Vermi intestinali umani - sintomi, immagini, trattamento


Quali sono i vermi intestinali (elminti)?

I vermi intestinali umani sono parassiti che vivono nell'intestino umano, mangiano il contenuto intestinale o succhiano il sangue dalla parete intestinale.

I vermi intestinali possono causare infezioni gravi e potenzialmente letali, soprattutto nei bambini nelle aree tropicali e subtropicali dove le persone spesso defecano sul terreno: nelle zone rurali dell'Africa, del Medio Oriente, dell'Asia meridionale, dell'Indonesia e dell'America centrale e meridionale. Nelle persone delle regioni mediterranee dell'Europa o delle regioni meridionali del Nord America, di solito causano una malattia relativamente lieve.

Viene chiamata la presenza di parassiti di qualsiasi tipo (compresi i vermi intestinali) nel o sul corpo infestazione.

Helminth è un termine medico per verme intestinale.

Sintomi di infestazione con vermi intestinali

I vermi intestinali possono vivere nell'intestino di qualcuno per anni senza causare alcun sintomo. I sintomi generali possono comparire poche settimane o diversi mesi dopo l'infestazione e includere pallore, debolezza, stanchezza (dall'anemia dovuta alla perdita di sangue aspirata dai vermi), irrequietezza, sonno disturbato e perdita di peso (a causa della perdita di nutrienti utilizzati dai vermi). I sintomi addominali possono durare da settimane a mesi e includere:

  • Pancia distesa
  • Folata di odore di respiro o gas
  • Perdita di appetito
  • vomito
  • Prurito ano
  • Muco nelle feci
  • Sangue nelle feci
  • Decorso allentato o diarrea
  • Vermi, loro parti o uova possono essere a volte trovato nello sgabello
  • Eruzione cutanea pruriginosa
  • Gonfiore intorno agli occhi
  • Durante il sonno, alcuni vermi possono lasciare il corpo attraverso la bocca, il naso o l'ano
  • Gonfi prurito sul sito dell'ingresso parassita (di solito sul piede)

Fonti di infezione da verme

Uova verme, versate nelle feci di umani o animali infetti da vermi adulti, possono contaminare il suolo o l'acqua. Una volta fuori dal corpo, le uova necessitano di diversi giorni o settimane per svilupparsi nello stadio infettivo (cisti) o vermi immaturi (larve) che possono essere ingeriti quando si mangia con mani contaminate dal suolo o quando mangi verdure crude non lavate. Un'altra fonte di vermi intestinali ècarne infetta poco cotta di suini domestici, pesci d'acqua dolce o animali selvatici (orso, tricheco, ecc.). Uno può anche essere infettato da ingerendo le pulci del cane che hanno ingerito uova parassitarie. I bambini possono contrarre l'infezione da sabbiere contaminate da feci di animali domestici. Alcuni tipi di vermi immaturi possono penetrare attraverso la pelle durante nuotare o camminare a piedi nudi; quando raggiungono l'intestino tenue o crasso crescono in vermi adulti.

I vermi da giardino in genere non causano malattie nell'uomo.

Come i vermi intestinali causano la malattia?

I vermi adulti, che possono essere lunghi da 1 millimetro a diversi metri, invadono la parete dell'intestino e succhiano il sangue da esso, o vivono liberamente nell'intestino e utilizzano sostanze nutritive dal contenuto intestinale. Il risultato sono piccole infiammazioni intestinali o del colon e ulcere, anemia e carenza di proteine, ferro e vitamine (principalmente A, C, B12). Un'ostruzione intestinale può verificarsi nei casi più gravi. Le larve possono migrare verso altri organi (fegato, milza, vescica, muscoli, polmoni, cervello), dove formano le cisti e scatenano l'infiammazione allergica.

Vermi intestinali umani comuni

A. Roundworms (Nematode) (1)

  • Il grande nematodi (Ascaris lumbricoides) sono trovati in tutto il mondo. Sono lunghi parecchi centimetri e spessi come una matita (Immagine 1).
  • Hookworms (Necator americanus, Ancylostoma duodenale) si trovano principalmente nelle aree tropicali; loro sono circa a mezzo pollice lungo; possono essere contratte camminando a piedi nudi - penetrano attraverso la pelle. Una volta nell'intestino, succhiano il sangue dalla parete intestinale.
  • Whipworm (Trichuris trichiura), causando trichuriasi
  • threadworms
    • Strongyloides stercoralis
    • Ossiuri o seatworm (Enterobius vermicularis) è un verme bianco lungo mezzo pollice; il suo egs causa prurito anale.
  • Trichinella spiralis, causando la trichinosi, può essere acquisita mangiando carne di maiale contaminata poco cotta. I parassiti si muovono dall'intestino a muscoli e altri organi dove formano le cisti - forme incapsulate, che sono difficili da sradicare. I sintomi principali sono dolore addominale, dolori muscolari e articolari, gonfiore degli occhi e rash cutaneo.

