Utilizzo di oli essenziali per bambini


Se usato correttamente, gli oli essenziali possono sostituire quasi tutto nell'armadietto dei medicinali. Sono un modo naturale, sicuro, veloce ed efficace per trattare tutto, dall'insonnia alle punture di api. Molti genitori (specialmente quelli che preferiscono i metodi di guarigione naturali) hanno scoperto che gli oli essenziali funzionano meglio della maggior parte dei farmaci da banco disponibili per i bambini.

Il tuo bambino è il tuo orgoglio e la tua gioia, e ogni genitore sa quanto sia difficile vederli soffrire e non essere in grado di fare nulla al riguardo. Conoscere gli oli essenziali e come usarli può aiutarti ad aiutare il tuo bambino. Una volta che conosci le basi, puoi essere sulla buona strada per risolvere tutto, dai tumulti malati fino a far dormire il tuo bambino tutta la notte.

Alcuni fatti sugli oli essenziali

Utilizzo di oli essenziali per bambini

Gli oli essenziali sono puri come si ottiene. Sono fatti realmente premendo il frutto (o foglia, o qualunque cosa sia il caso) fino a quando l'olio non viene espulso. Niente è più potente dell'olio che una pianta ha da offrire ed è eccezionalmente difficile estrarre gli oli. Ad esempio, Neroli o olio di fiori d'arancio è uno degli oli più cari che puoi comprare; ma è facile da capire se si considera il fatto che ci vogliono 1000 libbre di fiori d'arancio per fare solo un chilo di olio.

Gli oli essenziali sono estremamente potenti e devono essere maneggiati con cura. Quando li si usa (specialmente sui lattanti) non bisogna mai applicarli direttamente sulla pelle (ad eccezione dell'albero del tè e della lavanda). L'olio dovrebbe essere diluito mescolando una goccia o due dell'olio essenziale con alcune gocce di un "olio vettore". Alcuni esempi di olii portatori includono olio di cocco, olio di mandorle dolci, olio di semi d'uva, olio di jojoba e olio d'oliva.

tu dovere conoscere gli effetti di ciascun olio, di cosa sono abituati a trattare e in che modo vengono utilizzati al meglio. Gli oli essenziali possono essere applicati direttamente sulla pelle o inalati come un tipo di aromaterapia. Ci sono oli che non dovrebbero mai essere applicati sulla pelle e anche più oli che non dovrebbero mai essere usati sui bambini. Assicurati di conoscere ogni olio che userai prima di usarlo sul tuo bambino. Inoltre, tieni presente che non è consigliabile utilizzare oli essenziali sui bambini fino a quando non hanno almeno 4 mesi di età.

Se si sceglie di diffondere un olio, utilizzare un diffusore di olio essenziale effettivo. Questi portano l'olio in aria senza fare trucchi con il loro trucco. Riscaldare l'olio o diluirlo in acqua lo renderà meno efficace.

Alcuni suggerimenti utili: quando si massaggia un olio sul bambino, usare sempre le mani in un movimento circolare, in senso orario; si ritiene che questo sia il flusso naturale del corpo. Inoltre, il modo più veloce per ottenere qualsiasi cosa nel sangue è mettendolo sul fondo dei piedi; tienilo a mente quando stai cercando di offrire al tuo bambino un rapido conforto.

Se il tuo bambino ha mai avuto una reazione avversa a un olio essenziale, strofinare più olio vettore sulla pelle. Questo vale anche per ottenere oli negli occhi del bambino o del bambino; non sciacquare con acqua, utilizzare l'olio vettore per diluire l'olio essenziale.

Quali oli usare e quando

Per aiutarvi a vedere i numerosi benefici degli oli essenziali e quando e come usarli, abbiamo compilato una lista dei problemi più frequenti che i bambini affrontano, quali oli sono usati per trattare questi problemi e come usarli al meglio.

• Colica - Quasi tutti i genitori possono dirti che "la colica" è l'ultima cosa che vogliono affrontare quando portano a casa il loro nuovo bambino. È essenzialmente un problema intrattabile che i medici credono abbia qualcosa a che fare con lo stomaco del bambino. Il bambino piange e piange e non può essere confortato, che può essere estremamente drenante. Il rosmarino, l'ylang ylang, il bergamotto, lo zenzero, la maggiorana, il mandarino o la camomilla romana contribuiranno a lenire il bambino. Mescolare alcune gocce di uno qualsiasi di questi oli con un paio di cucchiai di olio di supporto e massaggiare sulla pancia e sulla schiena del bambino. Mettere una salvietta calda sullo stomaco del bambino in seguito aiuterà anche.

• costipazione - Abbastanza auto-esplicativo, la stitichezza è un problema che dovrai affrontare più di una volta. Per aiutare, diluire uno dei seguenti oli e massaggiare sullo stomaco e sul fondo dei piedi: arancia, rosmarino, zenzero, mandarino.

• Per aiutare un bambino particolarmente esigente che non si fermerà piantoutilizzare oli come incenso, geranio, rosa otto o cipresso. Puoi diluire questi e massaggiarli sul bambino o diffonderli.

• Lavanda e camomilla sono trattamenti eccellenti per dermatite da pannolino. Diluire uno o entrambi in un olio vettore e applicare.

• Febbre - L'olio di menta piperita sul fondo dei piedi del bambino farà cadere la febbre in pochi minuti. Assicurati di diluirlo comunque, perché sembra estremamente freddo. La lavanda aiuterà anche a calmare il bambino. Puoi anche diffondere uno di questi.

• Orecchie - I bambini sono noti per avere mal d'orecchi e infezioni alle orecchie. Uno qualsiasi di questi oli su un batuffolo di cotone e strofinato intorno e dietro l'orecchio offrirà qualche sollievo: lavanda, tea tree, camomilla romana o timo dolce.

• Raffreddori - Dal momento che i bambini non possono assumere farmaci a freddo, avere gli oli essenziali a portata di mano potrebbe essere un vero toccasana. Legno di cedro, tea tree, limone, rosmarino e sandalo sono tutti ottimi oli da diffondere. Puoi anche diluire 1 goccia di rosa, 2 gocce di tea tree e 1 goccia di limone. Massaggi questi sul collo e sul petto del bambino; funziona anche meglio di Vicks!

• Dentizione - L'olio essenziale di chiodi di garofano ha proprietà stupefacenti incredibili. Gli adulti possono applicarlo direttamente a un mal di denti, ma deve essere diluito per i bambini. Utilizzare un olio biologico e mescolare 2 gocce di olio di chiodi di garofano con 1 cucchiaino di olio vettore. Usa un dito pulito e massaggia le gengive del bambino.


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">