Livelli elevati di prolattina (iperprolattinemia) in uomini e donne


La prolattina ormonale

La prolattina è l'ormone sintetizzato e secreto dalle cellule del lattotropo nella ghiandola pituitaria anteriore. È anche prodotto da vari altri tessuti nel corpo, ma in misura molto minore rispetto all'ipofisi anteriore. Esistono tre forme di prolattina nel corpo che differiscono per peso molecolare.

L'ormone è probabilmente meglio conosciuto per i suoi effetti in gravidanza e nelle donne che allattano al seno: la prolattina favorisce la crescita degli alveoli mammari e stimola la produzione e la secrezione del latte materno. Questo è opposto all'effetto di estrogeni e progesterone che sopprime la produzione di latte, ma gli alti livelli di questi ormoni femminili in gravidanza promuovono la secrezione di prolattina.

Controllo della prolattina

Nonostante il calo dei livelli di estrogeni dopo il parto, viene mantenuta la secrezione di prolattina per promuovere la produzione di latte materno per l'alimentazione - questo è influenzato dal lattante. I livelli di prolattina sono anche controllati dall'ipotalamo che secerne fattore inibitorio della prolattina - Questo ormone agisce sull'ipofisi anteriore per sopprimere il rilascio di prolattina nel sangue. Altri ormoni svolgono anche un ruolo significativo nella secrezione di prolattina - la dopamina sopprime la secrezione di prolattina mentre l'ormone rilasciante la tireotropina (TRH) e il peptide vasoattivo intestinale (VIP) promuovono la secrezione di prolattina.

Cos'è l'iperprolattinemia?

iperprolattinemia è il termine medico per alti livelli di prolattina nel sangue. Può accadere sia nelle donne che negli uomini. La prolattina porterà alla produzione di latte materno e questo è noto come galattorrea (secrezione del latte materno quando non è incinta). galattorrea è una conseguenza più probabile dell'iperprolattinemia nelle donne e si verifica raramente negli uomini.

Effetti di alti livelli di prolattina su uomini e donne

Nell'iperprolattinemia, sia gli uomini che le donne segnalano l'ingrossamento del seno a causa dell'azione della prolattina. Questo è noto come ginecomastia negli uomini Oltre all'effetto della prolattina sul tessuto mammario, può anche sopprimere un altro importante ormone nel corpo - ormone rilasciante la gonadotropina (GnRH).

Questo ormone a sua volta controlla la secrezione di ormone luteinizzante (LH) e ormone che stimola i follicoli (FSH) dal ghiandola pituitaria. LH stimola la secrezione di androgeni (ormoni sessuali maschili) e estrogeni (un gruppo di ormoni sessuali femminili) mentre l'FSH stimola la crescita delle gonadi (organi sessuali) sia nei maschi che nelle femmine. Pertanto la prolattina influisce indirettamente sulla funzione sessuale e sulla riproduzione in entrambi i sessi. Questo porta all'ipogonadismo, che è l'inattività degli organi sessuali (gonadi) nei maschi e nelle femmine per produrre gli ormoni sessuali rilevanti.

Cause di alti livelli di prolattina

L'iperprolattinemia può essere dovuta a cause fisiologiche o patologiche. Iperprolattinemia fisiologica è dovuta ad alcuni cambiamenti nel corpo che non sono associati a nessuna malattia. Alcuni di questi fattori fisiologici includono:

  • Gravidanza
  • lattazione - allattamento al seno
  • Stimolazione del capezzolo
  • Suono di a bambino che piange (periodo postpartum)
  • Dormire
  • Rapporto sessuale (alcune donne)
  • Esercizio
  • Stress

Le cause patologiche di iperprolattinemia sono correlate al processo patologico nel corpo o nella ghiandola pituitaria o altrove.

Ghiandola pituitaria

  • Tumori dell'ipofisi che secernono prolattina (Prolattinoma). Le donne in pre-menopausa tendono ad avere un microadenoma (tumore di 10 mm di diametro).
  • Compressione ipofisaria da tumori non secernenti.
  • Tumori che secernono l'ormone della crescita

Questa patogenesi associata a queste cause è ovvia: la pressione sul gambo ipofisario aumenta la secrezione di prolattina mentre nel prolattinoma il tumore stesso produce e secerne la prolattina.

medicazione

I diversi tipi di farmaci che possono causare iperprolattinemia possono essere suddivisi in tre categorie: quelli che bloccano la dopamina, quelli che riducono la dopamina o gli estrogeni. La dopamina sopprime la secrezione di prolattina dalla ghiandola pituitaria, quindi se la dopamina viene bloccata aumenta i livelli di prolattina. L'estrogeno stimola la secrezione di prolattina come nel caso della gravidanza. Vari altri farmaci possono anche causare iperprolattinemia attraverso diversi percorsi come fattori crescenti che stimolano la secrezione di prolattina (esempio VIP e TRH).

  • Bloccanti dopamina
    • antidepressivi
    • antipsicotici
    • antiemetici
  • Farmaci che riducono la dopamina
    • Methyldopa
    • reserpina
  • estrogeni
    • Contraccettivi orali

Ipotalamo

L'ipotalamo svolge un ruolo importante nella regolazione della secrezione di prolattina e può sia promuoverlo che sopprimerlo. Le lesioni ipotalamiche possono diminuire quegli ormoni che inibiscono la prolattina o aumentano gli ormoni che promuovono la secrezione di prolattina.

  • tumori dell'ipotalamo
  • Lesioni ipotalamiche infiltrative causato da alcune infezioni e malattie autoimmuni
  • Posta l'infezione (encefalite)
  • Trauma alla testa

Malattie endocrine

Diverse malattie endocrine possono causare prolattinemia promuovendo direttamente la sua secrezione o indirettamente ostacolando quei fattori che regolano e diminuiscono i livelli di prolattina. Può anche contribuire a uno o più fattori che sono noti per stimolare la secrezione di prolattina.

  • Ipotiroidismo primario (alti livelli di ormone rilasciante la tireotropina)
  • sindrome di Cushing (alti livelli di cortisolo)
  • acromegalia (alti livelli di ormone della crescita)

Riflesso della parete toracica

Qualsiasi irritazione alla parete toracica può innescare gli stessi riflessi della stimolazione del capezzolo e quindi aumentare i livelli di prolattina.

  • infezioni come l'herpes zoster e può anche verificarsi post-infezione.
  • Trauma compreso un intervento chirurgico
  • Cicatrici chirurgiche
  • tumori

Altre malattie

  • Sindrome dell'Ovaio Policistico (PCOS)
  • Insufficienza renale (rene)
  • Malattia del fegato
  • Post-crisi

Segni e sintomi di alti livelli di prolattina

  • Anormale o spontaneo lattazione (secrezione del latte materno)
  • Irregolarità mestruale nelle donne - amenorrea secondaria (senza periodo) o oligomenorrea (mestruazioni scarse o poco frequenti)
  • Seno allargato / gonfio in uomini e donne
  • Infertilità (uomini e donne)
  • Libido diminuita
  • Disfunzione erettile (uomini)
  • Basso numero di spermatozoi (uomini)
  • Mal di testa
  • Disturbi visivi


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">