Cause persistenti di dolore lombare in uomini e donne


La lombalgia è un problema comune negli adulti. Mentre ci si può aspettare dopo una caduta, durante la gravidanza o con lo sforzo di sollevare un oggetto pesante, la lombalgia cronica dovrebbe essere studiata più intensamente. Due terzi degli adulti americani soffriranno di lombalgia nella vita e rimane il secondo motivo più comune per vedere un medico negli Stati Uniti. Molti di questi casi sono dovuti a mal di schiena meccanico in cui il problema piace nelle ossa (vertebre), muscoli, legamenti e nervi nella parte bassa della schiena.

È spesso associato a lesioni e cambiamenti legati all'età nella colonna vertebrale. Questo include condizioni come la compressione della radice nervosa (come la sciatica), un'ernia del disco, la sindrome del dolore miofasciale e la fibromialgia. Tuttavia, esistono anche altre cause comuni di lombalgia che possono essere facilmente corrette con i cambiamenti dello stile di vita. Eppure queste cause spesso non vengono prese in considerazione. La persistente lombalgia è anche un sintomo comune di molte malattie degli organi interni, anche quando non sono ancora comparsi altri sintomi.

Cattiva postura

La cattiva postura è di gran lunga il fattore più comune che contribuisce al mal di schiena in generale. Il problema non è solo la postura eretta, ma anche la posizione seduta. Oziare su un divano in una posizione rilassata per lunghe ore mette a dura prova la parte bassa della schiena, così come la parte superiore e la parte centrale della schiena. Ma anche stare seduti in posizione verticale potrebbe essere un problema soprattutto nel corso della giornata lavorativa. Le lunghe ore a una scrivania senza un adeguato supporto per la schiena possono essere più dannosi che camminare in giro con una cattiva postura o oziare sul divano per brevi periodi. In questi giorni sedie dal design ergonomico in grado di ridurre lo sforzo sulla parte bassa della schiena con seduta prolungata.

Andatura impropria

Potrebbe non essere solo un problema con il modo in cui ti trovi e ti siedi, ma anche nel modo in cui cammini. L'andatura di ogni persona è unica ma, nonostante le variazioni individuali, c'è un modo giusto e 'sbagliato' di camminare. È difficile valutare la tua andatura se non hai una conoscenza approfondita della biomeccanica. Un fisioterapista e un professionista sanitario possono fornire informazioni su ciò che potresti fare "sbagliato" quando cammini. Ecco alcuni suggerimenti da cercare in quella che può essere definita la giusta "andatura":

  • Montante senza inclinazione, inclinazione in avanti o indietro. Orecchie in linea con le spalle, spalle allineate ai fianchi, fianchi in linea con le caviglie.
  • Il tallone di una gamba entra in contatto con il terreno e quindi la punta dell'altra gamba lascia la superficie.
  • Il tallone della gamba che è fuori terra tocca poi la superficie mentre la punta dell'altra gamba spinge fuori dalla superficie.

Questo ciclo continua fino a quando una persona non si ferma. La postura eretta dovrebbe essere relativamente coerente dal camminare alla posizione eretta. Se l'andatura non è corretta, può portare a mal di schiena e dovrebbe quindi essere corretta.

Ceppo ripetuto al lavoro

Mentre si solleva un oggetto pesante può verificarsi ogni tanto nell'ambiente domestico, è al lavoro dove è più probabile che si verifichi più volte. Queste lesioni possono danneggiare le strutture lombari in vari modi e portare alla lombalgia. Potrebbe non essere immediatamente evidente poiché il danno si verifica collettivamente in un periodo di tempo. I lavoratori coinvolti nel lavoro manuale in cui vengono ripetuti il ​​sollevamento e il trasporto di oggetti pesanti dovrebbero imparare il modo più efficiente per farlo senza subire lesioni croniche alla schiena. Ad esempio, piegando le ginocchia quando si solleva un oggetto pesante a bassa quota. Un terapista fisico e / o occupazionale può aiutare con l'ergonomia per ridurre le possibilità di lesioni sul posto di lavoro.

