Periodi pesanti (sanguinamento) - Significato, cause e pericoli


È un problema mestruale comune che molte donne sperimentano occasionalmente e per alcune donne è un'esperienza mensile. A parte il flusso pesante, la durata dell'emorragia può anche essere prolungata. Questo è noto come menorragia e può verificarsi per molte ragioni diverse. Mentre questo può verificarsi con l'uso di alcuni farmaci e condizioni ginecologiche come fibromi uterini, a volte la menorragia può essere un segno di condizioni gravi e persino pericolose per la vita come il cancro uterino.

Leggi di più sulla menorragia.

In che modo i periodi diventano pesanti?

Per capire perché i periodi possono essere pesanti e prolungati, è importante capire prima come si verifica il sanguinamento mestruale. Il ciclo mestruale è controllato da diversi ormoni e in particolare da quattro ormoni. Due di questi ormoni - l'ormone follicolo-stimolante (FSH) e l'ormone luteinizzante (LH) sono secreti dalla ghiandola pituitaria situata alla base del cervello. Gli altri due ormoni - estrogeno e progesterone - sono principalmente secreti dalle ovaie del bacino.

FSH e LH stimolano le ovaie a secernere estrogeni e progesterone. L'estrogeno fa sì che il rivestimento interno dell'utero (endometrio) si ispessisca. Il progrestrone fa maturare l'endometrio. Se un ovulo (cellula uovo) non viene fertilizzato, l'estrogeno e il progesterone diminuiscono. Il calo dei livelli di ormone provoca quindi l'espulsione dei seni di endometrio e viene espulso con il sangue attraverso la vagina. Questo è noto come le mestruazioni e il sanguinamento può durare da 2 a 7 giorni.

Cosa significano periodi pesanti?

Ci sono diversi motivi per cui il sanguinamento può essere più pesante o addirittura più lungo del normale. In primo luogo, il sanguinamento non può essere interrotto come normalmente previsto. Questo è visto con disturbi della coagulazione in cui la capacità del corpo di formare coaguli e fermare l'emorragia è compromessa.

In secondo luogo, un disturbo nei livelli ormonali può anche portare a sanguinamento mestruale pesante. Ad esempio, se non vi è l'ovulazione, potrebbe non esserci secrezione di progesterone che consenta agli estrogeni di agire in misura maggiore del normale. Ciò può portare ad un ispessimento endometriale eccessivo e, in definitiva, a un sanguinamento più pesante.

I periodi pesanti sono normali?

Insieme a periodi dolorosi, a volte si ritiene che il sanguinamento mestruale sia normale per alcune ragazze e donne. È anche erroneamente pensato che il dolore e la pesantezza del sanguinamento si risolveranno dopo la prima gravidanza. Pertanto, il trattamento medico non è richiesto immediatamente. Questi sono equivoci e il trattamento medico dovrebbe essere cercato il più presto possibile.

Cause di sanguinamento da periodi pesanti

La maggior parte delle cause di forti emorragie durante i periodi sono discusse di seguito. È importante distinguere il sanguinamento vaginale dal sanguinamento derivante dal tratto urinario o persino dal retto. Sanguinamento vaginale può verificarsi durante la gravidanza e questo può essere un segno di un aborto spontaneo minacciato o una gravidanza extrauterina. A volte un singolo periodo pesante può essere un segno di un aborto spontaneo.

Maggiori informazioni su sanguinamento vaginale anormale.

infezioni

Infezioni degli organi riproduttivi (malattia infiammatoria pelvica) o del tratto urinario (UTI) possono essere una causa di periodi pesanti o prolungati. Alcune di queste infezioni possono essere trasmesse sessualmente. L'emorragia potrebbe non essere sempre pesante, ma alcune donne lo segnaleranno come un periodo diverso dai loro periodi regolari. Nelle donne che non hanno le mestruazioni, come nelle donne in postmenopausa, deve essere considerato il sanguinamento dall'uretra e dal retto.

Disturbi emorragici

Periodi pesanti possono essere correlati a disturbi emorragici senza anormalità del ciclo mestruale o organi riproduttivi femminili. Di solito c'è una storia familiare di disturbi emorragici e periodi pesanti dal primo periodo (menarca). Nella maggior parte dei casi, una donna o una donna mestruate saprebbero del loro disturbo emorragico che potrebbe includere la malattia di von Willebrand, l'emofilia, il deficit di protrombina e altri problemi di coagulazione.

Squilibrio ormonale

Vari disturbi endocrini possono contribuire a periodi pesanti. Questo è un problema con le ghiandole e / oi livelli degli ormoni che secerne. La menorragia può verificarsi sia con ipotiroidismo (tiroide iperattiva) o ipertiroidismo (tiroide iperattiva). Livelli elevati di insulina (iperinsulinemia) possono anche causare periodi pesanti.

I problemi con la ghiandola pituitaria possono influenzare l'ormone rilasciante la gonadotropina (GnRH), l'ormone follicolo-stimolante (FSH), l'ormone luteinizzante (LH) e la prolattina, che possono portare a forti emorragie. Elevati livelli di androgeni (ormone maschile) che possono verificarsi con la sindrome dell'ovaio policistico (PCOS) possono anche portare a forti emorragie.

Crescite anormali

I fibromi uterini e i polipi uterini sono due tipi di crescita che possono portare a periodi pesanti. Queste crescite sono generalmente benigne (non cancerose). I fibromi sono crescite all'interno dello strato muscolare della parete dell'utero mentre i polipi sono escrescenze sporgenti dallo strato uterino interno.

L'adenomiosi è dove le ghiandole dell'endomentrio crescono in modo anomalo nello strato muscolare interno dell'utero e provocano forti emorragie insieme a forti dolori mestruali. Il cancro è un altro tipo di crescita anormale. Il cancro cervicale, uterino e ovarico può anche portare a periodi pesanti, ma questo è raro.

medicazione

Vari farmaci possono portare a periodi pesanti. I fluidificanti del sangue sono i più ovvi in ​​quanto alterano la coagulazione del sangue. Farmaci steroidei e farmaci per il trattamento del cancro (chemioterapia) possono anche contribuire a periodi pesanti. Un dispositivo intrauterino (IUD) può anche causare periodi pesanti in alcune donne, anche se dovrebbe ridurre il sanguinamento mestruale e anche periodi di arresto del tutto.

Insufficienza d'organo

Periodi pesanti possono verificarsi sia con insufficienza epatica che renale anche quando non vi è alcuna anormalità degli organi riproduttivi femminili.Nell'insufficienza epatica è interessata la produzione di fattori della coagulazione che può quindi portare a disturbi emorragici. Con l'insufficienza renale c'è spesso una completa cessazione dei periodi (amenorrea), ma alcune donne sperimentano invece periodi pesanti.

Pericoli di periodi pesanti

Il più delle volte periodi pesanti non causano gravi complicazioni. L'anemia da carenza di ferro è la complicazione più comune di periodi pesanti. In effetti, la maggior parte dei casi di anemia nelle ragazze e nelle donne in età riproduttiva è dovuta a periodi pesanti. Tuttavia, quando il sanguinamento è grave e persistente, può portare a complicazioni più gravi come palpitazioni e mancanza di respiro. Ciò richiede cure mediche immediate in quanto può complicare le condizioni di base e le malattie preesistenti che potrebbero persino rivelarsi pericolose per la vita in rari casi.

Leggi di più su come sono trattati i periodi pesanti.

Riferimenti:

  1. emedicine.medscape/article/255540-overview


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">