Trattamento della malattia di Kienbock


La malattia di Kienbock è nota per un corso complicato di trattamento. Ciò è dovuto principalmente all'assenza di consenso tra i chirurghi riguardo alle varie opzioni di trattamento. Un altro motivo per la mancanza di consenso è l'oscurità delle informazioni relative alla causa esatta della malattia. Tra le varie opzioni di trattamento offerte per la malattia di Kienbock, nessuna di queste può fornire un completo sollievo da tutti i sintomi della malattia di Kienbock. Quindi, ogni opzione di trattamento è personalizzata in base alle esigenze del paziente, per raggiungere uno scopo specifico, che alla fine migliora le funzioni della mano e del polso. Bisogna sempre tenerlo a mente e avere una certa dose di pazienza e comprensione nei confronti degli sforzi dell'ortopedico ed essere aperti a provare diverse modalità di terapia, da sole o in combinazione.

La natura implacabile dei sintomi e il noioso processo di investigazione, lascia spesso una persona frustrata, che può anche essere seguita dalla depressione. Ogni nuova opzione di trattamento, comporta un intervento chirurgico separato, che non è abbastanza confortante per un paziente, soprattutto dopo un paio di interventi chirurgici falliti. Questo non solo influenza il decorso della malattia, ma è anche responsabile di un brutto risultato a causa della relativa ignoranza delle linee guida minime di trattamento. Quindi, è molto importante non perdere la speranza e prendere ogni nuova opzione di trattamento, con la stessa quantità di fede e seguirla religiosamente fino alla completa guarigione.

Trattamento non chirurgico della malattia di Kienbock

La gestione conservativa della malattia di Kienbock o del trattamento pre-chirurgico consiste nell'immobilizzazione del polso, per un periodo di tre settimane, in una stecca o in un cast. Questo aiuta a guarire le ferite minori, previene l'ulteriore pressione sul lunato e consente ai naturali meccanismi di guarigione del corpo di ristabilire un flusso sanguigno interrotto al lunare. Tuttavia, anche se i sintomi si risolvono con questo trattamento, il polso deve essere monitorato per la progressione della malattia ogni 4-6 settimane per un anno. Per coloro che non rispondono a questo trattamento o nei quali i sintomi si ripresentano, si deve consultare un chirurgo della mano, per ulteriori trattamenti chirurgici.

Trattamento chirurgico della malattia di Kienbock

Il trattamento chirurgico della malattia di Kienbock dipende dallo stadio della malattia e dall'integrità strutturale del carpo (polso).

Chirurgia di rivascolarizzazione per la prima malattia di Kienbock

Il trattamento per le fasi iniziali (fase 1 e 2) della malattia di Kienbock, in cui l'osso lunare ha appena perso il suo apporto di sangue, consiste in un intervento chirurgico di rivascolarizzazione. Qui non c'è molto danno strutturale al lunato, e così dopo l'intervento chirurgico ci sono buone probabilità che l'osso lunare possa sopravvivere. Questo intervento comporta l'assunzione di un pezzo di osso vitale da una parte diversa del corpo, preferibilmente la parte inferiore dell'osso del radio o dalla cresta iliaca, e l'inserimento all'interno del lunato. Questo è chiamato come innesto osseo, che stimola i meccanismi di riparazione ossea del lunato. Il polso deve essere nuovamente immobilizzato per 3-4 settimane dopo l'intervento chirurgico, per consentire la guarigione dell'osso lunato, dopo il quale vengono effettuate le radiografie seriali ogni 4 settimane per monitorare il progresso della guarigione. In caso di successo, quindi entro 16-24 settimane si ha una crescita dell'osso normale al posto dell'innesto insieme al sollievo dei sintomi.

Carpectomia della fila prossimale per la malattia di Kienbock avanzata

Per gli stadi avanzati della malattia di Kienbock, il lunato inizia a collassare e quindi deve essere rimosso. Ma rimuovere solo il lunato potrebbe disturbare la funzione delle altre ossa del polso e quindi deve essere accompagnato dalla rimozione di un paio di ossa carpali vicine per bilanciare le forze nel polso (Immagine 1). La procedura chirurgica per questo è chiamata carpectomia di fila prossimale, in cui lo scafoide e l'osso carpale triquetrum vengono rimossi insieme al lunato. Questo è associato a una limitazione dei movimenti del polso, ma poiché l'obiettivo principale della malattia viene rimosso, non ci sono ulteriori complicazioni.

Trattamento della malattia di Kienbock

Immagine 1: Ossa da polso rimosse in Carpectomia prossimale

Chirurgia di fusione del polso per la malattia di Kienbock terminale

L'opzione chirurgica pi√Ļ terminale per la malattia di Kienbock altamente avanzata, √® quella della fusione del polso. Questo √® quando l'osso lunare √® stato completamente distrutto dal corpo, e anche le altre ossa del polso sono crollate a causa delle forze squilibrate che agiscono sul polso. Questo intervento chirurgico aiuta a fornire stabilit√† a un polso instabile di ossa carpali collassate. Prevede la rimozione della cartilagine articolare delle ossa del polso, insieme all'inserimento dell'innesto osseo tra di loro. Una piastra metallica con viti viene utilizzata per mantenere il polso in posizione fissa e fornire un supporto temporaneo (Immagine 2). Il polso viene immobilizzato per 4-6 settimane in gesso o fibra di vetro, fino a quando le ossa del carpo si fondono tra loro formando un singolo osso. Pertanto, il polso √® fissato in una posizione predeterminata chiamata posizione funzionale.

Trattamento della malattia di Kienbock

Immagine 2: Raggi X del polso dopo la fusione chirurgica

(Fonte: Wikimedia Commons)

Accorciamento radiale per varianza ulnare negativa

Negli individui con varianza ulnare negativa (spiegata nelle indagini sulla malattia di Kienbock) come causa della malattia di Kienbock, un accorciamento chirurgico dell'osso radio riduce notevolmente i sintomi e previene la progressione della malattia. Tuttavia, la diagnosi precoce della varianza ulnare negativa non è così comune, e quindi questa chirurgia è meno comune, anche se è abbastanza efficace.

Articoli Correlati:

  • Malattia di Kienbock - Osteonecrosi lunare
  • Sintomi della malattia di Kienbock
  • Indagini sulla malattia di Kienbock
  • Diagnosi del dolore articolare del pollice
  • Cause del dolore articolare del pollice
  • Trattamento del dolore articolare del pollice


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">