Sindrome del tunnel carpale (compressione del nervo del polso)


Definizione della sindrome del tunnel carpale

La sindrome del tunnel carpale è una condizione in cui vi è un formicolio, intorpidimento e debolezza del pollice, dell'indice e del medio causati dall'irritazione del nervo mediano. Al giorno d'oggi è una condizione comune di uso eccessivo del computer e videogiochi. Il nervo mediano trasmette sensazioni dal pollice, dall'indice e dal medio della mano. Insieme con alcuni tendini, il nervo mediano passa attraverso il tunnel carpale, che si trova tra i muscoli del polso e le ossa del polso. Se c'è un gonfiore o un cambiamento di posizione del tessuto all'interno del tunnel carpale, il nervo mediano viene schiacciato e irritato. Ciò si traduce in dolore, intorpidimento e formicolio.

Incidenza della sindrome del tunnel carpale

La sindrome del tunnel carpale √® una condizione molto comune, che colpisce dal 5% al ‚Äč‚Äč15% della popolazione generale. L'incidenza sale fino al 50% nei pazienti all'interno del gruppo ad alto rischio. Pi√Ļ donne sono colpite rispetto agli uomini e la maggior parte dei pazienti con sindrome del tunnel carpale si trova nel gruppo di et√† compresa tra 45 e 60 anni. Esiste un distinto rischio professionale associato alla sindrome del tunnel carpale e pertanto le persone impegnate in lavori in cui vi sono movimenti forzati e ripetitivi hanno maggiori probabilit√† di sviluppare la condizione.

Fisiopatologia della sindrome del tunnel carpale

Il tunnel carpale √® un piccolo passaggio attraverso il quale nervi e tendini muscolari passano tra l'avambraccio e la mano. √ą formato dalle ossa del polso (ossa carpali o carpo) e una guaina connettiva. Il tunnel carpale si trova sulla superficie palmare del polso ed √® stretto. La struttura che lo attraversa si trova quindi molto vicino. Questi includono nove tendini muscolari e un nervo - il nervo mediano.

Sindrome del tunnel carpale (compressione del nervo del polso)

Immagine dell'anatomia del tunnel carpale da Wikimedia Commons

Tutti i nervi hanno una copertura esterna protettiva (mielina), che aiuta anche a trasmettere segnali attraverso i nervi. Qualsiasi condizione che possa danneggiare il nervo o provocare demielinizzazione (perdita di mielina) può causare irregolarità nel portare i segnali. Nella sindrome del tunnel carpale, vi è una pressione molto elevata all'interno del tunnel carpale quando i tendini si gonfiano a causa di un uso eccessivo. Questo comprime il nervo mediano con conseguente sensazione di dolore, intorpidimento, formicolio e debolezza. Nel corso del tempo, il nervo mediano potrebbe anche essere danneggiato in una certa misura.

Sintomi della sindrome del tunnel carpale

La sindrome del tunnel carpale inizia come un vago dolore al polso che si diffonde alla mano o all'avambraccio. Le persone che soffrono di sindrome del tunnel carpale presentano i seguenti sintomi.

Posizione

Il pollice, l'indice, il medio e l'anulare sono affetti nella sindrome del tunnel carpale, mentre il mignolo √® spesso inalterato. La mano dominante √® pi√Ļ comunemente colpita, ma entrambe le mani possono manifestare sintomi.

Sensazione

Formicolio o intorpidimento delle dita e delle mani sono un sintomo principale. Le sensazioni anomale sono spesso avvertite al risveglio o dopo attività come leggere il giornale, guidare e dipingere. Le mani possono anche sentirsi fredde o calde tutto il tempo.

Dolore

Il dolore che si irradia dal polso al braccio o si diffonde nel palmo o nelle dita è caratteristico della sindrome del tunnel carpale. Il dolore tende a peggiorare dopo l'uso ripetitivo o forzato delle mani.

Debolezza

C'è un certo grado di debolezza muscolare delle mani nel tempo. Si può notare una graduale perdita di aderenza e una maggiore tendenza a far cadere oggetti e oggetti. Questa forza di presa può essere misurata e monitorata elettronicamente nel tempo.

