Immagini di insetti che si nutrono di esseri umani e causano malattie


Cimici

Le cimici dei letti sono piccoli insetti appartenenti al Cimicid famiglia di parassiti. Questi insetti sopravvivono nutrendosi del sangue di mammiferi come gli umani. La più comune delle specie di cimici è Cimex lectularius che ha una preferenza per il sangue umano. Questi insetti vengono comunemente chiamati cimici dei letti perché tendono a nascondersi nei materassi, nelle testate e nei telai del letto durante il giorno. Emergono di notte per nutrirsi di ospiti umani addormentati. La cimice del letto adulto di forma ovale è lunga da 4 a 5 millimetri e larga fino a 3 millimetri. Ha un colore da marrone chiaro a marrone rossastro.

Le cimici si alimentano da 3 a 10 minuti su una persona. Dopo averlo completamente alimentato, diventa ingorgo e quindi si ritira. Di solito le cimici vivono nelle immediate vicinanze degli umani ma non risiedono nel corpo umano. Il suo morso e la conseguente alimentazione provocano macchie rosse sulla pelle che di solito sono orientate in una linea o in gruppi. Il sito del morso è tipicamente prurito. Le cimici dei letti si nutrono più spesso di viso, collo, braccia e mani e in misura minore sulle gambe. Può nutrirsi in qualsiasi sito sul corpo e la posizione del morso dipende da dove può facilmente accedere e dal calore dell'area.

Cimice

Pidocchi umani

pidocchio del corpo

I pidocchi umani sono piccoli insetti senza ali che infestano diverse parti del corpo umano. Esistono tre tipi di pidocchi umani che infestano alcune aree del corpo. Pediculus humanus corporis è anche conosciuto come pidocchi del corpo perché infesta il corpo umano. Pediculus humanus capitis infesta la testa ed è quindi noto come pidocchi mentre Pthirus pubis infesta la regione pubica ed è noto come pidocchi (granchi). Ogni tipo di pidocchi è diverso nonostante appartenga alla stessa specie. Solo i pidocchi del corpo possono diffondere malattie come tifo o febbre da trincea.

I pidocchi si nutrono di sangue umano fino a 5 volte al giorno, trascorrendo circa 30-45 minuti di alimentazione ogni volta. I pidocchi tendono ad aggrapparsi ai peli del corpo tra una poppata e l'altra. I sintomi tipici sono prurito al sito di alimentazione con eruzioni cutanee. I pazienti riportano anche una sensazione di solletico quando i pidocchi si muovono sul corpo. I pidocchi si diffondono facilmente da persona a persona attraverso il contatto diretto e i pidocchi pubici possono essere trasmessi sessualmente. I pidocchi non sono necessariamente associati a scarsa igiene o povertà, come spesso si pensa. Il tipo più comune, i pidocchi, si diffonde facilmente tra i bambini delle scuole.

acari

Esistono diversi acari che possono causare infestazioni nell'uomo. Gli acari più comuni sono scabbia, demodex e acari di chigger. Demodex e chiggers possono causare sintomi intensi ma di solito non sono così gravi o prevalenti come la scabbia. L'acaro della polvere di casa è di gran lunga il più diffuso. Si nutre di cellule morte della pelle umana e di solito non provoca un'infestazione in quanto tale.

Acaro della scabbia

acaro della scabbia

Il Sarcoptes scabiei l'acaro è la causa della scabbia, una prurito della pelle. Quando l'acaro prurito infesta la pelle umana, si infila nella pelle dove vive e depone le uova. Ciò innesca una reazione allergica con conseguente grave prurito. Questi acari hanno quattro zampe e sono molto piccoli con acari femmine che misurano fino a 0,45 millimetri di lunghezza e 0,35 millimetri di larghezza. Gli acari maschi adulti hanno circa la metà delle dimensioni delle femmine. Solo una dozzina di acari infestano una persona in qualsiasi momento. Questi acari vivono per circa 2 mesi con le femmine che depongono da 2 a 3 uova al giorno per la maggior parte della loro vita.

L'acaro della scabbia si diffonde rapidamente tra le persone in stretto contatto, in particolare le persone che vivono in alloggi affollati e pazienti istituzionalizzati. Non è una questione di igiene personale e colpisce qualsiasi persona di qualsiasi gruppo socioeconomico. Sebbene gli umani possano avere una reazione quando entrano in contatto con gli acari degli animali domestici, questi acari sono specifici per specie e gli acari degli scabbia animali non causano scabbia completa negli esseri umani. A parte la pelle pruriginosa che di solito è peggio di notte. piccole tracce di tane possono anche essere evidenti sulla pelle.

Le zecche

Le zecche sono artropodi e possono avere da 6 a 8 zampe a seconda dello stadio di sviluppo. Ci sono un certo numero di diverse specie di zecche che infestano gli animali. Tutte queste zecche possono anche nutrirsi di esseri umani. Sebbene gli esseri umani siano un ospite accidentale, le zecche possono ancora causare malattie molto gravi nelle persone. Le zecche possono essere trovate su un numero di animali diversi, sia domestici che selvatici, e possono diffondersi agli esseri umani durante il contatto ravvicinato. Può anche diffondersi agli esseri umani attraverso l'erba e il fogliame quando il segno di spunta scende dall'animale e si attacca alle persone che passano.

