Tumori cardiaci (tumori cardiaci e crescita benigna)


I tumori sono escrescenze anormali e la parola suscita molta paura nelle persone. Abbiamo tutti sentito parlare di tumori nella pelle, nello stomaco e nelle viscere, nella gola o nei polmoni, nelle ossa e nella vescica. Sappiamo anche che i tumori possono verificarsi in qualsiasi parte del corpo, ma ciò che la maggior parte delle persone non sa è che i tumori possono anche verificarsi nel cuore. Sebbene non comuni, questi tumori possono avere gravi conseguenze e persino risultare fatali.

Quali sono i tumori cardiaci?

UN tumore cardiaco è qualsiasi anormalità nella crescita delle cellule all'interno del tessuto cardiaco. Può essere benigno (non canceroso) o maligno (Cancerose). La maggior parte dei tumori cardiaci è benigna, ma nel cuore è altrettanto grave dei tumori maligni (cancro). Questi tumori benigni possono seriamente influire sulla funzione cardiaca anche quando sono piccoli e poiché il cuore è un organo vitale, il più piccolo dei tumori benigni può mettere a rischio la vita. Con il sangue costantemente attraverso il cuore, un tumore benigno può staccarsi e viaggiare attraverso il flusso sanguigno (embolo) fino a bloccare un vaso sanguigno più piccolo altrove nel corpo. I tumori maligni (cancri) distruggono il cuore mentre cresce e si diffonde. È anche più probabile che si interrompa, viaggi attraverso il flusso sanguigno e si fermi altrove nel corpo dove causerà il cancro.

Posizione dei tumori cardiaci

I tumori possono sorgere in uno qualsiasi dei tre strati del cuore o della sacca attorno al cuore:

  1. endocardio - rivestimento interno della parete del cuore, comprese le valvole cardiache.
  2. Miocardio - spesso strato muscolare nel mezzo della parete del cuore.
  3. epicardium - Rivestimento esterno più sottile del cuore a contatto con il pericardio (rivestimento sacro del cuore).
  4. Pericardio - Sac a doppio strato attorno al cuore con il rivestimento interno attaccato all'epicardio.

I diversi tipi di tumori cardiaci benigni e maligni hanno una predilezione a originarsi in determinati punti del cuore. I tumori possono essere primari o secondari. I cancri del cuore primari sono quelli che hanno origine nel tessuto cardiaco. I cancri secondari sono quando le cellule tumorali si diffondono da altrove, si depositano nel cuore e continuano a crescere nel cuore. Questi tumori secondari sono noti anche come tumori metastatici.

Tumori cardiaci (tumori cardiaci e crescita benigna)

Tipi di tumori cardiaci

I tumori possono essere benigni o maligni. I tumori benigni sono dove la massa è solo una crescita eccessiva di cellule a forma normale. Sebbene i tumori benigni siano spesso considerati innocui, a meno che non siano molto grandi, anche la più piccola crescita benigna nel cuore può essere grave, poiché influenza la funzione cardiaca e il flusso sanguigno. I tumori più gravi sono i tumori maligni, comunemente noti come cancro. Qui le cellule sono anormalmente modellate, crescono rapidamente ed eccessivamente distruggendo il tessuto circostante e possono diffondersi in altre parti del corpo. Il cancro è in pericolo di vita.

Tumori benigni del cuore

Esistono diversi tipi di tumori benigni al cuore, tra cui:

  • mixomi
  • Fibroelastoma papillare
  • rabdomiomi
  • fibromi
  • emangiomi
  • teratomi
  • lipomi
  • paragangliomi
  • Cisti pericardiche

mixomi

  • Il più comune dei tumori cardiaci.
  • Più frequentemente si verifica negli uomini.
  • Può bloccare il riempimento dei ventricoli e aumenta il rischio di embolia.
  • Ubicazione: la maggior parte si sviluppa nell'atrio sinistro.

Fibroelastoma papillare

  • Colpisci ugualmente uomini e donne.
  • Aumenta la possibilità di embolia.
  • Posizione: Principalmente sulle valvole cardiache - valvole aortiche e mitrali in particolare.

rabdomiomi

  • Principalmente visto in neonati e bambini.
  • Colpisce il sistema di conduzione cardiaca e può anche portare a anomalie della frequenza cardiaca e del ritmo, insufficienza cardiaca e può bloccare il flusso sanguigno.
  • Ubicazione: setto o parete libera del ventricolo sinistro.

fibromi

  • Principalmente si verifica nei bambini.
  • Influisce sul sistema di conduzione che può causare un ritmo cardiaco irregolare e persino portare a morte cardiaca improvvisa.
  • Posizione: valvole cardiache o pareti che separano i ventricoli.

emangiomi

  • Tumori rari del cuore.
  • Solo provoca sintomi in una minoranza di pazienti.
  • Può causare battito cardiaco irregolare (aritmie), accumulo di sangue intorno al cuore e persino portare a morte improvvisa.
  • Ubicazione: principalmente il ventricolo destro.

teratomi

  • Principalmente si verifica nei neonati e bambini.
  • Può comprimere l'aorta e l'arteria polmonare.
  • Ubicazione: base delle grandi navi, principalmente nella parte anteriore.

lipomi

  • Può interessare qualsiasi gruppo di età.
  • Può portare ad aritmie (ritmo cardiaco irregolare) e ostruire il flusso sanguigno.
  • Posizione: Ovunque nel cuore.