Altro

Anche la rigidità delle articolazioni nelle mani è comunemente riportata, sebbene le articolazioni stesse non siano malate. Ci può anche essere una differenza notevole nel colore della pelle della mano.

Cause Sindrome del Tunnel Carpale

La sindrome del tunnel carpale si verifica a causa di una maggiore pressione sul nervo mediano. Tuttavia, ci sono vari altri meccanismi di danno che possono influenzare il nervo mediano. Sebbene altre cause non contribuiscano alla stessa sindrome del tunnel carpale, essa dà origine a sintomi simili e dovrebbe quindi essere presa in considerazione.

  • Fattori anatomici come un tunnel carpale pi√Ļ piccolo o pi√Ļ grande, una frattura del polso, un infortunio o una dislocazione possono modificare lo spazio all'interno del tunnel. Questo a volte pu√≤ creare pi√Ļ pressione sul nervo mediano anche senza gonfiare i tendini muscolari.
  • Alcune malattie come il diabete e l'alcolismo aumentano il rischio di danni ai nervi.
  • L'infiammazione dei tendini del polso causata da artrite reumatoide o un'infezione pu√≤ esercitare una pressione sul nervo mediano anche se non si ha un uso eccessivo della mano.
  • I tumori vicino al nervo mediano possono comprimere il nervo e provocare dolore e intorpidimento.
  • La ritenzione idrica in determinate condizioni (come la gravidanza, l'obesit√†, la menopausa, l'insufficienza renale e i disturbi della tiroide) pu√≤ aumentare la pressione all'interno del tunnel carpale. Questo irrita il nervo mediano.
  • I fattori occupazionali che creano pressione sul nervo mediano possono danneggiare i nervi e causare dolore alle mani.
  • Altri fattori come la mancanza di esercizio aerobico, la gravidanza, l'allattamento al seno e l'uso di dispositivi come una sedia a rotelle o un ausilio per la deambulazione possono anche causare la sindrome del tunnel carpale.

Fattori di rischio della sindrome del tunnel carpale

I movimenti ripetuti e forti della mano sono di gran lunga il maggior fattore di rischio per lo sviluppo della sindrome del tunnel carpale. Altri fattori di rischio che possono contribuire alla sindrome del tunnel carpale comprendono:

  • Et√† avanzata
  • Essere femmina
  • Storia familiare della sindrome del tunnel carpale
  • Aumento improvviso dell'indice di massa corporea (BMI)
  • Forma del polso (una forma quadrata)
  • Altezza corta e bassa statura

Complicazioni della sindrome del tunnel carpale

La sindrome del tunnel carpale non √® mortale, ma se viene trattata pu√≤ causare un danno completo e irreversibile del nervo mediano. Questo danno pu√≤ causare una perdita della funzione della mano.Con la mano dominante che ha pi√Ļ probabilit√† di essere colpita, queste complicazioni possono lasciare la persona permanentemente disabilitata e incapace di lavorare. Questo a sua volta pu√≤ contribuire alla depressione.

Diagnosi della sindrome del tunnel carpale

I sintomi insieme a una storia medica possono sollevare il sospetto di sindrome del tunnel carpale. Le seguenti caratteristiche, insieme ai risultati delle indagini diagnostiche, possono confermare la diagnosi.

  • Pattern e tempi dei sintomi aiutano a differenziare la sindrome del tunnel carpale da altre condizioni. Il mignolo non risentito e il risveglio durante la notte o mentre si tiene un giornale o un telefono, sono tipici della sindrome del tunnel carpale.
  • Un esame fisico o sensoriale mette alla prova la sensazione nelle dita e la forza dei muscoli della mano. Il test include la pressione sul nervo mediano al polso piegando il polso o premendo o toccando il nervo. Queste azioni possono portare sintomi in molte persone. Sensazioni di formicolio dovute al tocco sul nervo o alla flessione del polso sono conosciute come il segno di Hoffmann-Tinel o Phalen, rispettivamente.
  • Una radiografia del polso interessato pu√≤ escludere una frattura o l'artrite.
  • Un elettromiogramma pu√≤ misurare i piccoli segnali elettrici prodotti nei muscoli a riposo e durante la contrazione. Un elettromiogramma irregolare pu√≤ indicare un danno muscolare.
  • Uno studio di conduzione nervosa pu√≤ rivelare la presenza di sindrome del tunnel carpale. In un nervo mediano danneggiato, gli impulsi elettrici saranno lenti.
  • Un rapporto spessore-larghezza del polso superiore a 0,7 pu√≤ essere indicativo della sindrome del tunnel carpale.

