Test dell'epatite A, B, C Lab, risultati e significato


L'epatite è un'infiammazione del fegato e può essere dovuta a una serie di insulti, da sostanze irritanti chimiche, a infezioni e meccanismi autoimmuni. L'epatite virale è una delle forme più comuni di infiammazione del fegato ed è causata da un'infezione da virus. Sebbene molti diversi tipi di virus possano causare epatite virale, sono i virus dell'epatite A, B e C che di solito sono responsabili. Questi virus dell'epatite hanno un'affinità per il fegato, a differenza di altri virus che possono infettare un numero di siti nel corpo compreso il fegato.

L'epatite virale è una comune infezione del fegato osservata in tutto il mondo. L'epatite A viene contratta per via orofecale quando viene ingerito cibo o acqua contaminata dal virus dell'epatite A (HAV). L'epatite B e C viene trasmessa attraverso fluidi corporei infetti inclusi sangue, sperma e meno frequentemente attraverso la saliva. La trasmissione verticale, che è la diffusione da madre a figlio, sono anche vie comuni di trasmissione dell'epatite B e C. Alcune forme di epatite virale, come l'epatite A, causano un'infezione acuta e il recupero di solito è rapido senza danni permanenti al fegato. Tuttavia, con altri tipi comuni, l'epatite B e C in particolare, l'infezione cronica è spesso visto con danni permanenti e irreversibili al fegato. Questo alla fine porta a malattie croniche del fegato come la cirrosi epatica, aumenta la possibilità di cancro al fegato e può finire con insufficienza epatica.

Antigeni e anticorpi

Test dell'epatite A, B, C Lab, risultati e significato

Il virus dell'epatite è una struttura proteica contenente il genoma virale, DNA o RNA, che viene passato in una cellula ospite. Il genoma contiene le informazioni rilevanti della struttura virale e le risorse delle cellule ospiti vengono utilizzate per produrre nuovi virus. Le proteine ​​del virus sono conosciute come antigeni. Quando il corpo è esposto a questi antigeni, il sistema immunitario lo fa anticorpi contro di esso.

Questi anticorpi sono "etichette" proteiche che si attaccano al virus e aiutano a guidare le varie cellule immunitarie nell'attaccare il virus. I virus dell'epatite hanno diverse proteine ​​dell'involucro sul rivestimento esterno noto come antigeni di superficie con proteine ​​interne conosciute come antigeni di nucleo. Il sistema immunitario può produrre anticorpi contro entrambi gli antigeni di superficie e / o antigeni di nucleo.

Esistono due tipi di anticorpi che sono importanti marker di infezione acuta e cronica. Il primo è il Anticorpi IgM che compare all'inizio di un'infezione poiché indica la risposta immunitaria primaria. È un importante marker diagnostico di un'infezione acuta o di rilevazione del virus durante il periodo di incubazione in assenza di sintomi (asintomatici). Anticorpi IgG si forma più tardi nell'infezione poiché è coinvolto prevalentemente nella risposta immunitaria secondaria. È un indicatore di precedente infezione e spesso immunità al patogeno causale.

Test dell'epatite A

Il sangue venoso viene raccolto quando epatite A l'infezione è sospettata o se l'immunità deve essere accertata prima della somministrazione del vaccino. Il campione di sangue viene quindi inviato per il test. Tre test possono essere condotti su questo campione di sangue per verificare l'infezione da HAV. Ciò comprende :

  • HAV-Ab IgM : anticorpi del virus dell'epatite A (tipo IgM)
  • HAV-Ab Totale : entrambi i tipi di IgM e IgG del virus dell'epatite A

Poiché non esiste un test specifico per l'anticorpo IgG, un test anticorpale totale positivo quando il test degli anticorpi IgM è negativo è indicativo di una precedente infezione e / o immunità. Gli anticorpi IgM si sviluppano dopo 2-3 settimane di contrazione dell'infezione e possono essere presenti nel sangue per circa 2 - 6 mesi, con livelli che diminuiscono significativamente dopo il terzo mese. Gli anticorpi IgG nell'infezione da HAV si sviluppano anche nella fase iniziale della malattia, ovunque tra la 1ª e la 3a settimana e possono persistere per tutta la vita.

