Trattamento per la cecità ai colori


Il termine daltonismo è generalmente usato per riferirsi a casi in cui le persone hanno difficoltà ad osservare il contrasto tra colori diversi. Spesso questa sarà la differenza tra due colori specifici - un famoso esempio di questo è Mark Zuckerberg che ha progettato il Facebook interamente in blu a causa di una cecità ai colori rosso-verde. Questa è la forma più comune di daltonismo, sebbene ce ne siano molte altre e molte altre cause.

Sfortunatamente non esiste una "cura" per questa forma di daltonismo ed è qualcosa con cui molte persone convivono. Anche se questo è classificato come una lieve disabilità ed esclude quelli con la condizione di alcune carriere, si ritiene anche che ci possa essere qualche vantaggio evolutivo per il daltonismo e in particolare il "deuteranomaly" rosso-verde. La deuteranomalia è causata da un leggero spostamento dei coni verdi (i coni percepiscono il colore) che li posiziona più vicino ai coni rossi (nella sensibilità spettrale) e li rende più difficili da differenziare - poiché questo è causato da un gene recessivo ed è predominante in 5 % o più della popolazione maschile si ritiene che ci debba essere un qualche tipo di vantaggio evolutivo. In effetti, studi hanno dimostrato che quelli con deuteranomalia potrebbero essere in grado di vedere meglio il camuffamento che ingannerebbe quelli con visione normale. Naturalmente questo potrebbe essere molto utile in natura.

Trattamento per la cecità ai colori

Esistono infatti diverse forme di cecità ai colori ereditaria e altre "mancanze della visione dei colori". Questi includono:

monochromacy

O totale cecità ai colori e mancanza di capacità di distinguere tra tutti i colori. Ciò è causato da un difetto in tutti i coni o persino dall'assenza di tutti i coni. Rod monochromacy è il termine per mancanza di bastoncelli ed è molto raro e causa altri problemi visivi come la fotofobia (sensibilità alla luce), mentre la monocromia conica è una visione relativamente normale diversa dalla completa cecità ai colori.

dichromacy

Questo è un difetto della vista a colori da moderato a grave a causa della mancanza di un pigmento. Normalmente ci sono tre coni di pigmento ed è da questi che compongono tutti gli altri colori. Se uno di questi coni è mancante o danneggiato, la visione viene ridotta a due dimensioni di colore. In protanopia non ci sono recettori rossi, in deuteranopia non c'è verde e in tritanopia non ci sono blu. Queste forme di cecità del colore producono molto più di un solo colore, in quanto quel colore viene usato per percepire una gamma di altri colori.

Tricromia anamara

Questa è una forma di cecità ai colori ereditaria causata dalla sensibilità di uno dei tre coni danneggiati. Ad esempio il nostro precedente esempio di deuteranomalia è causato dal fatto che i recettori verdi sono troppo vicini al rosso. Allo stesso modo in protanomalia la sensibilità spettrale dei coni rossi è alterata per essere più simile al verde. In tritanomaly i coni blu-gialli sono troppo simili. È interessante notare che, mentre altre forme di daltonismo sono più comuni nei maschi, la tritanomalia non ha preferenze di genere.

In alcuni rari casi potrebbe essere possibile per le donne avere quattro tipi di coni a causa di tricromia anomala eterozigote grazie all'inattivazione del cromosoma X. In teoria avrebbero una maggiore visione dei colori con una dimensione extra.

trattamenti

Nonostante questi evidenti benefici del daltonismo, è ancora largamente percepito come una disabilità e molti preferirebbero non vivere con questa condizione. Mentre non esiste una "cura" ci sono alcuni trattamenti che possono rendere meno evidenti le condizioni che dipendono dal tipo di alterazione della visione del colore. Questi sono i seguenti:

• In caso di cecità ai colori acquisita che può verificarsi a causa di lesioni o traumi, può essere possibile riparare il problema utilizzando un intervento chirurgico.

• Per una gamma di cecità ai colori come deuteranomalia, lenti a contatto colorate o occhiali possono aiutare ad aumentare il contrasto tra colori simili e quindi aiutare a percepire meglio le differenze. Tuttavia possono anche distorcere alcuni oggetti.

• Nel caso della monocromatizzazione con bastoncelli, l'individuo ha solo bastoncelli e nessun ricettore a cono. Ciò significa che non sono in grado di vedere il colore e saranno anche sensibili alla luce, in quanto normalmente usiamo le nostre barre per la visione notturna (che è il motivo per cui vediamo poco di colore durante la notte). Gli occhiali colorati quindi non aiutano a ripristinare la visione dei colori, ma possono aiutare a migliorare la visione generale e diminuire la fotosensibilità.

• Gli occhiali che bloccano l'abbagliamento potrebbero anche essere utili per una serie di problemi di visione dei colori, poiché l'abbagliamento e la luminosità possono impedire di vedere il colore con la stessa facilità.

• C'è anche un elemento psicologico per il daltonismo e potrebbe essere possibile allenarsi per distinguere meglio tra i colori testando se stessi e controllando le risposte. Questo ti renderà più abituato a notare le lievi differenze e renderle più chiare più rapidamente. Gli studi hanno trovato risultati interessanti riguardo alla nostra capacità di differenziare i colori - in culture in cui ci sono meno termini di colore e quegli individui sono cresciuti senza differenziare tra alcune tonalità che sono fisicamente incapaci di distinguere tra quei diversi colori. A parte il rosso, il blu e il verde, sembrerebbe che i termini dei colori siano molto arbitrari.

• Finalmente la ricerca viene condotta in cure permanenti per daltonismo che sembrano promettenti. Questi includono l'uso di modifiche genetiche per riabilitare certi codici e sembra che il cervello sia di plastica e abbastanza adattabile per adattarsi a questi cambiamenti. In uno studio le scimmie con daltonismo hanno completamente ripristinato la visione completa e si ritiene che la stessa tecnica possa funzionare sugli esseri umani.


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">