Prurito del viso e eruzione cutanea - Cause, trattamento, foto


Prurito facciale

Il prurito della faccia è un sintomo comune che ogni persona sperimenta, spesso su base frequente. Nella maggior parte dei casi è un lieve che viene rapidamente alleviato con sfregamento o graffi. La faccia è la parte più esposta del corpo in quanto quasi mai coperta. È costantemente bombardato dall'ambiente attraverso polvere, sporcizia, microbi, vento, calore, freddo e altre sostanze irritanti. Questi sono facilmente rimossi con il lavaggio. A volte la pelle è molto sensibile e anche un lieve irritante, che non può irritare ogni persona, può causare prurito. Può essere associato a allergie o anche a malattie della pelle. Un viso prurito di solito non ha bisogno di alcun trattamento medico specifico a meno che non diventi persistente ed è associato ad un'eruzione cutanea o ad altri sintomi che indicano un problema.

Cause del viso prurito

Cause psicologiche

Il prurito facciale è talvolta immaginato o associato a comportamenti nervosi. A volte una persona non può provare alcun prurito, ma graffia la faccia regolarmente. A prescindere da una disposizione nervosa, il prurito a volte è anche un segno di falsità come lo sono molti altri tic nervosi.

Il trattamento può comportare consulenza o l'uso di farmaci anti-ansia o antidepressivi. Nella maggior parte dei casi, tuttavia, non è necessario alcun trattamento specifico.

Volto non lavato

Sporcizia, polvere e microbi sono costantemente in contatto con il viso. Questi contaminanti se non rimossi possono irritare la pelle. Un viso non lavato tende a essere prurito. A volte questo può essere associato a peli facciali che tendono a intrappolare e trattenere i contaminanti.

Il trattamento comporta una buona igiene lavandosi regolarmente il viso.

Pelle secca

La pelle secca è una causa molto comune di prurito, seconda solo a scarsa igiene. Può verificarsi in qualsiasi momento dell'anno, ma è più comune in inverno. Pertanto, la secchezza e il prurito stagionali sono spesso indicati come prurito invernale. Tuttavia, la costante esposizione ad ambienti climatizzati, in particolare in ambienti come il posto di lavoro, può seccare la pelle. Anche il prurito del viso a causa delle condizioni climatiche è più probabile in ambienti ventosi.

Secchezza della pelle che porta al prurito può verificarsi anche con:

  • Un lavaggio eccessivo del viso, in particolare con acqua calda e saponi aggressivi, può anche asciugare la pelle del viso. La maggior parte dei saponi, le varietà particolarmente profumate e i lavaggi facciali seccano la pelle del viso.
  • I prodotti a base alcolica, come il dopobarba maschile e i saponi antisettici, sono noti per causare un'eccessiva secchezza.
  • I prodotti per l'acne tendono anche ad asciugare la pelle come parte della sua azione chimica per combattere i brufoli.
  • L'esposizione al sole, che causa ulteriore secrezione di olio e sudorazione, alla fine ha un duro effetto di secchezza sulla pelle.

Il trattamento comporterebbe un'adeguata idratazione della pelle, evitando qualsiasi condizione o prodotto che asciughi la pelle e usi la crema solare per una protezione adeguata.

allergie

Un'allergia, o ipersensibilità, può essere il risultato di malattie allergiche della pelle o irritanti al viso in una persona che altrimenti non ha queste condizioni. Malattie allergiche della pelle che sono più probabili presentare con prurito comprendono dermatite atopica, dermatite allergica da contatto o orticaria (orticaria). Polline, peli di animali domestici, muffe e polvere possono scatenare la reazione allergica. Altre sostanze irritanti che possono anche essere responsabili di una reazione allergica anche in assenza di malattie della pelle includono:

  • Tinture per capelli (prurito del cuoio capelluto, fronte, palpebre, collo e gonfiore del viso spesso marcato)
  • Shampoo (prurito del cuoio capelluto e / o faccia)
  • Cosmetici (prurito)
  • Cibo e farmaci (prurito alle labbra, bocca, gola e parte superiore del corpo)
  • Pidocchi (prurito del cuoio capelluto, collo, spalle, viso)
  • Pollini (prurito agli occhi e naso)
  • Gioielli (prurito e eruzione cutanea nel sito di contatto con la pelle)