Cisti pericardiche

  • Sacche piene di liquido nel pericardio.
  • Di solito un'anomalia congenita nel mediastino medio.
  • Ubicazione: prevalentemente all'angolo cardiofrenico di destra.

Cancro al cuore (tumori maligni)

Esistono alcuni tipi di tumori cardiaci maligni (tumori del cuore) tra cui:
  • I sarcomi
  • Mesotelioma pericardico
  • Linfomi primari

I sarcomi

  • Il tipo più comune di cancri del cuore.
  • Diversi tipi diversi tra cui:
    - Angiosarcomas
    - Fibrosarcoma
    - Rabdomiosarcomi
    - Liposarcomi
    - Leiomiosarcomi
    - Osteosarcoma
  • Angiosarcomas sono i più comuni.
  • Principalmente si verificano sul lato destro del cuore.
  • Rischio di diffusione ai polmoni (metastasi) e altri tessuti circostanti.

Mesotelioma pericardico

  • Cancro al cuore raro.
  • Tutti i gruppi di età a rischio.
  • Rischio di diffusione metastatica alla colonna vertebrale e al cervello oltre al tessuto circostante.

Linfoma primario del cuore

  • Cancro del cuore molto raro.
  • Cancro in rapida crescita.
  • Il trattamento è a rischio di causare danni cardiaci significativi.
  • Principalmente visto in persone con un sistema immunitario depresso come in HIV / AIDS.

Tumori cardiaci (tumori cardiaci e crescita benigna)

Cause di tumori cardiaci

La causa dei tumori cardiaci è in molti casi sconosciuta.Lo stesso fattore di rischio esiste per altri tipi di cancro, come il fumo di sigaretta, la storia familiare e l'esposizione alle radiazioni. Alcuni tumori cardiaci hanno più probabilità di manifestarsi con alcune sindromi, come la sindrome di Gorlin o nel complesso di Carney. Una persona con queste sindromi ha più probabilità di avere una ricorrenza del tumore anche dopo un trattamento di successo.

Sintomi di tumori cardiaci

I sintomi dei tumori cardiaci dipendono da molti fattori quali:

  • Tipo di tumore
  • Dimensione
  • Posizione
  • Friabilità: probabilità di interruzione.

I tumori benigni hanno più probabilità di causare:

  • Embolo
  • Ostruzione del flusso sanguigno
  • Soffia di cuore
  • Battito cardiaco veloce
  • Ingrandimento del cuore
  • aritmie
  • Insufficienza cardiaca lentamente progredita

I tumori maligni (cancri) hanno più probabilità di causare:

  • Insufficienza cardiaca improvvisa
  • aritmie
  • Tamponamento - accumulo di liquido o sangue attorno al cuore che ne ostacola l'espansione.
  • Arresto cardiaco

Sintomi come febbre, perdita di peso, malessere (sensazione generalizzata di malessere), sudorazione notturna e mancanza di appetito sono più probabili nei tumori maligni.

Diagnosi di tumori cardiaci

  • Ecocardiografia che è un'ecografia del cuore.
  • Risonanza magnetica (MRI) in cui campi magnetici e onde radio visualizzano il cuore.
  • Scansione TC (tomografia computerizzata) in cui una serie di raggi X viene prelevata da diverse angolazioni per formare un'immagine.
  • Scintigrafia a gating pool in cui viene introdotto un colorante radiocontrasto nel cuore e quindi le immagini a raggi X scattate.
  • Biopsia che è una raccolta di un campione di tessuto dal cuore attraverso un catetere o un intervento chirurgico aperto.

Trattamento dei tumori cardiaci

I tumori benigni implicano la rimozione chirurgica del tumore (escissione). Mentre questo è efficace a seconda del tipo di tumore benigno, l'esito è solitamente povero nei neonati. I tumori maligni sono più complicati da trattare. Può coinvolgere:

  • Chemioterapia
  • Radioterapia

A seconda delle dimensioni e del tipo di tumore, queste terapie possono essere utilizzate per trattare il cancro o fornire sollievo dai sintomi (palliazione) insieme ad altre misure. La chirurgia non è di solito un'opzione in quanto i cancri invadono il tessuto cardiaco. Il risultato per il cancro del cuore è molto povero.

Riferimenti :

  1. //www.merckmanuals/professional/cardiovascular_disorders/cardiac_tumors/cardiac_tumors.html
  2. //www.cedars-sinai.edu/Patients/Health-Conditions/Cardiac-Tumors.aspx
  3. //cardiacsurgery.ctsnetbooks.org/cgi/content/full/2/2003/1373?ck=nck


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">