Obesità e grasso addominale

Un peso corporeo più pesante del normale può esercitare una forza eccessiva sulla parte bassa della schiena e sugli arti. L'obesità deve essere corretta attraverso la perdita di peso per ridurre l'affaticamento della schiena e il dolore lombare. Anche le persone che non hanno ancora raggiunto la categoria obesa in termini di peso corporeo possono comunque essere a rischio se hanno una circonferenza addominale più ampia. Il grasso della pancia sposta il centro di gravità e pone una forza maggiore sulla parte bassa della schiena rispetto a quella che si vedrebbe in una persona che ha un girovita più piccolo. La gravidanza può essere un problema per le donne a questo riguardo, ma è relativamente a breve termine. Qualsiasi persona con grasso addominale deve attuare le stesse tecniche di perdita di peso delle persone obese. Perdere grasso solo in un punto non è possibile senza liposuzione.

Problemi ginecologici nelle donne

Una serie di condizioni che interessano il sistema riproduttivo femminile possono causare dolore lombare. Ciò comprende:

  • Sindrome dell'ovaio policistico (PCOS) - ovaie
  • Salpingite - tube di Falloppio
  • Endometriosi e fibromi uterini - utero
  • Cervicite - cervice

La lombalgia è spesso uno dei primi sintomi che si presentano e può a volte essere l'unico sintomo per periodi di tempo prolungati. Le donne dovrebbero quindi vedere un ginecologo se la lombalgia non può essere attribuita ad altre cause, come quelle che causano mal di schiena meccanico, così come problemi ai reni o alla schiena.

Problemi alla prostata negli uomini

Diversi problemi alla prostata possono anche causare dolore lombare negli uomini come fanno i problemi ginecologici nelle donne. A volte può essere il primo e persino l'unico sintomo. Le condizioni della prostata possono colpire qualsiasi maschio adulto ma è più comune negli uomini di età superiore ai 50 anni. Pertanto è consigliabile uno screening regolare per i diversi problemi alla prostata. Le tre condizioni principali includono:
  • Ipertrofia prostatica benigna (BPH) - ingrossamento della ghiandola prostatica che non è canceroso.
  • Prostatite - infiammazione della ghiandola prostatica che è più spesso a causa di infezioni.
  • Cancro alla prostata - una crescita maligna del tessuto prostatico.

Mentre i cambiamenti nella dieta possono aiutare in qualche misura la prostatite, la chirurgia può essere necessaria per altre condizioni della vescica.

Condizioni renali e della vescica

Un'infezione vescicale (cistite infettiva) è una condizione molto comune in particolare nelle donne. Simile alle altre condizioni della vescica, può causare dolore lombare. A volte il dolore lombare è l'unico sintomo in determinate condizioni della vescica per lunghi periodi di tempo fino a quando non emergono altri sintomi più specifici. I problemi ai reni tendono a causare dolore al fianco medio. Tende ad essere peggio sul lato in cui è colpito il rene. La lombalgia che si manifesta con i sintomi urinari, come la minzione bruciante, la minzione frequente e il sangue nelle urine (ematuria) dovrebbero essere ulteriormente valutati per problemi ai reni e alla vescica.

Indietro Osteoporosi

L'osteoporosi spinale è una condizione delle ossa della schiena (vertebre). Qui le ossa perdono massa e diventano fragili col passare del tempo. È una condizione che più comunemente si verifica più tardi nella vita, specialmente nelle donne in postmenopausa. L'osteoporosi è in gran parte asintomatica nelle fasi iniziali. Può verificarsi per anni e persino decenni prima che i sintomi diventino evidenti. Spesso viene scoperto solo con uno screening di routine o quando una lieve caduta o urto porta a una frattura, il che indica che le ossa sono deboli. La lombalgia non è un sintomo comune a meno che non ci sia una frattura o una vertebra collassata porti alla compressione della radice nervosa.

Indietro Artrite

L'artrite è un problema con le articolazioni. Ci sono molte articolazioni nella parte posteriore che conferiscono alla colonna vertebrale la sua flessibilità. I due principali tipi di artrite sono l'artrosi (OA) e l'artrite reumatoide. L'artrosi è spesso associata alle grandi articolazioni del corpo come la spalla, l'anca e il ginocchio, ma può interessare la schiena (artrosi spinale). L'artrite reumatoide tende a colpire articolazioni più piccole come quella delle dita, ma può anche influenzare le varie piccole articolazioni della colonna vertebrale. Quando anche altre articolazioni nel corpo non sono colpite, l'artrite spinale viene spesso diagnosticata dopo aver escluso le cause più comuni. Una storia personale e / o familiare di artrite, in particolare l'artrite reumatoide, è un buon indicatore della lombalgia dovuta all'artrite.


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">