Roundworm - Ascaris lumbricoides

Immagine 1. Roundworm -Ascaris lumbricoides (lunghi parecchi pollici)
(fonte: phil.cdc.gov)

B. Flukes (Trematoda)

  • Schistosoma mansoni causa la schistosomiasi intestinale (bilharziasis), principalmente in Africa, Medio Oriente, Caraibi e Sud America. È lungo circa mezzo pollice e spesso 1 mm. I parassiti adulti vivono nelle vene intestinali e rilasciano le uova nella cavità intestinale. La diagnosi è trovando le uova nelle feci e nelle urine.

Prurito del nuotatore - dermatite da schistosoma, causata da raffreddore

Immagine 2. Dermatite schistosomica (prurito del nuotatore) -
- un'eruzione cutanea sul braccio inferiore nei siti di ingresso parassita
(fonte: phil.cdc.gov)

C. Tenie (Cestoda)

  • Pesce (ampio) tenia (Diphyllobothrium latum) è contratto da pesci d'acqua dolce infetti; potrebbe superare 10 m; appare in Europa, Russia e Stati Uniti.
  • Manzo tenia (Taenia saginata) (Immagine 3) e tenia di maiale (Taenia solium) può essere contratto da carne bovina o suina poco cotta - principalmente nelle zone rurali, in tutto il mondo. I vermi adulti potrebbero essere finiti 20 m lungo.
  • Tenia del cane (Dipyllidium canium) è comune nei cani e nei gatti. Gli esseri umani sono (raramente) contagiati dall'ingestione di pulci di cane, infette da larve di tenia. Le particelle di riso possono essere trovate nelle feci.

Tenia del cane - Taenia saginata

Immagine 3. Tenia di manzo - Taenia saginata (diversi metri di lunghezza)
(fonte: Wikimedia)

Trichicara cati o Trichicara canis possono essere attratti dall'ingestare le uova nelle feci dei cani o dei gatti. Dopo l'ingestione si sviluppano in larve che migrano attraverso gli organi del corpo, come i polmoni. I sintomi più comuni sono febbre e tosse.

Come vengono diagnosticati i vermi intestinali?

Se soffre di gonfiore addominale inspiegabile, diarrea, debolezza o perdita di peso, il medico deve sospettare vermi intestinali (o altri parassiti intestinali) come possibile causa. La diagnosi è confermata da test delle feci per ovuli e parassiti (test O & P). Hemoccult può rivelare sangue nelle feci. Analisi del sangue può rivelare anemia (bassa ferritina e bassi globuli rossi), bassi livelli di vitamine A, C o B12, anticorpi contro alcuni vermi o elevati livelli di eosinofili e IgE anticorpi. Le uova di ossiuri dalla regione anale possono essere raccolte da test del nastro adesivo.

Trattamento dei vermi intestinali

Una singola dose di farmaco anti-worm, come mebendazole (sicuro per le donne in gravidanza), albendazolo, dietilcarbamazina, ivermectina o praziquantel uccide i parassiti nella maggior parte dei casi. Per alcuni giorni dopo la guarigione, è ancora possibile l'infezione auto-fecale con le uova. Le infestazioni non trattate possono durare per anni.

Prevenzione dei vermi intestinali

Il seguente dovrebbe impedire di attirare i parassiti intestinali:

  • Lavarsi le mani dopo aver visitato la toilette, toccando terra o animali domestici e prima di mangiare
  • Di 'ai bambini di evitare di toccare la bocca e il naso con le mani
  • Non camminare scalzi e nuotare nei laghi delle zone tropicali
  • Evitare ristoranti sospetti con scarsa igiene
  • Cuocere bene carne e pesce

Riferimenti:

  1. Nematodi parassiti (niaid.nih.gov)
  2. Bilharziasis (emedicine.medscape)


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">