Trattamento della Sindrome del Tunnel Carpale

Il trattamento dipende dalla gravità dei sintomi. Le opzioni di trattamento comprendono semplici misure di stile di vita, uso di una stecca da polso, farmaci e chirurgia.

  • Dispositivi come una stecca da polso aiutano ad alleviare i sintomi di formicolio e intorpidimento sperimentati durante il sonno.
  • La terapia fisica consistente in un programma di fitness aerobico pu√≤ regolare il BMI e fornire sollievo in alcuni pazienti.
  • Farmaci come i farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) possono portare un sollievo temporaneo dal dolore della sindrome del tunnel carpale.
  • Le iniezioni di corticosteroidi riducono l'infiammazione e il gonfiore. Questo allevia la pressione sul nervo mediano e diminuisce il dolore.
  • Trattare o gestire la malattia di base come l'artrite reumatoide e il diabete pu√≤ ridurre i sintomi della sindrome del tunnel carpale.
  • Gli analgesici come l'aspirina, l'ibuprofene o il naprossene possono alleviare il dolore.

Chirurgia della Sindrome del Tunnel Carpale

Le procedure chirurgiche sono riservate a casi gravi o persistenti. Nella chirurgia del tunnel carpale, il legamento che preme sul nervo viene tagliato. Questo allevia la pressione sul nervo mediano ed è quindi noto come rilascio del tunnel carpale. La chirurgia del tunnel carpale può essere un intervento chirurgico aperto o una procedura endoscopica.

  • In chirurgia a cielo aperto, un grande taglio √® fatto nel palmo della mano sopra il tunnel carpale. Il legamento viene quindi tagliato per liberare il nervo.
  • Nella chirurgia endoscopica viene utilizzato un endoscopio (un dispositivo simile a un telescopio con una minuscola telecamera). Un piccolo taglio √® fatto al polso per eseguire l'intervento chirurgico.

Stile di vita della sindrome del tunnel carpale

Diverse misure di stile di vita semplici possono aiutare a fornire un sollievo temporaneo dai sintomi. Evitare attivit√† ripetitive o fare pause intermedie, ruotare i polsi, allungare i palmi e le dita, indossare una stecca da polso di notte ed evitare di dormire sulle mani aiuta. √ą possibile che la sindrome del tunnel carpale si risolva con le sole misure di vita. Tuttavia, spesso richiede una completa cessazione delle attivit√† fisiche che tendono a causare ed esacerbare la condizione.

Prevenzione della sindrome del tunnel carpale

La sindrome del tunnel carpale √® prevenibile in una certa misura. Una persona che √® maggiormente a rischio di sviluppare la condizione, in particolare quando si tratta di un uso della mano legato al lavoro, pu√≤ intraprendere alternative pi√Ļ ergonomiche per completare gli stessi compiti. Nel complesso, la chiave per la prevenzione indipendentemente dalla causa √® minimizzare lo stress a mani e polsi. Ridurre la forza non necessaria e rilassare la presa aiuta. Anche i frequenti periodi di riposo durante l'attivit√† continua sono utili, ma tendono a ritardare l'insorgenza della sindrome del tunnel carpale nei pazienti ad alto rischio, piuttosto che a prevenire del tutto la condizione.

Riferimenti :

//emedicine.medscape/article/327330-overview

//www.ninds.nih.gov/disorders/carpal_tunnel/detail_carpal_tunnel.htm

//www.assh.org/PUBLIC/HANDCONDITIONS/Pages/CarpalTunnelSyndrome.aspx


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">