Rimedi naturali per raffreddori infantili


La definizione di "disperato" è il genitore di un bambino con un raffreddore. Ogni genitore ti dirà che dal momento in cui senti quel primo respiro sai di essere condannato a settimane di urla, aspirazioni, controllo della temperatura, pulizia del naso e assolutamente non dormire. I farmaci per il raffreddore non sono adatti per i bambini e sono stati trovati anche per avere effetti collaterali fatali. Per questo motivo, i genitori hanno uno sguardo comprensivo e gli viene detto di fare il meglio che possono. I medici poi fanno un cenno alla porta mentre informano i genitori che i raffreddori infantili sono noti per durare da due a tre settimane.

Come genitore, niente è peggio di avere il tuo piccolo naso colante, macchiato di lacrime e dalle guance paffute che ti guarda per migliorare le cose e non poter fare nulla. Sebbene non vi sia alcun incantesimo o droga che possa rendere il tuo bambino immediatamente migliore, ci sono alcuni rimedi naturali che valgono sicuramente la pena provare.

Umidificatori e vaporizzatori

Vivere in un clima particolarmente secco può aggravare il naso chiuso e rendere la congestione molto peggiore. Riscaldatori e forni nelle case contribuiscono anche rendendo l'aria incredibilmente asciutta. Puoi contrastare questo e aiutare il bambino a respirare più facilmente investendo in un buon umidificatore o vaporizzatore. Anche se non è necessario acquistare l'unità più costosa che si possa trovare, è sicuramente una buona idea acquistarne una di qualità, dal momento che i bambini si alzano fino a 8 raffreddori all'anno che si usano spesso.

Durante i mesi invernali e per i gravi raffreddori, è spesso consigliato un umidificatore a nebbia calda. Questi non solo aggiungono molta umidità all'aria che il bambino respira, ma il calore ha un effetto calmante che spesso aiuta i bambini a dormire meglio. Alcuni modelli hanno anche dei tappi di vapore che possono essere inseriti e rilasciano nell'aria un aroma calmante e decongestionante. Tieni presente che non è consigliabile aggiungere liquidi come Vicks all'umidificatore di un bambino. Assicurarsi inoltre di tenere l'umidificatore lontano dalla portata del bambino poiché gli umidificatori a nebbia calda rappresentano un rischio di ustioni.

Fredda nebbia umidificatori e vaporizzatori sono essenzialmente la stessa cosa. Aggiungono umidità all'aria, ma l'acqua viene vaporizzata anziché riscaldata e quindi emessa. Questi pongono rischi di scottature, sono considerati per rilasciare meno batteri e sono più facili da tenere puliti. Fredda nebbia umidificatori e vaporizzatori sono una grande opzione per i mesi estivi, quando l'ultima cosa che vuoi nella stanza è più calore. Funzionano bene anche se abbinati a un vaporizzatore senz'acqua che rilascia un aroma decongestionante al mentolo.

Seguire sempre le istruzioni dei produttori quando si utilizza un umidificatore e un vaporizzatore, tenerli fuori dalla portata dei bambini e pulirli regolarmente. Se usati correttamente, possono fare miracoli per piccoli nasi soffocati.

Salina e Aspirazione

Mentre si tratta del peggior lavoro al mondo e il tuo bambino potrebbe odiarti per questo, aspirare il loro naso è una delle cose migliori che puoi fare. Dal momento che non puoi offrire al bambino un decongestionante, salino e succhiare sono le prossime opzioni migliori.

Se il naso del tuo bambino è veramente asciutto, usa gocce saline o uno spray per ammorbidire tutto. Il tuo bambino comincerà a piangere e piangere (perché a chi piace davvero qualcosa gli spruzza il naso?), Poi il suo naso inizierà a correre. Quando ciò accade, fai in modo che l'aspiratore sia pronto in modo che tu possa succhiare il muco e pulire i suoi passaggi nasali. Questo è particolarmente importante per evitare qualsiasi peggioramento dei sintomi. Se la mucosa non viene eliminata, comincerà spesso a drenare la gola che può causare mal di gola e tosse.

Mantenere il bambino leggermente appoggiato, specialmente quando dorme, aiuta anche con la congestione. Utilizzare cunei di sicurezza per culla o un divano letto inclinato per mantenere il bambino completamente sdraiato.

fluidi

Tutti abbiamo sentito le nostre madri dire che abbiamo bisogno di riposo e molti liquidi quando siamo malati. Lo stesso vale per il tuo piccolo. Mentre sicuramente non vuoi riempire il tuo bambino con acqua o succo, i liquidi aggiunti sono sicuramente una buona idea.

Mentre dovresti sempre contattare il tuo pediatra prima di dare il succo del tuo bambino, il consenso generale è che un'oncia di succo mescolato con un'oncia o due di acqua è perfettamente buona per i bambini oltre i quattro mesi. Il succo ha anche antiossidanti e vitamina C che aiuteranno il piccolo sistema immunitario del bambino a combattere il freddo e iniziare a sentirsi meglio. Se non ti senti a tuo agio a offrire il succo o se il tuo medico ti ha sconsigliato, continua a provare a dare al tuo bambino un'oncia o due di acqua tra una poppata e l'altra.

Oli essenziali

Questa è un'altra cosa che vorresti parlare con il tuo pediatra, ma molte persone credono nelle capacità curative degli oli essenziali. Tieni presente che gli oli essenziali non sono raccomandati per i bambini al di sotto dei tre mesi. Questi oli sono raccolti da fonti naturali e sono estremamente potenti, quindi assicurati di fare le tue ricerche prima di usarli, dal momento che alcuni non sono affatto sicuri per i bambini.

Solo gli oli essenziali puri al 100% dovrebbero essere usati e la loro diffusione è solitamente la migliore per i bambini. Se si sceglie di usarli direttamente sulla pelle, devono essere diluiti in un olio vettore come l'olio di cocco. Ciò significa che si aggiunge una goccia di due dell'olio ad almeno un cucchiaino di olio vettore. La pelle del bambino è così sensibile che il contatto diretto può avere effetti negativi.

Ecco alcuni degli oli più comuni per i bambini e il loro utilizzo:

Rimedi naturali per raffreddori infantili

Menta piperita: L'olio di menta piperita è incredibile nel ridurre la febbre. Una goccia sul fondo dei piedi del bambino farà cadere la febbre in pochi minuti. Perché il fondo dei piedi? Quella zona permette agli oli di entrare nel flusso sanguigno più velocemente di qualsiasi altra area.

Lavanda: L'olio di lavanda è calmante ed è noto come sedativo della natura. Diluire alcune gocce in acqua distillata e spruzzare sul letto del tuo bambino lo aiuterà a dormire meglio.Puoi anche mettere l'olio sul fondo dei piedi del tuo bambino.

melaleuca: Conosciuto anche come "albero del tè", questo olio, mescolato con un olio vettore e strofinato sul petto e sulla schiena del vostro bambino, vi aiuterà con il raffreddore lavorando come decongestionante. Diffondere questo in aria insieme al tuo umidificatore o vaporizzatore (non è consigliabile mettere gli oli direttamente nelle unità perché possono causare danni) ha anche effetti significativi e può anche funzionare meglio di Vicks o altri prodotti mentolo.


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">