Il trattamento può comportare l'uso di antistaminici e corticosteroidi. Casi gravi associati all'anafilassi richiedono adrenalina (epinefrina). Una misura più importante, tuttavia, è la prevenzione evitando il trigger.

infezioni

La pelle e i follicoli piliferi possono essere infettati da un numero di microbi diversi. Il prurito è un sintomo comune in alcune di queste condizioni. Le cause infettive di una pelle pruriginosa possono includere:

  • Infezioni virali infantili spesso presente con eruzioni cutanee che possono causare prurito in molti casi. In varicella (Varicella zoster), morbillo (Virus Rubeola), rosolia (Virus della rosolia), o quinta malattia (Parvovirus B19), prurito di papule o vescicole appaiono sulla faccia e sul tronco. Queste lesioni cutanee si sovrappongono e scompaiono o si staccano dopo circa una settimana. Queste infezioni si risolveranno da sole senza che sia necessario un trattamento specifico. Il trattamento può comportare l'uso di farmaci anti-infiammatori come il paracetamolo per ridurre qualsiasi infiammazione e vari tipi di applicazioni della pelle come la lozione calamina, creme all'urea o semplicemente emollienti.

Herpes zoster sul viso


Immagine 1. Fuoco di Sant'Antonio
(Approvato dall'atlante di dermatologia,
Samuel Freire da Silva, M.D.
atlasdermatologico)

  • Herpes simplex l'infezione di solito appare come un gruppo di piccole vescicole traslucide che bruciano intorno alla bocca (mal di freddo). L'infezione grave può essere trattata con farmaci antivirali (aciclovir).
  • Fuoco di Sant'Antonio infezione (herpes zoster) può presentare un bruciore cronico o prurito che tende a seguire il decorso dei rami del nervo trigemino. Di solito è solo su un lato del viso. Il trattamento è con acyclovir orale.
  • Dengue è una malattia virale auto-limitante con febbre, eritema pruriginoso e piccoli sanguinamenti sulla pelle. Viene trasmesso dall'uomo all'uomo dalle zanzare. Appare in tutto il mondo, tranne che in Europa e in Antartide.
  • Infezioni batteriche sono comunemente causati da batteri che normalmente vivono sulla pelle. Ciò comprende infezioni della pelle dello stafilococco (piace follicolite da stafilococco), infezioni da streptococco (scarlattina, erisipela).
  • Tinea barbae è una infezione fungina della zona barbuta negli uomini. Può essere trasmesso da persona a persona ma può anche essere contratta dagli animali. È causato da un numero di Trichophyton e Microsporum specie di funghi, alcuni dei quali risiedono naturalmente sulla pelle umana. Una tinea infezione della pelle del viso è conosciuta come tinea faciei. Il trattamento è con farmaci anti-fungini applicati sulla pelle (per uso topico) o ingeriti (per via orale).

Malattie della pelle

Un numero di malattie della pelle può presentare con prurito del viso. Queste malattie della pelle presentano anche un'eruzione cutanea nella maggior parte dei casi e altri sintomi che ne consentono la differenziazione da cause meno evidenti. Un eccessivo graffio in questi casi porta spesso a una decolorazione permanente della pelle.

Dermatite seborroica del viso

Foto 2. Dermatite seborroica.

lupus eritematoso sistemico - LES

Figura 3. Lupus eritematoso sistemico.

Lentigo maligna - melanoma sul viso


Picture 4. Melanoma sulla guancia
(fonte: Samuel Freire da Silva, M.D.
Atlante di dermatologia)

