Skin Sun Damage - Sintomi e immagini


Alla ricerca di quella tonalità perfetta, molti di noi si rivolgono al sole per un'abbronzatura gratis. Ma non è interamente senza un prezzo. È ormai noto che il sole può spesso fare più male che bene. Basta stare all'aperto per 20 minuti o più in intensa luce solare diretta ha un effetto negativo sulla pelle. Ma questo non è un motivo per evitare completamente il sole. Come esseri umani abbiamo bisogno della luce solare per produrre microelementi essenziali come la vitamina D. La chiave è trovare l'equilibrio tra una quantità sufficiente di esposizione al sole e troppo. Sfortunatamente molte persone non sono in grado di individuare i segni di un'eccessiva esposizione al sole fino a quando non è troppo tardi - a volte solo quando si sviluppa la più grave delle condizioni legate al sole come il cancro della pelle.

Consigli per prevenire i danni del sole

Gli ultimi due decenni hanno visto più attenzione dei media concentrarsi sugli effetti nocivi del sole, specialmente quando si tratta di tumori della pelle come il melanoma maligno. Ma questi tipi di tumori della pelle non si verificano durante la notte. Vi è un danno graduale della pelle, nel corso di mesi e persino anni. Mentre le autorità mediche si sono concentrate sull'educare il pubblico sugli effetti dannosi del sole, molte persone continuano a esagerare fino a quando non compaiono i primi segni e sintomi di danni del sole.

Non aspettare mai. Agisci immediatamente per ridurre l'esposizione al sole e prevenire i danni del sole alla pelle.

  • Cerca di stare all'ombra e limita il tuo tempo al sole tra le 10:00 e le 15:00.
  • Evitare scottature a tutti i costi. Può aumentare il rischio di cancro della pelle anche decenni più tardi.
  • Indossare indumenti protettivi. Gli indumenti a maniche lunghe possono essere scomodi in una calda giornata di sole, ma possono prevenire le scottature.
  • Utilizzare una protezione solare ad ampio spettro con protezione sia UVA che UVB.
  • La protezione solare dovrebbe essere applicata quotidianamente anche se non si prevede di passare la giornata al sole. Una protezione inferiore come un SPF 15 può essere adatta se si vuole essere al sole solo per un breve periodo, ma se si prevede di trascorrere ore al sole allora è necessario SPF30 o superiore.
  • Evita cabine abbronzanti UV e letti. Potrebbe non sembrare forte come la luce del sole, ma può essere altrettanto dannoso.

Sintomi del danno solare

La maggior parte di noi sa come si presenta la pelle danneggiata dal sole quando è grave. Tuttavia, non riusciamo a identificare i segni minori o sottili. È importante sapere che l'abbronzatura, le rughe e le lentiggini che si stanno scurendo sono segni di troppo sole. In effetti un'abbronzatura è in realtà dovuta allo strato più esterno della pelle danneggiata. Le rughe si verificano con l'età ma l'esposizione al sole può accelerare l'insorgenza e peggiorare la situazione.

Ecco alcuni dei segni e sintomi del danno solare che possono essere presenti quando si è fuori al sole o dopo essere stati al sole. I sintomi possono persistere per minuti o addirittura ore dopo essere usciti dal sole. Alcuni segni e sintomi possono svilupparsi solo per giorni e settimane e persistere per mesi o più.

  • Arrossamento della pelle
  • Bruciore, pizzicore e prurito
  • Colore della pelle non uniforme
  • Macchie scure o macchie sulla pelle
  • Lesioni cutanee (anomalie come moli irregolari e ulcere)

abbronzatura

melasma

Melasma è una condizione della pelle in cui si formano macchie marrone-nere sulla pelle. Queste sono aree di iperpigmentazione (oscuramento dovuto alla melanina in eccesso). La causa esatta è sconosciuta. Sebbene questa condizione sia principalmente associata a fattori genetici, cambiamenti ormonali nelle donne e alcuni cosmetici, si ritiene che l'esposizione al sole svolga un ruolo centrale nel melasma. I cerotti tendono a formarsi sulle aree che subiscono la maggiore esposizione al sole, come il viso e le braccia.

