Rischi per la salute di troppo calcio


Il calcio è ottimo per le tue ossa e questa è una delle ragioni per cui è così importante assicurarti di averne una buona parte. Infatti senza calcio si può finire per soffrire di osteoporosi e altre condizioni. Allo stesso tempo il calcio può anche aiutare con molte altre cose - e ad esempio può aiutarti a migliorare la forza delle contrazioni, migliorare la pressione sanguigna, aiutare il cervello a portare messaggi, a coagulare il sangue dopo l'infortunio, a prevenire l'infarto e il premestruale sindrome e cancro del colon.

Tuttavia, nonostante tutti questi importanti benefici del calcio, esiste ancora qualcosa di troppo buono e se si overdose di calcio o se ne assume una quantità eccessiva nella dieta, allora si possono subire effetti altrettanto negativi come se non avessi preso abbastanza calcio Qui vedremo cosa può fare troppo calcio per la tua salute e vedremo come evitare il sovradosaggio.

Quanto calcio hai bisogno?

Rischi per la salute di troppo calcio

La maggior parte delle persone non ha bisogno di preoccuparsi di avere troppo calcio. In effetti, per la maggior parte di noi il problema è il contrario: non si ottiene abbastanza calcio. Questo è il motivo per cui molte persone si consiglia di assumere un supplemento multi-vitaminico e minerale che include il calcio.

Di norma la quantit√† massima di calcio che si pu√≤ consumare in sicurezza √® di 2.500 milligrammi di calcio - e questo √® molto. In realt√† anche se non ti serve quasi pi√Ļ vicino a questo. Per la maggior parte degli adulti in salute tutto ci√≤ di cui avrete bisogno √® di circa 1.000 milligrammi di calcio al giorno. Gli adulti di et√† superiore ai cinquanta possono anche beneficiare di aumentare questo a 1.200 milligrammi che li protegger√† dal deterioramento delle ossa in una certa misura. Si potrebbe anche voler prendere un po 'pi√Ļ di calcio se si sta attraversando il ciclo mestruale. Ovviamente anche i bambini hanno bisogno di meno calcio rispetto agli adulti e i neonati dovrebbero avere circa 210 milligrammi, fino a 270 per sette mesi e 500 milligrammi fino a otto anni. Tra 9-18 anni √® una buona idea dare ai bambini una dose leggermente superiore rispetto agli adulti - circa 1.300 milligrammi - poich√© cresceranno nuovi denti e ossa. Ricorda che 2.500 non causeranno alcun danno, quindi va bene cos√¨.

√ą interessante notare che √® anche una buona idea integrare il tuo integratore di calcio con il magnesio. Questo perch√© il magnesio trasporta il calcio nelle tue cellule. Mirare a mangiare almeno la met√† della quantit√† di magnesio come si fa di calcio; quindi per la maggior parte degli adulti sani vale circa 500 milligrammi di magnesio.

Effetti collaterali di troppo calcio

Quindi quali sono gli effetti reali del troppo calcio? Bene i sintomi acuti di sovradosaggio di calcio possono causare nausea e vomito, debolezza muscolare, diarrea o costipazione e sonnolenza.

Troppo calcio nel tempo pu√≤ causare un battito cardiaco irregolare e pu√≤ abbassare la pressione sanguigna. In casi gravi troppo calcio pu√≤ essere dannoso per il cervello (e questo √® il motivo per cui le proteine ‚Äč‚Äčleganti il ‚Äč‚Äčcalcio sono ritenute buone per le funzioni cognitive). Questo pu√≤ quindi causare confusione, convulsioni e perdita di coscienza. Un accumulo di calcio nel sangue √® chiamato "calcificazione" e quando questo si accumula troppo pu√≤ causare malattie cardiovascolari.

Ironia della sorte, mentre molte persone prendono il calcio in pi√Ļ per migliorare la loro salute delle ossa, questo pu√≤ anche bloccare l'assorbimento di manganese e questo √® in realt√† un male per la salute delle ossa. Nel frattempo molte persone riferiscono che l'assunzione di troppo calcio pu√≤ causare dolore alle articolazioni. Infine, il consumo eccessivo di calcio supplementare pu√≤ aumentare la probabilit√† di calcoli renali. Queste pietre sono spesso costituite da ossalato di calcio in eccesso, e la RDI per il calcio √® in realt√† basata sulla probabilit√† di sviluppare calcoli renali.

Il rischio di calcio che causa dolore alle articolazioni o calcoli renali è aumentato con il consumo simultaneo di vitamina D. In uno studio le donne che hanno consumato 1.000 milligrammi di calcio aggiuntivo e 400 unità internazionali di vitamina D per 7 anni hanno riscontrato una probabilità maggiore del 17% di sviluppare calcoli renali.

√ą interessante notare che gli studi hanno anche scoperto che ottenere la stessa quantit√† di calcio in modo naturale come parte di una dieta bilanciata era meno probabile che causasse calcoli renali, suggerendo che √® importante ottenere il calcio in modo naturale.


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">