Tutto ciò che devi sapere su Kettlebells


Se fai parte di una palestra, probabilmente avrai notato la vasta gamma di dispositivi di tortura che hanno in mostra. Molti di questi sono probabilmente familiari - come il classico tapis roulant o la panca - ma alcuni di essi sono probabilmente completamente estranei a te. Li guardiamo con curiosità, ma in molti casi non abbiamo mai avuto il coraggio di provarli per paura di sembrare stupidi, di ferirci o semplicemente di scoprire che sono una grande perdita di tempo.

In alcuni casi, è meglio sterzare chiaro (i Vibropad sono una sciocchezza) ma il più delle volte è una grande vergogna e alla fine perdiamo grandi nuovi allenamenti che potrebbero fare un mondo di bene per le nostre routine.

Tutto ciò che devi sapere su Kettlebells

Tra queste gemme nascoste della palestra ci sono i kettlebell - pesi a forma di campana di ferro che puoi trovare spesso sul pavimento accanto ai manubri. Qui vedremo cosa sono, come puoi usarli e perché sono così utili.

Per cosa sono

Essenzialmente i kettlebell sono una forma alternativa di manubri. Servono allo stesso scopo, fornendo un peso da usare in una mano, ma la maniglia è diversa - assumendo la forma di un anello che è pesante e che è collegato a una grande palla di ferro. Questo ti costringe a tenerli leggermente diversamente ma alla fine vengono usati generalmente nello stesso modo in cui potresti usare un manubrio (anche se generalmente non salgono abbastanza alti).

Quindi se sono fondamentalmente manubri di forma strana... qual è il punto? Bene, la vera idea alla base del kettlebell è che ti costringe a sollevare leggermente in modo diverso e che impegna una gamma diversa (e una maggiore gamma) di muscoli nel tuo braccio. Poiché il peso è distribuito in modo diverso, sarai costretto a bilanciare il peso con i muscoli di supporto negli avambracci e nel nucleo, e poiché le maniglie sono più grandi e più facili da afferrare puoi fare una serie di movimenti più esplosivi che non potresti per tirare fuori in sicurezza con il manubrio - vedrai persone che oscillano intorno a loro e persino li 'lanciano e catturano'.

Curling With Kettlebells

Un buon esempio dell'utilità dei kettlebell è pensare a come arricciarne uno rispetto a un manubrio. Con un manubrio si tiene la barra che si trova allo stesso livello dei pesi stessi. Ciò significa che una volta raggiunta una certa altezza, la forza sul tuo bicipite non è così grande - sta scendendo attraverso il tuo avambraccio, significa che stai essenzialmente "puntellandolo" piuttosto che tirandolo di più.

D'altra parte quando ti pieghi con i kettlebell, mantieni il peso per il manico e avrai la parte pesata principale (la "palla") ancora appesa al manico in modo che stia tirando verso il basso contro di te e tu debba usare il tuo bicipite per continuare. Ciò significa che allenerai i bicipiti in una "vasta gamma di movimenti" quando ti arricherai, con conseguente aumento della massa muscolare e forza funzionale.

Movimenti composti

I kettlebell sono anche comunemente usati per una serie di movimenti composti. Ciò significa esercizi in cui si utilizzano molti muscoli del corpo contemporaneamente. La natura leggermente fuori centro dei kettlebell significa che sono ottimi per colpire i muscoli stabilizzatori più piccoli, inclusi quelli nel nucleo e negli avambracci. Inoltre, usando i kettlebell sarete in grado di passare più facilmente da un movimento all'altro.

Ad esempio, se inizi con i kettlebell sul pavimento di fronte a te, puoi accovacciarli per raccoglierli con le gambe (assicurandoti di non coinvolgere la schiena), quindi arrotolarli sul petto prima di cambiare grip, e poi premendoli sopra la testa. Questo è qualcosa che puoi fare molto più velocemente e facilmente di quanto potresti con i manubri, e che bersaglia più gruppi muscolari a causa della forma dei kettlebell. In particolare, questo farà lavorare i muscoli posteriori della coscia, i quadricipiti, i polpacci, gli avambracci, i bicipiti, le spalle, i tricipiti, gli addominali, gli obliqui, i dorsali, le trappole e altro ancora.

oscillante

Se stai cercando di tonificare il grasso e costruire resistenza, allora un altro ottimo modo per usare i kettlebell è dondolandoli. Ad esempio, per lavorare sui deltoidi anteriori (spalle), puoi esercitarti a far oscillare il kettlebell di fronte a te e indietreggiare. Se hai voglia di una sfida, puoi anche provare a lasciare il kettlebell sospeso in aria per un momento prima di scambiare con l'altra mano e ripetere il movimento sull'altro lato. Lo slancio qui vi aiuteremo a proseguire per un lungo periodo di tempo che lo rende ideale per bruciare grassi. Meglio ancora, però, il tuo corpo sarà costretto a stabilizzarsi contro le forze che ti lavorano da tutte le direzioni, il che significa che starai utilizzando tutti i muscoli stabilizzatori del tuo corpo per stare dritto e il che significa che creerai anche ormoni più positivi come la crescita ormone e testosterone. Quando diventi veramente bravo puoi persino iniziare a far oscillare i kettlebell attorno al tuo corpo e sopra la tua testa - fai solo attenzione a non togliere a nessuno la testa con loro...


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">