Significato dei risultati del test

  • IgM HAV POSITIVO : Infezione da virus dell'epatite A acuta
  • IgM HAV NEGATIVO e,
    • Total HAV-Ab POSITIVO : Infezione acuta da HAV se i corpi IgM sono positivi e i sintomi sono presenti OPPURE indica l'immunità se una persona ha precedentemente avuto l'epatite A e non ci sono attualmente sintomi.
    • Totale HAV-Ab NEGATIVO : Nessuna infezione HAV attuale e nessuna precedente infezione da HAV.

Test dell'epatite B

Esiste la serie di test più completa per l'epatite virale epatite B. I test possono identificare i diversi antigeni virali, gli anticorpi a questi antigeni e il DNA del virus. Questo è discusso in dettaglio sotto antigeni e anticorpi dell'epatite B.. Il compendio dei test consente la diagnosi e il monitoraggio dell'epatite B, sia in ambito acuto che cronico.

Significato dei risultati del test

Test dell'epatite A, B, C Lab, risultati e significato

  • Antigene di superficie dell'epatite B. (HBsAg) POSITIVO : infezione acuta da HBV e infezione cronica da HBV.
  • Anticorpo di superficie dell'epatite B (Anti-HBs) POSITIVO : precedente infezione da HBV e immunità da HBV.
  • Anticorpo dell'epatite B core IgM (anti-HBc IgM) POSITIVO : infezione acuta da HBV
  • Totale di anticorpi del nucleo di epatite B (totale anti-HBc) POSITIVO : infezione acuta da HBV e infezione cronica da HBV
  • Antigene busta dell'epatite B. (HBeAg) POSITIVO : indica infettività ed efficacia del trattamento
  • Anticorpo della busta dell'epatite B (Anti-HBe) POSITIVO : epatite B cronica ed efficacia del trattamento
  • DNA dell'epatite B (HBV-DNA) POSITIVO : infezione da HBV attiva ed efficacia del trattamento nelle infezioni croniche

I test dell'epatite B vengono generalmente eseguiti in varie combinazioni per una maggiore precisione e consentono un'interpretazione più dettagliata. Questo è il seguente:

  • Infezione acuta da HBV : HBsAg, anti-HBc e talvolta HBeAg
  • Epatite cronica da HBV : HBsAg, HBV-DNA e talvolta HBeAg
  • Progressione dell'epatite B cronica : HBsAg, HBeAg, anti-HBs IgG, anti-HBe IgG e HBV-DNA
  • Monitoraggio del trattamento dell'epatite B cronica : HBsAg, HBeAg, anti-HBs IgG, anti-HBe IgG e HBV-DNA
  • Esposizione HBV precedente : anti-HBc totale e anti-HBs

Test dell'epatite C

Esistono anche numerosi test per la diagnosi epatite C. Lo screening di routine identificando gli anticorpi contro gli antigeni dell'HCV può essere effettuato con il test dell'anticorpo dell'HCV (test anti-HCV) e successivamente confermato con il test HCV RIBA. I test dell'HCV RNA, qualitativi e quantitativi, confermano la presenza delle particelle genetiche virali e ne misurano anche la quantità. Questo è utile per monitorare la progressione delle malattie e l'efficacia del trattamento. La genotipizzazione dell'HCV identificherà quale dei sei genotipi dell'HCV è presente e quindi responsabile dell'infezione.

Significato dei risultati del test

  • Anticorpo HCV (Anti-HCV) POSITIVO : infezione da virus C epatitico ma deve essere confermata con HCV RIBA per scontare un falso positivo.
  • Saggio immunoblot ricombinante per HCV (HCV RIBA) POSITIVO : Infezione HCV attuale o precedente
  • HCV RNA (Qualitativa) POSITIVO : infezione attuale
  • Carico virale HCV (RNA Quantitive): il valore indica la gravità della condizione prima del trattamento e delinea l'efficacia del trattamento.

POSITIVO


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">