Reni stirati - Significato, sintomi, dieta e trattamento


I nostri reni lavorano 24 ore al giorno per filtrare i rifiuti e le tossine dal flusso sanguigno, controllare la pressione sanguigna e gestire il volume del fluido nel corpo. Queste sono solo alcune delle funzioni che i nostri reni gestiscono costantemente. Nonostante abbiano due reni, ci sono varie malattie che possono compromettere la funzionalità renale e portare infine all'insufficienza renale. Un rene può essere in grado di lavorare in modo efficiente e compensare l'altro rene in mancanza, ma a tempo debito anche il rene rimanente può essere colpito. È quindi importante sapere cosa dovresti e cosa non dovresti fare per la salute dei reni.

Significato di ceppo renale

Il termine ceppo renale non è un termine medico in quanto tale, ma piuttosto un termine comune per descrivere lo stress eccessivo o la funzione ridotta del / i rene / i. Il ceppo renale è talvolta visto come la fase iniziale dei problemi renali, prima che la funzione renale cessi quasi del tutto (insufficienza renale). Questo può essere acuto o cronico. Nell'insufficienza renale acuta c'è un rapido declino della funzionalità renale, ma in genere i reni possono tornare alla normale funzione. Nell'insufficienza renale cronica, il declino è più graduale e irreversibile.

Tutti noi sforziamo i nostri reni diverse volte nella vita. Ad esempio, l'assunzione di un numero eccessivo di determinati farmaci può danneggiare i reni, ma un rene sano può recuperare rapidamente una volta fermati questi farmaci. In questo caso, forse non abbiamo raggiunto il punto di insufficienza renale, ma la funzione renale è stata sufficientemente influenzata da essere osservata nei test di laboratorio e forse anche dare origine ad alcuni sintomi. Sfortunatamente la maggior parte di noi non saprà mai quando stiamo sforzando i nostri reni perché un lieve rene e anche una malattia renale da lieve a moderata spesso non provoca sintomi.

Rene e tratto urinario

Glomerular Filtration Rate (GFR)

Il modo principale in cui viene valutata la funzione renale è la velocità di filtrazione glomerulare (GFR). Questa è la capacità del rene di filtrare il sangue. Normalmente il rene filtra litri di sangue ogni ora per estrarre rifiuti, tossine e altre sostanze che non sono necessarie al corpo. Queste sostanze insieme all'acqua vengono distribuite sotto forma di urina. Tuttavia, quando la velocità di filtrazione glomerulare diminuisce, ciò significa che i reni non stanno facendo il lavoro di filtrare il sangue nel modo più efficace che dovrebbe.

Il GFR viene valutato prendendo un campione di sangue e misurando i livelli di creatinina nel sangue insieme ad altre sostanze. Esistono diverse formule utilizzate per raggiungere il valore GFR e questi valori possono dipendere da diversi fattori tra cui età, sesso, altezza, peso ed etnia. Il GFR normale varia da 90 a 120 ml / min / 1,73m². Tuttavia, questi livelli possono variare e il GFR diminuisce con l'avanzare dell'età. Un indice GFR anormale di malattia renale cronica è dove la lettura è inferiore a 60 ml / min / 1,73m², o tra 60 e 90 ml / min / 1,73m² dove sono elevati altri indicatori di malattia renale.

Altri test di laboratorio possono essere fatti anche per valutare i livelli di diversi elettroliti come sodio e potassio nel sangue, sostanze di scarto come urea e creatinina nel sangue e livelli di proteine ​​nelle urine. Tutte queste sostanze possono essere utilizzate come un indicatore della funzione renale e della malattia renale. Se il livello di una o più di queste sostanze è elevato, anche quando il GFR è superiore a 60 ml / min / 1,73 m² ma inferiore a 90 ml / min / 1,73 m², indica una malattia renale.

Problemi ai reni

I sintomi del ceppo renale

È improbabile che qualsiasi sforzo su un rene altrimenti sano produca sintomi. In altre parole, i reni possono essere sottoposti a tensione, ma non lo saprete per mesi o addirittura anni fino a quando non si verificheranno malattie renali avanzate. Pertanto test come la velocità di filtrazione glomerulare (GFR) sono così importanti nell'identificare la disfunzione renale in una fase precoce, prima che si manifestino i sintomi. È anche possibile sforzare i reni senza causare anomalie nella funzione renale. Tuttavia, il ceppo in corso prenderà il suo pedaggio e alla fine porterà a malattie renali.

I sintomi che possono eventualmente diventare evidenti dipendono dal fatto che si tratti di malattia renale acuta o cronica e se si è già raggiunta una malattia renale allo stadio terminale. Può anche variare in una certa misura dalla causa della malattia renale. Ad esempio, i sintomi della malattia renale causati da farmaci soggetti a prescrizione medica come il litio e gli analgesici possono differire da quelli di un'infezione renale. Alcuni dei sintomi comuni includono:

  • Edema (gonfiore), in particolare delle gambe.
  • Proteinuria (proteina nelle urine)
  • Ematuria (sangue nelle urine)
  • Dolore ai reni (solo in alcune malattie come un'infezione)
  • La pressione sanguigna cambia, in particolare l'ipertensione.

Dieta e stile di vita

La gestione della dieta e dello stile di vita è una componente essenziale nel trattamento della malattia renale. È altrettanto utile se vi è un'indicazione di ceppo renale o di ceppo sospetto dei reni, nonostante un normale GFR e l'analisi delle urine. Il medico può consigliarti di:

  • Riduci l'assunzione di sodio e limita l'assunzione di altri elettroliti oltre a potassio e fosforo.
  • Diminuisci il consumo di proteine.
  • Non bere quantità eccessive di liquido

I diabetici possono anche essere consigliati su un piano alimentare a basso indice glicemico per il corretto controllo della glicemia. Vivere uno stile di vita sano significa anche un esercizio moderato se approvato da un medico, evitando il fumo di sigaretta, riducendo o fermando l'assunzione di alcol e riducendo al minimo l'uso di farmaci. Poiché le persone con malattia renale cronica sono a maggior rischio di malattie cardiovascolari, è opportuno incorporare anche la maggior parte delle misure dietetiche e di stile di vita raccomandate per le malattie cardiache.

Trattamento per ceppo renale

Non esiste un trattamento specifico per il ceppo renale. Quando la funzionalità renale diminuisce significativamente, può essere necessaria la dialisi. Fino ad allora il focus del trattamento sarebbe diretto alla causa.

  • Buon controllo della glicemia per i diabetici.
  • Mantenere una pressione sanguigna normale soprattutto nell'ipertensione.
  • Evitare farmaci che non sono necessari, in particolare farmaci come analgesici (antidolorifici).

Il monitoraggio regolare della funzionalità renale è una parte essenziale della gestione della malattia. È importante notare che mentre la funzionalità renale può tornare alla normalità nella malattia renale acuta, lo stesso non si applica di solito nei casi cronici. Vi è un declino graduale e progressivo della funzionalità renale nella malattia renale cronica. In altre parole, di solito non è reversibile. Tuttavia, il trattamento mirerebbe a rallentare il più possibile la progressione della malattia e a prevenire ogni sforzo supplementare sul rene.


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">