I pericoli della soda dietetica


Gli annunci di soda con "zero calorie" sono molto allettanti. L'unica altra bevanda che può vantare quella caratteristica desiderabile è l'acqua, e mentre può essere utile per l'idratazione, è molto più allettante per le papille gustative prendere una lattina di soda dietetica. Ma le calorie non sono l'unica cosa di cui dovresti preoccuparti nelle bevande che bevi. Molti degli ingredienti in soda dietetica hanno dimostrato di essere dannosi per la salute e possono portare a una serie di malattie croniche. All'improvviso quel bicchiere d'acqua non sembra così cattivo!

Dieta bevande analcoliche Aumentano il rischio vascolare

I pericoli della soda dietetica

Uno studio pubblicato sul Journal of General Internal Medicine, condotto da ricercatori del Columbia University Medical Center e della Miller School of Medicine dell'Università di Miami, ha rilevato che le persone che bevevano regolarmente bevande analcoliche avevano un aumentato rischio di subire un danno vascolare evento come un ictus o un attacco di cuore. I risultati sono stati basati su dati tratti dallo studio di Manhattan del Nord, che ha esaminato 2.564 adulti per quanto riguarda la loro dieta e il tasso di consumo di bevande analcoliche.

I partecipanti sono stati classificati in uno di tre gruppi: nessun consumo di bevande analcoliche, consumo di bibite leggere (1 al mese a 6 a settimana) e consumo regolare (uno o più al giorno). Il follow-up medio è durato per 10 anni, dopo di che hanno esaminato l'associazione tra consumo di bibite e eventi vascolari.

Anche dopo aver controllato l'età, il sesso, l'etnia, il fumo, l'attività fisica, il grasso corporeo, le calorie giornaliere consumate e la dieta generale e tenendo conto di eventuali condizioni vascolari preesistenti come il diabete, la sindrome metabolica e l'ipertensione, è stato trovato che coloro che bevevano bibite dietetiche ogni giorno avevano il 43% in più di rischio di subire un evento vascolare rispetto a quelli che non ne bevevano. È interessante notare che coloro che bevevano regolarmente bevande analcoliche o che bevevano la soda di dieta solo occasionalmente non avevano aumentato il rischio di eventi vascolari, quindi il pericolo sembra risiedere nell'aspetto "dieta" della bevanda.

L'aspartame è una neurotossina

Il dolcificante che viene comunemente usato oggi nelle bibite dietetiche è l'aspartame (più comunemente noto come NutraSweet o Equal), che è circa 200 volte più dolce dello zucchero ed è sintetizzato da microrganismi geneticamente modificati. Il nostro metabolismo rompe l'aspartame in acido aspartico, fenilalanina e metanolo, con ulteriore rottura producendo formaldeide e acido formico. C'è 180 mg di aspartame in una lattina da 12 once di soda dietetica.

Il dottor Russell Blaylock, neurochirurgo certificato dal consiglio di amministrazione che ha scritto il libro "Eccitotossine: il gusto che uccide", ha osservato che l'aspartame è "un veleno che influenza la sintesi proteica, influenza il modo in cui le sinapsi operano nel cervello e influenza il DNA, può colpire numerosi organi, quindi puoi ottenere molti sintomi diversi che sembrano non connessi ". L'aspartame è un'eccitotossina che può accumularsi nel cervello ed eccitare i neuroni lì fino al punto di morte in alcuni casi.

Diverse centinaia di segnalazioni di reazioni avverse all'aspartame sono state presentate alla FDA, il 67% dei quali sono problemi neurologici o comportamentali. Questi includono mal di testa, pensiero confuso, cambiamenti di umore o comportamento, depressione e convulsioni. È stato approvato per il mercato sulla base di studi sponsorizzati dall'industria che hanno concluso che la sostanza non era pericolosa. Tuttavia, il 97% degli studi non sponsorizzati dall'industria ha rilevato almeno un possibile rischio per la salute.

Aumenta il rischio di obesità

Gli studi hanno scoperto che le persone che consumano la dieta senza calorie in realtà hanno un rischio maggiore di obesità rispetto a quelli che bevono bibite zuccherate con zucchero o sciroppo di mais ad alto fruttosio. Nonostante il fatto che le bibite dietetiche non contengano zucchero, stimolano comunque lo stesso rilascio di insulina che si sarebbe verificata se la bevanda contenesse zucchero a causa di come il cervello la percepisce.

Uno studio dell'Università del Texas Health Center riporta che il rischio di obesità dovuto al consumo di bevande analcoliche aumenta come segue:

  • Un rischio maggiore del 26,5% per le persone che bevono fino a mezza lattina di soda dietetica ogni giorno e del 24% per chi beve fino a una lattina di soda normale al giorno
  • Un rischio maggiore del 54,5% per chi beve una o due lattine di soda dietetica ogni giorno, rispetto al 32,8% percento di chi beve la stessa quantità di soda normale
  • Un rischio maggiore del 57,1% per le persone che bevono più di due lattine di soda dietetica al giorno, rispetto al 47,2% delle persone che bevono la quantità equivalente di soda normale

Tutto sommato, se ritieni di dover consumare bevande analcoliche, è meglio bere il tipo addolcito con zucchero. Ma per essere veramente sani, abbandonate le bibite completamente a favore di succo, tè verde o acqua con un tocco di limone. Il tuo corpo ti ringrazierà!


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">