I meccanismi di difesa dell'Io


Freud nella mia mente prende qualcosa di un brutto colpo. La sua ossessione per la sessualità è qualcosa che purtroppo ha allontanato molte delle sue idee, ma sarebbe un peccato ignorare i suoi altri contributi. Senza gli scritti di Freud non avremmo mai alcun concetto di una mente "inconscia", e il campo della psicologia forense gli deve un grande debito di gratitudine. Personalmente leggo Freud e "applico" la parola sessualità quando viene fuori, e trovo che il resto tende ad essere ancora molto affascinante e spesso nel segno.

Uno dei concetti pi√Ļ interessanti proposti da Freud √® senza dubbio il suo concetto di "meccanismo di difesa dell'ego" che guarda come il nostro superego inconscio cerca di proteggere la nostra psiche da se stessi. L'idea qui √® che alcuni dei nostri pensieri sono troppo ripugnanti per noi da gestire, e che alcune delle nostre conoscenze ed esperienze sono troppo sconvolgenti e stressanti. Cos√¨ il cervello tenta di proteggersi creando una serie di barriere per aiutarlo ad affrontare lo stress e per aiutarti a "distanziarti" da esso.

Riconoscere questi meccanismi di difesa dell'ego √® spesso molto facile quando si parla con qualcuno che manca di autocoscienza, ma allo stesso tempo pu√≤ essere molto utile per valutare le proprie motivazioni e venire a patti con le nostre questioni pi√Ļ profonde. Ed √® abbastanza utile anche come strumento di guerra psicologica quando si tratta di comprendere e riconoscere le motivazioni e i sentimenti degli altri. Ecco alcuni dei tipi pi√Ļ comuni.

Repressione

La repressione significa semplicemente seppellire qualcosa di cos√¨ profondo nella tua psiche che sembra averlo dimenticato. Questo √® il caso dei ricordi pi√Ļ dannosi e angoscianti di solito, e i ricordi rimossi spesso emergono in ipnoterapia e regressione - entrambi sono piuttosto controversi e non sempre accurati.

sovracompensazione

La sovracompensazione √® un altro meccanismo di difesa dell'ego di cui molti di noi hanno sentito parlare e che si √® fatto strada nel lessico generale (vedi? Freud √® un genio!). Ci√≤ significa fondamentalmente che compensi una colpa percepita o manchi in un'area della tua vita recuperandola nel tempo in un'altra. L'esempio pi√Ļ comunemente usato √® come un uomo potrebbe sovracompensare per essere male dotato acquistando una grande Ferrari - ma tenete a mente che a volte gli uomini fanno proprio come Ferraris (ea volte sono semplicemente ipercompensanti per la loro mancanza di personalit√†...).

Formazione di reazione

La formazione di reazione significa essenzialmente agire l'opposto di ci√≤ che sta sconvolgendo il tuo Super-io. Quindi, per esempio, se eri gay e non ne fossi ancora abbastanza d'accordo, allora potresti difendere il tuo ego dalla verit√† agendo da macellaio e mascolino il pi√Ļ possibile, e persino sviluppando l'omofobia. S√¨, l'omofobia √® spesso causata semplicemente dagli uomini che temono di essere chiamati gay e questo pu√≤ derivare da pensieri omoerotici propri.

sublimazione

Sostanzialmente la sublimazione significa reindirizzare quell'energia da qualche altra parte. Quindi, se sei molto stressato e sconvolto, potresti non necessariamente ammettere o addirittura realizzare la vera ragione di ciò, e potresti invece agire gettandoci nel lavoro o scolpendo una bella scultura. La prossima volta che qualcuno ti mostra un'incredibile opera d'arte che hanno creato usando solo un cocomero e una penna devi chiedere loro: quando è stata l'ultima volta che ne hanno avuti?

Catarsi

Questa √® una forma molto pi√Ļ primaria di "sfogo". Mentre la sublimazione pu√≤ essere mascherata da un inseguimento creativo, la catarsi √® semplicemente lo sfogo dell'energia psichica che potrebbe significare urlare o prendere a pugni un sacco da boxe.

Rifiuto

La negazione √® semplice e si rifiuta semplicemente di ammettere la verit√† - anche a te stesso. √ą un modo semplice per evitare di dover fare i conti con qualcosa, ma non √® ovviamente particolarmente costruttivo o utile in quanto impedisce di affrontare la questione in questione.

Proiezione

Proiettare significa applicare i tuoi pensieri e sentimenti a un'altra persona. Se ad esempio eri geloso di qualcuno, potresti proteggerti accusando qualcun altro di nutrire quella gelosia. Questo potrebbe quindi indurti a offrire la tua comprensione a qualcuno che sta completamente bene, o potrebbe persino indurti ad arrabbiarti o ad arrabbiarti con loro - dopotutto i sentimenti ti turbano o ti ripugnano, motivo per cui stai proiettando nel primo posto.

I meccanismi di difesa dell'Io


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">