Modi per trattare la disidratazione lieve a moderata a casa


La disidratazione √® una complicanza comune di sovraesposizione al calore, attivit√† fisica intensa con sudorazione abbondante, vomito e diarrea. Molti di noi sperimentano la disidratazione pi√Ļ volte nella vita, spesso non rendendosi conto di essere disidratati. Nei casi lievi pu√≤ passare relativamente facilmente con soluzioni di reidratazione orale, ma i casi gravi possono di solito richiedere la somministrazione endovenosa di liquidi e persino il ricovero in ospedale. La disidratazione √® la complicanza killer delle malattie infettive acute che provoca vomito e diarrea. Contribuisce a un gran numero di vittime in tutto il mondo, ma √® facile da trattare a casa nelle prime fasi.

Effetti della disidratazione

Considera il fatto che il 60% del corpo umano √® composto da acqua. √ą il mezzo principale attraverso il quale le sostanze vengono trasportate attraverso il corpo ed √® necessario per ogni processo biochimico che sostiene la vita. La disidratazione si verifica quando il corpo perde quantit√† significative di acqua. Un altro componente essenziale nella disidratazione √® la perdita di elettroliti (sali) che sono sostanze chimiche che svolgono un ruolo importante in quasi ogni funzione all'interno del corpo. Questi elettroliti sono disciolti in acqua e uno spostamento nella concentrazione di elettroliti pu√≤ influenzare l'acqua e viceversa.

La disidratazione ha un effetto negativo su ogni sistema nel corpo. Colpisce la contrattilità del cuore, la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna. La perdita di elettroliti interrompe la funzione nervosa, può portare a vertigini, convulsioni e persino perdita di coscienza. La produzione di urina diminuisce e gli sprechi si accumulano nel sistema. I muscoli iniziano a crampi e diventano deboli. C'è confusione, scarsa coordinazione e estremo affaticamento. Queste sono solo alcune delle conseguenze della disidratazione. In casi molto lievi, la disidratazione può causare affaticamento e mal di testa, ma altri sintomi sono appena evidenti.

Mal di testa e vertigini

La disidratazione da lieve a moderata può essere curata a casa. Grave disidratazione, d'altra parte, ha bisogno di cure mediche spesso in ambiente ospedaliero. Tuttavia, l'attenzione dovrebbe essere concentrata sulla prevenzione della disidratazione in situazioni in cui è probabile che si verifichi. Ciò comprende:

  • Tempo molto caldo.
  • Attivit√† fisica intensa
  • Attivit√† sportive ed esercizio intenso.
  • Eccessivo consumo di alcol.
  • Uso di diuretici per trattare condizioni mediche.
  • Vomito e / o diarrea.
  • Profusa sudorazione per qualsiasi motivo.

Utilizzare ORS e non solo acqua

L'acqua da sola potrebbe non essere cos√¨ utile come pensi nel trattare la disidratazione. L'acqua non pu√≤ essere assorbita nel corpo in modo efficace, l'assunzione eccessiva pu√≤ ulteriormente diluire gli elettroliti rimanenti nel corpo e pu√≤ rimanere nell'intestino dove estrae elettroliti. L'acqua naturale √® meglio che non avere alcun fluido, ma una soluzione di reidratazione orale (ORS) √® migliore. Ricarica contemporaneamente acqua ed elettroliti. L'ORS correttamente formulato non estrae pi√Ļ acqua dal corpo e viene facilmente assorbito nel sistema. Pertanto √® consigliabile utilizzare un ORS commerciale laddove possibile o seguire le istruzioni per la realizzazione di soluzioni fatte in casa con cura.

Bustina ORS

Non fermare l'allattamento al seno

L'allattamento al seno non dovrebbe mai essere interrotto se un bambino ha segni di disidratazione. Deve essere continuato anche se sono presenti sintomi come diarrea e vomito. Alcune madri credono che l'acqua sia un'opzione migliore e smettono di allattare a favore dell'acqua. Tuttavia, questo è un errore. Il latte materno non ha solo il contenuto di acqua di cui il bambino avrà bisogno per la reidratazione, ma contiene anche sostanze nutritive ed elettroliti che sono importanti per il recupero. Anche le soluzioni reidratanti per via orale per i bambini non possono sostituire il latte materno. Per i bambini che allattano e mangiano alcuni solidi, entrambe le opzioni nutrizionali dovrebbero continuare insieme agli sforzi di reidratazione.

