Sensazione del battito cardiaco (palpitazioni) Martellamento, corsa, salto


Il cuore batte circa 70-80 volte al minuto nell'adulto medio e il ritmo è solitamente regolare. Il tasso, tuttavia, può aumentare durante l'attività e diminuisce durante il riposo. Di solito una persona non è consapevole del proprio cuore pulsante a meno che non senta il proprio battito. Durante i periodi di esercizio, il battito del cuore può diventare più prominente e può essere percepito, ma si assesta rapidamente e rimane, ancora una volta.

Cos'è una palpitazione?

UN palpitazione è la consapevolezza del cuore che batte. Può essere percepito come una sensazione martellante al petto, pulsante nella gola o al collo, o anche un debole battito nelle orecchie. Questa sensazione può verificarsi in una persona con un cuore sano e un ritmo, una frequenza e un ritmo normali, che è solo più prominente in certe situazioni o condizioni. Le palpitazioni sono più come sorgere con alcune anomalie nella frequenza cardiaca, di solito superiore a 100 battiti al minuto ( tachicardia), o nel ritmo, noto come un aritmia. Una persona può anche provare palpitazioni con una frequenza cardiaca anormalmente lenta conosciuta come bradicardia.

Come si presentano le palpitazioni?

Le palpitazioni sono descritte in molti modi: martellante, martellante, corsa, salto, salto o persino un cuore svolazzante. Questi termini, sebbene non siano accurati dal punto di vista medico, sono un'indicazione approssimativa del processo sottostante. Mentre l'esatto meccanismo di una palpitazione non è noto, sembra che i cambiamenti nella velocità (velocità), il ritmo e la forza della contrazione del cuore possano tutti contribuire alla sensazione. Pertanto, un cuore svolazzante può essere descritto da una persona che sperimenta battiti extra o contrazioni irregolari rapide, battere o picchiare indica una contrazione più forte o saltare e le corse potrebbero essere indicative di un battito cardiaco accelerato.

Le palpitazioni sembrano essere più prominenti quando l'attività elettrica del cuore viene interrotta portando a battito cardiaco irregolare (aritmia) e soprattutto con certi tipi di irregolarità come "farciture" (fibrillazione - in particolare atria) e "extra beat" (extrasistoli - atriale o ventricolare). La tachicardia (battito cardiaco accelerato) o la bradicardia (rallentamento del battito cardiaco) è il luogo in cui l'attività elettrica è più veloce o più lenta del normale, ma non vi è alcun problema con l'attività elettrica o il sistema di conduzione del cuore.

Cause di palpitazioni

Alcune situazioni e sostanze possono causare palpitazioni perché aumenta la frequenza cardiaca o la forza della contrazione del cuore (contrattilità). Il ritmo è solitamente normale e non vi è alcun cambiamento strutturale nel cuore indicativo di alcun processo patologico. Questo è visto con:

  • Stress e ansia
  • Esercizio
  • Nicotina
  • Eccessiva assunzione di caffeina
  • Eccessivo consumo di alcol
  • Farmaci come pillole dimagranti, farmaci per la tiroide e alcuni farmaci "influenzali".
  • Droghe narcotiche
  • Qualsiasi sostanza usata come stimolante, inclusi integratori a base di erbe e nutrizionali.

In molti dei casi in cui le palpitazioni avvengono con i processi patologici, di solito c'è un'anormalità del ritmo cardiaco nota come aritmia. Altre gravi malattie cardiache senza la presenza di un'aritmia e anche di malattie non cardiache possono anche contribuire alle palpitazioni.

  • aritmia (battito cardiaco irregolare) sono di molti tipi ma le palpitazioni sembrano essere più prominenti con:
    • extrasistole - battito extra o prematuro
    • Fibrillazione atriale - sfarfallio del cuore
  • Tachicardia - battito cardiaco accelerato
  • bradicardia - battito cardiaco lento


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">