Sei programmato geneticamente per rispondere all'esercizio?


Mentre ci sono prove abbondanti che l'esercizio è di beneficio per tutti noi, c'è un crescente numero di prove che alcuni di noi rispondono meglio di altri. Questa non è stata esattamente una sorpresa per me, perché nei miei anni adolescenti ho deciso di diventare un campione runner. Ho intrapreso un programma rigoroso di correre tutti i giorni, con l'obiettivo di aumentare sia la mia velocità che la mia resistenza, e quindi finalmente la qualifica per la squadra di atletica mista di genere della mia scuola. Onestamente, il mio obiettivo era un po 'meno di un desiderio altruistico di vincere medaglie per la mia scuola; Ho avuto una cotta per un membro della squadra di atletica e speravo che se avessi fatto la squadra avrei avuto una possibilità migliore per una storia d'amore.

Sei programmato geneticamente per rispondere all'esercizio?

Ahimè, nessuno dei due doveva essere. La mia resistenza è aumentata, ma la mia velocità di corsa non ha mai funzionato. Sono diventato più sano e più in forma, ma mai abbastanza in forma per vincere le gare. Ho sempre pensato che si trattasse di una sorta di fallimento da parte mia e che, se avessi appena lavorato più duramente, avrei potuto ottenere il voto di idoneità. Ma la ricerca è stata eseguita in Finlandia e pubblicata nel Medicina e scienza nello sport e nell'esercizio mi fa sentire un po 'meglio. La colpa potrebbe essere stata nei miei geni, non nella mia determinazione.

Tutti traggono beneficio dall'esercizio, ma alcuni più di altri

Nello studio finlandese, 175 adulti con uno stile di vita sostanzialmente sedentario hanno completato un programma di allenamento di 21 settimane. Un terzo dei soggetti camminava o faceva jogging, un altro terzo sollevava pesi diverse volte alla settimana e l'ultimo terzo faceva entrambi, mentre i loro livelli di forma fisica e la forza muscolare venivano attentamente monitorati. L'obiettivo iniziale dello studio era di determinare quale di questi tre regimi di esercizio ha prodotto i più alti livelli di fitness.

I risultati sono stati di un livello deludenti, in quanto nessuna delle tre forme di esercizio si è dimostrata superiore. Ma hanno rivelato un altro fenomeno più interessante: molti dei soggetti hanno migliorato enormemente i loro livelli di forma fisica e forza, altri hanno visto solo livelli minori di miglioramento, e pochi (8%) sono diventati meno in forma. Alcuni sono diventati più in forma aerobica ma non più forti, alcuni viceversa, e alcuni non hanno mostrato miglioramenti in nessuna delle due aree. Come hanno scritto i ricercatori con più di un accenno di understatement, ci sono state "grandi differenze individuali nelle risposte sia alla resistenza che all'allenamento della forza".

Sono state proposte diverse teorie sul perché questo fosse vero. Il primo, naturalmente, era la genetica. Il professore di biologia James Timmons ha istituito uno studio di follow-up e ha scoperto che i suoi ricercatori potevano fare previsioni abbastanza accurate su chi avrebbe risposto con maggior successo all'allenamento di resistenza basato sul modo in cui 29 geni erano espressi nella loro struttura muscolare. È interessante notare che i 29 geni non hanno necessariamente una relazione diretta con l'esercizio fisico; piuttosto, controllano la capacità di sviluppare nuovi vasi sanguigni nei muscoli.

Il risultato? Nuovi test per stabilire se hai "buoni geni per l'esercizio" o meno

Facendo seguito al lavoro di Timmons, un'azienda chiamata XRGenomics ha sviluppato una serie di test che possono essere utilizzati (anche a casa) per determinare se si è un "basso" risponditore di un allenamento di resistenza o un "alto" risponditore. Basta prendere un campione di tampone dall'interno della bocca, inviarlo alla società e ti invieranno un rapporto sul quoziente di idoneità del gene. Questo test e il rapporto non è economico, tuttavia; il kit di test di base più un rapporto dettagliato che fornisce raccomandazioni di esercizio personalizzate dal comitato consultivo scientifico della società costa $ 480.

Mentre i risultati di questi test del DNA possono interessare a quelli con tasche profonde, e di uso a coloro che sperano di diventare atleti competitivi, uno dei coautori dello studio originale di Timmons avverte che non dovresti leggerli troppo, e quello loro predittiva il valore è trascurabile. I test può indicare una risposta generale all'addestramento di resistenza o una sua mancanza, ma si basano su una sola misurazione - VO12 max, la capacità del tuo corpo di elaborare l'ossigeno e distribuirlo ai tuoi muscoli. I test lo faranno non dirti se un programma di allenamento di resistenza ti aiuterà a perdere peso o ad abbassare la pressione sanguigna; quelle cose sono controllate da un diverso insieme di geni.

Tuttavia, i risultati di questi test potrebbero essere considerati positivi da persone che hanno intrapreso programmi di allenamento aggressivi e si stanno chiedendo perché non sembrano averne beneficiato quanto i loro vicini. Ma anche se i tuoi geni non fanno il voto, ciò non significa che non trarrai beneficio dall'esercizio. Dopotutto, i geni che vengono testati rappresentano solo il 23% della risposta del tuo corpo e la capacità di trarre beneficio dall'esercizio fisico; l'altro 77% è ancora a vostra disposizione. Se non finisci per avere "buoni geni da allenamento" potresti non diventare mai un atleta campione, ma sarai leggermente più sano dopo ogni allenamento Comunquee non c'è niente da starnutire


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">