Sanguinamento dopo il sesso, è normale?


Sanguinare dopo il sesso o i preliminari può essere molto allarmante per le donne e, naturalmente, può anche essere una sorta di spegni- mento - se il coinvolgimento nel rapporto sessuale sarà a rischio di sanguinamento ogni volta. Tuttavia, la buona notizia è che in molti casi questo non è niente di cui preoccuparsi e spesso hanno una causa relativamente innocua. Ciò detto, tuttavia, qualsiasi anomalia in questa regione dovrebbe essere presa molto seriamente e questo è un sintomo che non dovrebbe essere ignorato. È molto importante esaminare le possibili cause e consultare il proprio medico se si è preoccupati.

Sanguinamento dopo il sesso, è normale?

Qui vedremo alcune delle potenziali cause di sanguinamento dopo il sesso.

Ciclo mestruale

Naturalmente se hai raggiunto quel punto nel tuo ciclo mestruale, questo può causare sanguinamento. Mentre potevi pensare di avere una tomba di qualche giorno in più prima dell'inizio del ciclo, nota che i rapporti sessuali o i preliminari possono effettivamente farlo arrivare più velocemente, catturando così alcune persone alla sprovvista.

Gravidanza

Durante la gravidanza, una cosa chiamata "spotting" può verificarsi in determinati stadi, cioè quando l'embrione si attacca al muro dell'utero. Se è la prima volta che succede, e se sospetti di poter essere incinta, un test di gravidanza potrebbe essere in regola.

Unghie

Qualcosa da considerare se si è impegnati in preliminari preliminari è che le unghie dei tuoi partner potrebbero aver graffiato il muro della vagina. Questo può accadere relativamente facilmente in quanto l'area è altamente sensibile ed è più probabile che l'uomo abbia unghie ruvide o affilate. Questo di solito scompare dopo un paio di giorni, ma è importante assicurarsi che il tuo partner sia gentile in futuro.

lacerazione

Allo stesso modo, se il tuo partner è grande, può verificarsi anche una certa quantità di lacrimazione durante il sesso che potrebbe portare a disagio e sanguinamento. Un medico può raccomandare tecniche per "allungare" l'apertura vaginale, mentre la lubrificazione può anche aiutare a rendere il sesso più piacevole.

Imene

Se è la prima volta che fai sesso, probabilmente avrai penetrato il tuo imene. Questo è uno strato di pelle all'interno della vagina, e in alcuni casi può causare sanguinamento un paio di volte dopo il sesso.

STI

Sanguinamento dopo il sesso può essere un segno di varie infezioni sessualmente trasmesse. Questi includono la clamidia, la gonorrea e la tricomoniasi, tra gli altri. Se hai partecipato a rapporti sessuali non protetti e se stai riscontrando altri sintomi come la combustione, allora potrebbe essere il caso.

Infezione da lievito

Un'infezione da lievito è causata da una crescita eccessiva dei funghi che popolano la regione vaginale. Altri sintomi possono includere bruciore, prurito e scarico bianco (come il formaggio in apparenza).

Squilibrio ormonale

Sanguinamento vaginale può anche essere un segno di uno squilibrio ormonale che può richiedere la terapia ormonale sostitutiva per curare. Molte cose possono causare squilibri ormonali tra cui la contraccezione orale o l'infezione renale. Il rapporto sessuale o i preliminari possono innescare questo sanguinamento, ma probabilmente si verificherà anche da solo se questa è la causa.

polipi

I polipi cervicali sono piccole crescite che crescono dallo strato di muco del canale cervicale. Questi sono lisci, di colore rosso o viola e possono essere danneggiati durante il sesso o i preliminari. Fortunatamente possono essere rimossi facilmente e indolore.

I polipi uterini nel frattempo sono polipi che sporgono nell'utero. I sintomi includono sanguinamento tra i periodi e dopo il sesso così come lo spotting.

Displasia cervicale

Questa condizione descrive i cambiamenti nelle cellule epiteliali che rivestono la cervice. Questo è più comune in coloro che hanno avuto più partner sessuali e giovani donne. Il trattamento è normalmente criochirurgia o conizzazione.

Tumore di fibroma

Un tumore solitamente benigno nell'utero può anche causare sanguinamento dopo il sesso. Altri sintomi variano, ma è molto importante che le donne che soffrono di questa condizione non assumano alcuna forma di estrogeno, ad esempio sotto forma di pillola anticoncezionale.

Se stai sanguinando dopo il rapporto sessuale e non riesci a identificare una causa chiara, allora è importante consultare un medico o un ginecologo. Normalmente effettueranno una semplice ispezione vaginale, che si spera rivelerà la causa del problema.


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">