  • Acne vulgaris è il tipo comune di acne visto più spesso negli anni dell'adolescenza. È associato a produzione eccessiva di olio (sebo), blocco dei pori con punti neri e punti bianchi e infezioni batteriche della pelle. Brufoli, o brufoli, possono essere dolorosi e la pelle può essere dolorosa anche senza brufoli nella zona. L'acne non causa sempre prurito cutaneo. Il trattamento dipende dalla gravità della condizione. Le cause lievi possono essere trattate con saponi da banco (OTC), lavaggi per il viso e altri agenti essiccanti e antibatterici. Per i casi più gravi, il trattamento può comportare contraccettivi orali (femmine), antibiotici e isotretinoina.
  • Acne rosacea, appena indicato come rosacea in questi giorni, è una condizione della pelle segnata da un grave rossore a causa di un'infiammazione diffusa. Queste aree di rossore possono apparire come cerotti o leggere lesioni sollevate. È spesso peggiorato con l'esposizione alla luce solare. Il trattamento è con antibiotici, isotretionina e farmaci anti-infiammatori.
  • Pseudofolliculite barbae (peli incarniti, colpi di rasoio) è un'infiammazione del follicolo pilifero dopo la rasatura e non un'infezione. Si presenta soprattutto negli uomini con i capelli ricci. La prevenzione è evitando di radersi i capelli vicino alla pelle. La lozione con acido glicolico può essere usata durante la notte per prevenire l'infiammazione. In casi resistenti si possono provare antibiotici o epilazione laser.
  • Orticaria colinergica (eruzione di calore).
  • Irritante dermatite da contatto può verificarsi con il contatto con qualsiasi numero di sostanze come cosmetici, filtri solari e persino dopobarba. La saliva può anche causare irritazione della pelle, e questo è più comune nei bambini.
  • Dermatite atopica (eczema) appare per lo più in bambini con asma o altre allergie. Funziona in famiglie. L'eruzione cutanea può apparire sul viso o in qualsiasi parte del corpo, spesso sugli arti. Il trattamento consiste nell'evitare sostanze scatenanti, creme idratanti e unguenti corticosteroidi.
  • Dermatite seborroica è un'infiammazione della pelle con grumi untuosi, giallastri, squamosi di cellule della pelle del capannone che appaiono sul cuoio capelluto, dietro le orecchie, le ascelle e l'inguine. Può essere associato a funghi della pelle ma non è un'infezione fungina. Il trattamento prevede lo zinco, il selenio, lo zolfo, l'acido salicilico o shampoo e pomate di catrame.

Altre cause

  • Morsi di insetto può accadere su qualsiasi sito del corpo e il viso è più comunemente attaccato da zanzare e altri inserti aerotrasportati. Ci può essere una reazione allergica, infezione o irritazione cutanea localizzata dopo un morso. Le reazioni allergiche gravi come l'anafilassi devono essere trattate con adrenalina. Una combinazione di antistaminici con lozioni antisettiche, di urea e calamina può essere sufficiente per il trattamento.
  • Lupus eritematoso sistemico (LES). Un cerotto rosso a forma di "rash farfalla" si estende sul naso e sulle guance. Le articolazioni e le navi sono spesso colpite. Trattamento è con unguenti steroidei e vari altri farmaci.
    L'eruzione cutanea compare spesso anche in altre malattie reumatiche, come l'artrite reumatoide, la poliarterite nodosa, l'arterite temporale.
  • dermatomiosite è una malattia muscolare infiammatoria rara con eruzione cutanea. Caratteristica è l'eruzione violacea e il gonfiore intorno agli occhi, sul dorso delle dita e sui gomiti o sulle ginocchia.
  • Melanoma è un tumore altamente maligno, a crescita rapida, scuro, pigmentato (marrone, nero o bluastro), da pochi millimetri a pochi centimetri di dimensione. Di solito cresce nel livello della pelle o appare come un tumore sollevato. Il trattamento è con una rimozione chirurgica. Carcinoma a cellule squamose e Carcinoma delle cellule basali di solito appaiono come una crosta come un tumore sul viso, sulle palpebre, sulle orecchie, sulle labbra o sul cuoio capelluto. Il trattamento può comportare un intervento chirurgico o radioterapia.

Trattamento del viso prurito

Il trattamento del prurito facciale dipende in gran parte dalla causa e i trattamenti individuali sono stati discussi sopra. Le misure generali per il trattamento di un prurito includono:

  • Antistaminici (orale)
  • Corticosteroidi (topici)

Tuttavia, la causa sottostante deve essere trattata o il prurito persiste indefinitamente. A volte semplici misure sono sufficienti se non esiste una chiara causa identificativa del prurito del viso. Questo può includere:

  • Lavare regolarmente la faccia con delicati saponi come saponi per bambini e saponi non profumati.
  • Asciugare accuratamente il viso dopo il bagno
  • Utilizzando una crema idratante o emolliente per la pelle secca.
  • Evitare creme per la pelle e cosmetici sulla pelle grassa
  • Proteggere la pelle con appositi filtri solari.

Articoli Correlati:

  • Prurito del cuoio capelluto
  • Prurito agli occhi
  • Prurito alla gola
  • Palpebre pruriginose
  • Prurito al collo
  • Cause di prurito della pelle


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">