco o l'intestino, porta regolarmente alla raccolta del sangue nella cavit√† addominale, e pu√≤ essere spesso rilevato da un'ecografia o CT, e visto durante la chirurgia esplorativa, mentre il sangue da feriti organi retroperitoneali, come i reni o l'aorta, di solito rimane localizzato in piccole aree dietro il peritoneo e quindi difficile da rilevare con indagini di imaging e anche durante l'intervento chirurgico, se non previsto in anticipo.

Peritonite

Peritonite è un'infiammazione (con o senza infezione) del peritoneo, causata da un'appendice rotta, ulcera gastrica o intestino, pancreatite, trauma, tubercolosi, infezione durante la dialisi peritoneale, ecc. Dolore addominale e tenerezza sono i sintomi principali, ma nausea, febbre o diarreasi verificano anche comunemente. La diagnosi è mediante analisi del liquido peritoneale e analisi del sangue. Il trattamento è con antibiotici, ma spesso è necessario un intervento chirurgico. Senza un trattamento tempestivo, la peritonite acuta può essere fatale.

Cisti per inclusione peritoneale

Cisti di inclusione peritoneale è un tumore benigno pieno di liquido del rivestimento peritoneale (mesotelio) che si verifica quasi esclusivamente nelle donne prima della menopausa come reazione alla chirurgia addominale, malattia infiammatoria pelvica, morbo di Crohn, endometriosi, trauma, ecc. dolore addominale o massa addominale visibile o palpabile. La diagnosi è con ultrasuoni, risonanza magnetica o laparoscopia. Il trattamento è con rimozione chirurgica della cisti. Le cisti si ripetono comunemente.

Carcinoma peritoneale - Mesotelioma

Mesotelioma peritoneale è un tumore peritoneale primario aggressivo, causato dall'esposizione all'amianto. I sintomi possono includere dolore addominale o gonfiore, noduli palpabili sotto la pelle addominale, cambiamento di abitudine intestinale e perdita di peso inspiegabile. La TC potrebbe non mostrare sempre un mesotelioma in una fase precoce. La diagnosi è per indagine patologica di un campione del peritoneo, ottenuto da biopsia peritoneale durante laparoscopia o chirurgia a cielo aperto. Il trattamento è con la chirurgia, la chemioterapia o l'irradiazione. Il mesotelioma in stadio avanzato ha una prognosi sfavorevole.

Carcinomatosi peritoneale

Carcinosi peritoneale si riferisce alla diffusione del cancro addominale sul peritoneo; spesso ha una prognosi sfavorevole. Tessuto canceroso, in una forma di impianti peritoneali, a volte può essere rilevato da ultrasuoni, TC, risonanza magnetica o laparoscopia.In alcuni casi, a seconda del tipo di tumore originario, una combinazione di chirurgia estesa e chemioterapia intraperitoneale può avere successo (1).

Adesioni peritoneali

Aderenze peritoneali, bande di tessuto connettivo che legano insieme e causano parti del peritoneo dolore addominale cronico, nausea, vomito o stipsi, può svilupparsi entro pochi giorni a diversi anni dopo un intervento chirurgico, infezione, come tubercolosi, episodio di ascite, morbo di Crohn, cancro addominale, endometriosi, trauma, ecc.

Analisi del liquido peritoneale

paracentesi

Analisi del liquido peritoneale può essere fatto per scoprire la causa di gonfiore addominale inspiegabile o per confermare infezione peritoniea, mesotelioma o carcinomatosi. Un liquido peritoneale si ottiene inserendo un ago nella cavità peritoneale (paracentesi).

Lavaggi peritoneali

Quando si sospetta una metastasi del tumore addominale nel peritoneo, una soluzione salina può essere introdotta nella cavità peritoneale, rimossa per aspirazione ed esaminata al microscopio per le cellule cancerose. La procedura è chiamata lavaggio peritoneale o lavaggio peritoneale.

Articoli Correlati:

  • Dolore addominale destro superiore (RUQ)
  • Dolore addominale sinistro superiore (LUQ)
  • Dolore addominale inferiore destro (RLQ)
  • Dolore addominale sinistro inferiore (LLQ)

Riferimenti:

  1. Carcinomatosi peritoneale (oxforjournals.org)


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">