Perché le diete non funzionano


Per una risposta a questa domanda, è necessario non guardare oltre la definizione della parola fad. Il dizionario online Merriam-Webster lo definisce "una pratica o un interesse seguito per un tempo con zelo esagerato: una mania". Il dizionario urbano, anche online ma ironico, definisce la moda ancora meglio, come "una cosa che diventa molto popolare in un breve lasso di tempo, e poi viene dimenticata all'incirca alla stessa velocità".

Le diete non funzionano perché sono effimere: vanno e vengono velocemente come il brano numero 1 della radio, e sono progettate per avere vita breve. Fanno appello a quella parte di noi che vuole "soluzioni rapide" ai problemi della vita, tra cui aver messo alcuni chili indesiderati. Guardiamo la TV o trasformiamo le pagine in una rivista patinata, e di sicuro c'è una celebrità snella e attraente che dice: "Ho perso 20 chili in 20 giorni con la dieta del sorgo, e puoi farlo anche tu!" Ci possono essere ricerche per confermare queste affermazioni: "Gli scienziati dell'Università di P.O. Box 2000 hanno rilevato che il 92,4% delle persone in uno studio controllato ha perso una media di 23 sterline a testa nella dieta del sorgo". Queste testimonianze e affermazioni sembrano allettanti. Sono anche fuorvianti. Le celebrità vengono pagate profumatamente per essere portavoce di queste diete e in molti casi non le hanno mai seguite nelle loro vite. La "ricerca" è spesso scadente, o non esiste - solo pretese di esistere.

Le diete "funzionano"... solo non per molto

Perché le diete non funzionano

Il fatto è che molte diete di moda funzionano, in quanto consentono a chi le segue di perdere qualche chilo in poco tempo. Qualsiasi dieta a basso contenuto calorico può realizzare questo, se seguita con diligenza. Ma il peso rimane fuori, ed è salutare per il tuo corpo se lo fa?

Purtroppo, la risposta a entrambe queste domande è spesso "No". Dopo alcune settimane con una dieta a basso contenuto calorico (che sia una dieta completamente proteica, o una dieta a basso contenuto di grassi o la dieta del sorgo) il tuo corpo diventa affamato di energia e si rivolge a quell'energia per immagazzinare il grasso corporeo e il muscolo. Brucia queste riserve immagazzinate per sopravvivere. Ma il fatto che il corpo senta che sta morendo di fame e che "ha bisogno" di sopravvivere causa una reazione fisiologica. Il metabolismo basale diminuisce, in modo da bruciare calorie meno velocemente. Mentre il tuo corpo brucia grassi e muscoli per "sopravvivere" durante questo periodo, il peso che perdi include anche l'acqua immagazzinata in questi tessuti. Non appena ricominci a mangiare normalmente, l'acqua viene sostituita e una parte della perdita di peso scompare durante la notte. Sfortunatamente, il muscolo perduto non viene sostituito, a meno che non si eserciti per promuovere la sua crescita.

L'effetto "Yo-Yo"

La perdita di peso a breve termine che si vede come risultato di diete è troppo spesso esattamente questo - a breve termine. Uno studio ha dimostrato che mentre le diete su una dieta a basso contenuto calorico popolare hanno perso una media di 30 sterline in otto settimane, la maggior parte di loro ha recuperato una media di 11 sterline nei mesi successivi allo studio, e si è sentito "più affamato e più preoccupato di peso "che mai. La dieta Yo-Yo toglie anche il cuore e gli organi e compromette il sistema immunitario.

Cosa funziona?

Perché le diete non funzionano

Il segreto per la perdita di peso a lungo termine e salutare non è un segreto, ed è noto da anni: modificare in modo permanente le abitudini alimentari. La perdita di peso a lungo termine richiede cambiamenti a lungo termine. Ci sono voluti mesi o anni per mettere su quei chili. Non mettere a repentaglio la tua salute credendo di poterli ritirare in settimane. Medici e nutrizionisti tendono ad essere d'accordo su ciò che costituisce una dieta efficace, non di moda:

• Consideralo non come una dieta ma come uno stile di vita. L'obiettivo di un programma di dieta ragionevole è quello di diventare più sani e felici, non più magri e miserabili.

• Mangia di meno, ma di più. Cioè, mangiare porzioni più piccole, ma di una maggiore varietà di cibi. Una dieta equilibrata dovrebbe includere proteine ​​magre, frutta e verdura, cereali integrali e grassi benefici provenienti da fonti come pesce, avocado, noci e olio d'oliva. Se ti piace vedere più cibo nel tuo piatto, riempilo con insalata e porzioni più grandi di verdure fresche.

• Ridurre l'assunzione di grassi "cattivi". Grassi saturi e grassi trans non sono solo male per il tuo cuore; sono dannosi anche per la perdita di peso.

• Se hai fame tra i pasti, mangia più pasti. Molte persone hanno avuto successo con la perdita di peso mangiando più pasti (ma più piccoli) al giorno.

• Pulire i ripiani della cucina. Buttare fuori il cibo spazzatura e sostituirlo sugli scaffali con alimenti più sani e snack. Sostituisci i tuoi snack dolci con bacche scure come mirtilli e ciliegie, che sono a basso contenuto di grassi e calorie ma ricchi di antiossidanti.

• Evitare le calorie vuote. Cerca di eliminare bibite zuccherate e bevande alla frutta dalla tua dieta.

• Aggiungi esercizio. Un programma di esercizi regolari aumenterà il metabolismo e consentirà di bruciare calorie in modo più efficiente, facilitando la perdita di peso. Man mano che perdi peso, perderai anche massa muscolare, quindi l'esercizio fisico aiuterà a promuovere la nuova crescita muscolare.


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">