Prurito e grattacapo


Il prurito è uno dei piccoli fastidi della vita. Abbastanza per irritare e distrarre, ma non abbastanza per essere classificato come qualsiasi tipo di problema serio. Fortunatamente il prurito è generalmente un problema acuto e, a meno che tu non abbia eczema o eruzioni cutanee, ecc., Normalmente sarai in grado di alleviare questo piccolo problema senza problemi semplicemente sfregandolo o grattandolo (il prurito costante può in alcuni casi essere un segno di condizioni come l'herpes zoster o l'AIDS, quindi non è da ignorare).

La domanda è: perché? Cosa sta succedendo quando ti prude? E come aiuta il grattamento? In realtà, il prurito e il graffio sono ancora un mistero per la scienza moderna, e mentre hanno condotto molti studi e hanno dei risultati promettenti da seguire, non abbiamo ancora ottenuto una risposta definitiva sul perché i graffi allevia e il prurito. Vedremo come questo potrebbe funzionare qui e fare del nostro meglio per seguire gli indizi.

Quali sono le cause prurito? Uno studio recente

Prurito e grattacapo

Il prurito è ovviamente il risultato di molte cause diverse. In alcuni casi questo è il risultato di tessuto danneggiato e nervi eccitati che poi formicolano e inviano feedback al cervello. Tuttavia, nel caso del prurito casuale che tutti sperimentiamo ogni volta che ci pensiamo, sembra che i nervi non siano realmente responsabili del problema. Invece il prurito sta avvenendo nel profondo del sistema nervoso centrale e precisamente nel "tratto spinotalamico" (o STT ai suoi amici) - un gruppo di neuroni nel midollo spinale che inviano informazioni al cervello per quanto riguarda la temperatura e il tatto nel cervello. Gli studi hanno dimostrato che eccitando i neuroni STT usando sostanze chimiche come l'istamina, è possibile inviare la sensazione di un prurito al cervello. Quindi iniettare l'istamina nel corpo e scoprirai che questi neuroni si accenderanno - e questo è stato dimostrato nelle scimmie.

Come funziona Scratch?

Nello stesso esperimento con le scimmie, gli scienziati hanno poi graffiato la gamba dove avevano iniettato l'istamina e hanno scoperto che i neuroni nell'STT hanno smesso di sparare. È interessante notare che sembra quasi come se la sensazione di graffio "annullasse" quella del prurito e inducesse quei neuroni STT a sparare in un modo diverso. Negli esseri umani può darsi che questi pruriti siano causati da licenziamenti casuali di quei neuroni STT, o che attivino risposte a piccole quantità di istamina, e che la sensazione di scalfittura faccia sì che questi si raffreddi. Queste scoperte sono pensate porteranno a nuovi trattamenti per l'uomo.

Tuttavia graffiare la stessa area non impedirà all'STT di registrare il dolore in modo interessante, quindi la connessione è più complessa del semplice "override" o del blocco del segnale. Inoltre questo studio ha alcuni problemi in quanto gli effetti osservati potrebbero essere stati correlati con prurito piuttosto che causativo.

Altri fattori che causano prurito

Allo stesso tempo ci sono altri fattori coinvolti nel graffiare. Ad esempio, non è sempre una risposta all'istamina e a volte è il risultato di licenziamenti di nervi che possono essere il risultato di danni ai nervi - forse a causa di qualcosa che accade a livello cellulare - o qualcosa di fisico in corso. Ad esempio, in alcuni casi sentirai un prurito e lo grafferai solo per scoprire che hai una mosca che striscia sulla pelle. Altre volte potresti graffiare l'orecchio per scoprire che è stato bloccato con cerume. Queste cose dimostrano che a volte abbiamo solo prurito - e forse quando abbiamo prurito e non c'è niente lì è solo che i nostri peli delle gambe stavano soffiando in un certo modo, o avevamo qualcosa di troppo piccolo per vedere irritante l'area. Scratching quando senti sensazioni solletico ha una risposta evolutiva in quanto potrebbe impedire di essere punto da una vespa o morso da una zanzara. Così abbiamo sviluppato la voglia di grattare l'area ogni volta che proviamo una leggera sensazione di solletico.

Cause psicosomatiche

Allo stesso tempo alcuni pruriti potrebbero originarsi interamente nella mente e essere essenzialmente immaginati. Se provi a dirti che non riesci a grattare un prurito, non importa quanto tu voglia (puoi provarlo ora), non passerà più di qualche minuto prima che ti senta come se fossi colto da prurito voglio grattare. Il cervello è alla fine dove i segnali finiscono, e come il dolore la nostra percezione di questi segnali può ingrandire o minimizzare la loro importanza. Quindi, se trovi che graffiare non allevia il problema, o che continui ad avere prurito, distrarti con una giornata di divertimento o di lavoro può essere uno dei modi migliori per far sparire il problema.


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">