melasma

Lentigo solare

Lentigo solare è una condizione della pelle in cui ci sono piccole macchie marroni sulla pelle che possono fondersi in chiazze più grandi. E 'noto anche come macchie di età o macchie di fegato. Esistono diversi tipi di lentigo, ma nella lentigine solare le lesioni si verificano sulle aree esposte al sole della pelle. Sembra molto simile alle lentiggini, ma non si scurisce immediatamente dopo l'esposizione al sole. Queste lesioni devono essere monitorate regolarmente poiché alcuni tipi di tumori della pelle possono apparire simili alla lentigine solare nelle prime fasi.

Purpura solare

La porpora solare è una condizione in cui l'esposizione al sole e l'invecchiamento causano un indebolimento della pelle che porta a lividi e sanguinamento sotto la pelle. Si osserva principalmente negli anziani e non ha alcun legame con il cancro della pelle come con altre condizioni della pelle causate da tumori della pelle. Le braccia sono più comunemente colpite anche se possono verificarsi anche su altre parti del corpo. Comprensibilmente le aree esposte al sole sono le più inclini. L'esposizione cronica al sole provoca un progressivo indebolimento dei vasi sanguigni fino a raggiungere un punto in cui anche il minimo danno causa sanguinamento.

Cheratosi attinica

La cheratosi attinica è il punto in cui si formano sulla superficie scaglie di chiazze squamose a seguito di anni di esposizione al sole. È anche noto come cheratosi solare e un piccolo numero di casi può svilupparsi nel cancro della pelle. Le lesioni tendono ad apparire sulle aree del corpo che ricevono la maggiore esposizione al sole come il viso e le braccia. La condizione è più frequente nelle persone anziane ma può essere una conseguenza dell'esposizione al sole a partire da molto prima nella vita. È stato anche collegato all'uso eccessivo di lettini abbronzanti UV.

cheratosi solare

Immagine proveniente da Dermatology Atlas Brazil

Cheilite attinica

La cheilite attinica è una condizione delle labbra in cui il tessuto è stato danneggiato dall'esposizione al sole che causa infiammazione e persino ulcerazione. Queste lesioni tendono a verificarsi sul vermiglio del labbro e sono generalmente benigne, ma alcune possono essere precancerose. E 'noto anche come cheilite solare o cheilosi. I fumatori sono più inclini a sviluppare questa condizione. Generalmente è molto più grave tra i fumatori di sigarette rispetto ai non fumatori. È il risultato di anni o addirittura decenni di esposizione al sole.

cheilite attinica

Immagine proveniente da Dermatology Atlas Brazil

Cancro della pelle

Il cancro della pelle è la conseguenza più grave dell'esposizione al sole.Di solito si verifica con l'esposizione cronica al sole, ma anche alcuni episodi di esposizione acuta intensa al sole che portano a scottature solari possono essere una causa. Ci sono diversi tipi di cancro della pelle con i principali tipi di carcinoma a cellule basali, carcinoma a cellule squamose e melanoma maligno. Come con qualsiasi altro cancro, il problema sta nel materiale genetico danneggiato delle cellule della pelle che porta alla crescita anormale ed eccessiva di queste cellule. L'esposizione al sole è un fattore importante che può mutare il materiale genetico delle cellule della pelle, ma anche il fumo di sigaretta e i fattori ereditari giocano un ruolo importante.

skin_cancer_basal_cell_carcinoma

Immagine del carcinoma a cellule basali di Dermatology Atlas Brazil

squamous_cell_carcinoma_skin_cancer

Immagine del carcinoma a cellule squamose di Dermatology Atlas Brazil

Melanoma

Immagine di melanoma maligno

Riferimenti):

//atlasdermatologico.br/


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">