Questi insetti prosperano sul sangue dei mammiferi e alcune specie di zecche preferiscono animali specifici come cani, conigli, bovini, topi e cervi. Alcune zecche si attaccano e si nutrono di qualsiasi mammifero che incontra, mentre altri non si nutrono prontamente di esseri umani. Le zecche possono facilmente diffondere malattie infettive causate da una serie di microbi tra cui batteri, virus e protozoi. I sintomi del morso di zecca possono variare da lieve disagio e prurito, a gravi reazioni allergiche al sito del morso o addirittura causare paralisi della zoppia nelle gambe che si diffonde verso l'alto e può portare alla morte.

zecca

Malattie comuni trasmesse da zecche

A parte la paralisi delle zecche, la maggior parte delle altre malattie sono causate da agenti patogeni che sono trasportati dalle zecche e trasmessi all'uomo attraverso la puntura di zecca. Negli Stati Uniti, queste malattie trasmesse dalle zecche includono:

  • anaplasmosis
  • Babesiosi
  • ehrlichiosi
  • malattia di Lyme
  • Rickettsia Parkeri rickettsiosi
  • Rocky Mountain Spotted Fever (RMSF)
  • STARI (malattia da rash associata al sud)
  • Febbre ricorrente decorrente (TBRF)
  • tularemia
  • 364D Rickettsiosis

pulci

Pulce

Esistono diverse pulci che prediligono diverse specie di mammiferi. Pulci umane (Pulex irritante) non vivono sugli esseri umani ma preferiscono nutrirsi di persone e maiali quando si presenta l'opportunità. Tuttavia, questo tipo di pulce di solito non è responsabile per le infestazioni da pulci in casa. È la pulce del gatto e talvolta la pulce del cane che più spesso provoca infestazioni domestiche. Nonostante il nome, la pulce del gatto e la pulce del cane si nutrono prontamente di esseri umani una volta che entrano in contatto e possono infestare una casa che non ha animali domestici. Le pulci si nutrono del sangue dei mammiferi ma possono sopravvivere anche a temperature fredde fino a 1 o 2 mesi senza alimentazione di sangue.

Le pulci adulte sono piccoli insetti appiattiti che hanno una notevole capacità di saltare grandi distanze rispetto alle sue dimensioni. I sintomi principali delle punture delle pulci sono prurito da eruzione cutanea a seguito di una reazione allergica localizzata. Di solito i morsi delle pulci non causano alcuna malattia grave e la pulce si muove rapidamente dopo l'allattamento. Tuttavia, il forte prurito e il successivo graffio possono portare a infezioni batteriche secondarie. A volte le pulci possono trasmettere malattie come il tifo murino e la peste bubbonica, anche se le moderne misure per controllare le infestazioni da pulci hanno drasticamente ridotto l'incidenza di queste malattie.

Le zanzare

Le zanzare sono tipi di mosche che appartengono al Nematoceri famiglia di mosche. Sebbene alcuni tipi di zanzare siano innocui, la maggior parte si nutre di sangue umano e animale. La maggior parte di queste zanzare che alimentano non causa malattie ma alcune specie sono note per il trasporto di malattie virali o protozoarie. Ci sono centinaia di specie di zanzare ma è il Anofele, Aedes e Culex specie che hanno maggiori probabilità di diffondere malattie. Una delle più conosciute malattie trasmesse dalle zanzare è la malaria che uccide ogni anno circa 1 milione di persone in tutto il mondo. Le zanzare hanno una vita molto breve ma si riproducono così rapidamente da causare infestazioni in certe aree.

La zanzara adulta è raramente più lunga di 16 millimetri, anche se le dimensioni possono variare da una specie all'altra. Sono in grado di volare e possono facilmente percorrere distanze per trovare l'ambiente di vita ideale con sufficienti ospiti da nutrire. Una proboscide allungata nella parte anteriore della testa della zanzara perfora la pelle umana e consente all'animale di nutrirsi di sangue. La saliva rilasciata dalla zanzara può causare intenso prurito nel sito di alimentazione ma può anche trasmettere virus e protozoi nell'ospite.

zanzara

mosche

Le mosche sono insetti comuni presenti in tutto il mondo. La maggior parte di noi conosce la mosca domestica che a volte può causare malattie come il tifo e la dissenteria contaminando il cibo che le persone mangiano. Tuttavia, sono le mosche mordaci che hanno maggiori probabilità di causare malattie. Alcune di queste mosche si nutrono di sangue umano ma nel processo trasmettono agenti patogeni simili al modo in cui le zanzare diffondono la malattia. Ci sono migliaia di specie di mosche e le dimensioni e le altre caratteristiche fisiche variano notevolmente a parte. Questi insetti a due ali possono percorrere grandi distanze e nascondersi in diversi modi di trasporto, permettendogli così di spostarsi attraverso paesi e persino continenti.

Due specie di mosche che succhiano il sangue che sono note per causare gravi malattie sono la mosca tse-tse e il sandfly. La mosca tse-tse può trasmettere il protozoo Tripanosoma brucei che causa la tripanosomiasi africana (malattia del sonno). Le farfalle possono trasmettere il Leishmania protozoo che causa la malattia la leishmaniosi o Bacilliformi di Bartonella batteri con conseguente bartonellosi. Queste malattie non sono abitualmente osservate negli Stati Uniti continentali, ma i viaggiatori verso le regioni endemiche devono essere consapevoli dei pericoli in quanto le mosche vengono spesso considerate insetti innocui.

tsetse fly


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">