Bassa mandibola (mandibola) cause e altri sintomi


Il dolore alla mascella non è raro e lo viviamo tutti un paio di volte nella vita. Nella maggior parte dei casi è legato a problemi dentali come la carie o un dente rotto, e di tanto in tanto può verificarsi con un colpo in faccia. Tuttavia, a volte il problema può essere molto più grave, come nel caso del dolore alla mandibola che si verifica negli attacchi di cuore. È importante non ignorare il dolore alle articolazioni, specialmente dove è persistente o in peggioramento e accompagnato da altri segni come dolore al petto, vertigini, gonfiore del viso o difficoltà nell'aprire la bocca.

La mascella inferiore è conosciuta come mandibola mentre la mascella superiore è la mascella. La mandibola si articola con il cranio all'articolazione temporo-mandibolare (ATM). La mascella e il tessuto sovrastante tengono i denti in posizione e consentono il movimento per consentire la masticazione, la conversazione e la respirazione. Oltre alla lingua e alle guance che si trovano su entrambi i lati, c'è anche la ghiandola parotide e sottomandibolare che si trova nelle immediate vicinanze. Queste strutture sono rilevanti perché un problema qui a volte può causare dolore alla mandibola (mandibola).

mascella umana

Cause del dolore mandibolare

Il dolore nella mascella inferiore (mandibola) non può sempre significare che il problema risiede nell'osso stesso. Può emanare dalla gomma e dai denti, dall'articolazione temporo-mandibolare (ATM), i muscoli della mandibola, le ghiandole salivari e persino dal cuore.

Mascella fratturata

Una mascella rotta è probabilmente una delle cause più gravi di dolore alla mandibola. Si verifica durante incidenti automobilistici, aggressioni, lesioni sportive, cadute e con altre lesioni al viso. Considerando le cause, non è sorprendente scoprire che gli uomini hanno una probabilità tre volte maggiore di sostenere una frattura della mascella inferiore rispetto alle donne. La natura della frattura può variare come con altre ossa nel corpo. L'osso può rompersi ma non frammentare o penetrare nella pelle (semplice frattura), frammento (sminuzzato) o penetrare attraverso la pelle o il tessuto interno della bocca (composto).

Sintomi

  • Dolore lancinante aggravato dal movimento della mascella (aprendo la bocca, parlando o mangiando).
  • Gonfiore del viso e di solito lividi.
  • Sanguinamento dalla pelle o all'interno della bocca (frattura composta).
  • Movimento della mandibola limitato
  • Tenerezza nel sito della frattura.
  • Deformità della faccia intorno alla frattura.

Mascella lussata

Una dislocazione della mascella inferiore è dove la mandibola "scivola" fuori posto alla mascella temporomandibolare dove si articola con il cranio. Può essere causato da qualsiasi impatto significativo sul viso, ma può anche essere correlato a problemi articolari cronici. A volte la mascella può "scivolare" di nuovo nella posizione normale e c'è solo il rischio di un'altra lussazione quando si apre la bocca molto ampia. Altre volte la dislocazione deve essere trattata medicamente per ripristinare l'articolazione nella sua posizione normale. I sintomi possono talvolta essere simili a una mascella fratturata in quanto vi è una deformità, dolore, tenerezza e così via, ma il sanguinamento non si verifica con una lussazione. Un suono schioccante o scattante nella mascella può essere sentito con movimento.

Problemi ai denti

La carie dentaria (carie dentale) è una delle cause più comuni di dolore alla mandibola. Nasce dal logoramento dello strato di smalto esterno duro del dente. Alla fine si può formare una cavità in cui cibo e batteri potrebbero rimanere intrappolati. Questo progredisce a un'infezione che di solito è molto dolorosa. Solitamente si manifesta gradualmente anche se il dolore può diventare intenso durante la notte. A volte un dente può rompersi quando viene posto un eccessivo sforzo meccanico e questo può anche causare dolore anche senza alcun decadimento. Un dente rotto spesso causa dolore quasi immediatamente a seconda dell'entità della rottura.

dolore alle mascelle

Dente impattato

Un dente del giudizio impattato è un'altra causa correlata al dente del dolore della mandibola, più verso la parte posteriore e più vicino all'orecchio. Si verifica quando i terzi molari, che di solito erompono molto più tardi degli altri denti permanenti, non hanno abbastanza spazio per emergere correttamente. Ci sono due saggezze sulla mascella superiore e inferiore e un dente del giudizio di impatto può anche causare dolore alla mascella superiore. Se viene parzialmente colpito, viene visualizzata solo una parte del dente (corona). Quando è completamente intaccato, nessuno dei denti è visibile in quanto non sfonda le gengive. È più probabile che causi sintomi quando si infetta o danneggia i denti vicini.

Sintomi

  • Dolore, arrossamento e gonfiore delle gengive.
  • Sanguinamento delle gengive (a volte).
  • Gonfiore mascellare / facciale sul lato interessato.
  • Alito cattivo (alitosi) e cattivo gusto in bocca (cacogeusia).
  • Mal di testa (a volte)

Ascesso dentale

Un ascesso dentale, noto anche come ascesso dentoalveolare, è il punto in cui il pus si raccoglie all'interno o attorno a un dente. I tipi più comuni sono un ascesso periapicale o ascesso parodontale, in cui può verificarsi alla base del dente o nel tessuto circostante che tiene il dente in posizione. Questi ascessi sono di solito una complicazione di altri problemi legati ai denti come la carie o un dente rotto. L'ascesso non è sempre visibile ad occhio nudo e può anche essere relativamente indolore, nonostante la presenza di altri sintomi come il gonfiore del viso. I sintomi sono in gran parte gli stessi degli altri problemi dentali discussi sopra.

Angina o attacco di cuore

L'angina pectoris o un infarto del miocardio (infarto) sono le cause più gravi del dolore alla mandibola. Un attacco di cuore può anche essere fatale in pochi minuti. Il problema in entrambe queste condizioni è che l'afflusso di sangue alla parete del cuore è influenzato di solito a causa di un restringimento e blocco delle arterie coronarie. Alla fine il tessuto cardiaco diventa danneggiato (ischemia) o addirittura muore (infarto). Il dolore alla mandibola è un sintomo relativamente comune, sebbene la maggior parte delle persone si concentri solo sul dolore al petto e al braccio sinistro.

Sintomi

  • Il dolore toracico centrale spesso si irradia verso il lato sinistro (braccio e mascella più comuni).
  • Mancanza di respiro e alla fine difficoltà a respirare.
  • Sudorazione eccessiva.
  • Capogiri e perdita di coscienza (a volte).
  • Nausea e talvolta vomito.

Altre cause

  • Problemi dell'articolazione temporo-mandibolare (ATM) come l'artrite o la sinovite.
  • Displasia fibrosa della mascella inferiore (mandibola).
  • Malignità (cancro) spesso dalla diffusione del tumore dai siti vicini.
  • Problemi della ghiandola salivare come la parotite.
  • Problemi muscolari della mandibola come con il trisma.
  • Gengivite o parodontite.
  • Problemi all'orecchio


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">