L'allattamento al seno

Mantenere fresco al chiuso e all'aperto

Ridurre al minimo la disidratazione è importante quanto trattarla. La perdita di fluidi corporei attraverso il sudore è significativa. Anche se la tua disidratazione non è stata inizialmente causata da un'eccessiva sudorazione, dovresti comunque cercare di minimizzare questa via di ulteriori perdite. La chiave per farlo è di stare al fresco quando ci si trova all'interno e all'esterno. Ricorda che la sudorazione fa parte del meccanismo di termoregolazione e se riesci a rimanere fresco, il tuo corpo ridurrà la traspirazione. Indossa abiti leggeri quando sei all'aperto e cerca di stare all'ombra. Utilizzare l'aria condizionata quando è disponibile al chiuso. In alternativa, utilizzare un elettroventilatore o aprire una finestra se è sicuro farlo. Usa vestiti leggeri e dormi con lenzuola sottili quando fa caldo.

mal di testa

Evita cibi e bevande diuretici

Un'altra misura per ridurre al minimo l'ulteriore perdita di liquidi consiste nel ridurre qualsiasi perdita inutile di liquido nelle urine. Mentre la minzione √® un importante processo fisiologico, un'eccessiva perdita di acqua nelle urine pu√≤ esacerbare la disidratazione. Cerca di stare lontano da cibi e bevande che hanno un effetto diuretico. Ci√≤ significa che aumenta la perdita d'acqua oltre ci√≤ che sarebbe normale per una persona. Il caff√® √® uno dei diuretici pi√Ļ comunemente consumati, cos√¨ come l'alcol. Dovresti evitare queste bevande. Ma anche le bevande al t√® e alla cola possono essere un problema. Il cioccolato contiene anche caffeina e non dovrebbe essere consumato in grandi quantit√† se stai cercando di superare la disidratazione.

Cioccolato

Riposa fino a quando non si risolve la disidratazione

Il riposo √® una parte importante del superamento della disidratazione. Il riposo a letto √® preferibile, ma anche se non vuoi sdraiarti a letto, cerca di mantenere al minimo la tua attivit√† fisica. Il tuo corpo √® gi√† sottoposto a un immenso stress causato dalla disidratazione e dalla malattia sottostante. Occorre quindi evitare ulteriori tensioni dovute all'attivit√† fisica. Ricorda che l'attivit√† fisica aumenta la domanda sul cuore e su altri organi, oltre a stimolare la traspirazione. Tutti questi effetti dovrebbero essere evitati il ‚Äč‚Äčpi√Ļ possibile per minimizzare l'impatto della disidratazione. Il riposo aiuta in questo senso.Quando stai riposando, permetti al tuo corpo di recuperare il tempo senza affaticare il sistema oltre lo stato attuale.

Stop al vomito e alla diarrea

La maggior parte dei casi di vomito e diarrea sono acuti e si risolvono da soli nel tempo, anche senza trattamento. √ą importante mantenere la reidratazione, la nutrizione e riposare molto durante questo periodo. Tuttavia, se il vomito o la diarrea stanno progressivamente peggiorando e persistendo per pi√Ļ di 3 giorni, √® necessario consultare immediatamente un medico. Vomito e diarrea sono sintomi gastrointestinali comuni, ma nel processo si perdono quantit√† abbondanti di liquidi ed elettroliti.

Senza limitare il vomito e la diarrea se è grave e persistente, non sarà possibile ripristinare l'equilibrio idrico ed elettrolitico con soluzioni reidratanti orali. Ma non essere frettoloso nell'uso di farmaci antidiarroici (per la diarrea) o antiemetici (per il vomito) nei primi giorni della malattia. Vomito e diarrea sono modi in cui il tuo corpo cerca di espellere tossine e microbi che sono la causa di molte malattie gastrointestinali. Parla sempre con un medico prima di auto-medicare per fermare questi sintomi. Maggiori informazioni sulla reidratazione per la diarrea e il vomito.

Mangiare è importante quanto bere

Quando parliamo di trattare la disidratazione, la maggior parte delle persone pensa immediatamente che i soli fluidi siano tutto ciò che è necessario. Ma il cibo contiene anche acqua ed elettroliti insieme ai nutrienti necessari per il recupero e il mantenimento della vita. L'assunzione di cibo non dovrebbe essere fermata a favore dei soli fluidi. Mentre mangiare i solidi potrebbe non essere pratico mentre il vomito persiste, una dieta equilibrata dovrebbe continuare durante il trattamento di disidratazione e il recupero da altre cause. Il cibo da solo non avrà abbastanza liquido per trattare la disidratazione. Prova a mangiare molti piccoli pasti con sufficiente assunzione di liquidi durante e tra i pasti. La dieta BRAT può essere utile se stai ricominciando a mangiare cibi solidi dopo un abbondante vomito.


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">