Guida radiografica del torace, anomalie del polmone e malattie cardiache


Cos'è una radiografia del torace?

Una radiografia del torace (CXR) o radiografia del torace √® un'immagine ottenuta passando i raggi X ionizzanti (radiazioni elettromagnetiche) attraverso il torace (torace). Ci√≤ √® utile per lo screening e la diagnosi di varie malattie degli organi nella cavit√† toracica comprese le vie aeree e gli alveoli (polmoni), la pleura, il cuore e i vasi sanguigni, le ossa, il diaframma e alcune condizioni gastrointestinali. Sebbene la radiografia del torace sia lo studio di imaging diagnostico pi√Ļ ampiamente eseguito, presenta alcune limitazioni. Tuttavia, molti altri studi di imaging sono disponibili come follow-up alla radiografia del torace, fornendo cos√¨ una migliore visualizzazione della malattia di base.

Viste radiografiche del torace

La radiografia del torace può essere presa da diversi angoli in base alla direzione di passaggio dei raggi X ionizzanti. Si chiama "viste".

  • Vista posteriore-anteriore (PA) si riferisce a immagini a raggi X prese consentendo ai raggi X di passare dal lato posteriore del corpo alla parte anteriore del torace e cadere sulla pellicola per raggi X posta davanti al torace. Questa √® la visione pi√Ļ comune per la diagnosi di malattie del polmone e del torace.
  • Vista antero-posteriore (AP) si riferisce alle immagini a raggi X prese consentendo ai raggi ionizzanti di passare dalla parte anteriore a quella posteriore del torace dove √® posizionata la pellicola radiografica. Questa √® la visione meno comunemente utilizzata poich√© l'interpretazione delle informazioni in questi film √® difficile. Quindi questa visione √® preferibile solo nei pazienti a letto, in condizioni di vedere parti posteriori dei polmoni e per anomalie di vertebre e scapole.
  • Vista laterale si riferisce a pellicole ottenute con radiografie passate da un lato del paziente verso l'altro lato dove √® posto il film.

Altre visualizzazioni occasionali della radiografia del torace includono la vista da decubito (posizione sdraiata), la vista obliqua ed espiratoria.

Guida radiografica del torace, anomalie del polmone e malattie cardiache

Le strutture che possono essere esaminate nella radiografia del torace sono le vie aeree, l'ombra cardiaca, le costole e la vertebra toracica, la posizione della trachea, l'angolo costofrenico (angolo tra il diaframma e la gabbia toracica), l'angolo cardiofrenico, il diaframma, il parenchima polmonare, l'ombra del seno e altri tessuti molli ombre.

Opacità a raggi X del torace

  • Opacit√† localizzate sono visti in polmonite (infiammazione del parenchima polmonare), infiammazione polmonare dovuta all'esposizione alle radiazioni (polmonite da radiazioni), infarto polmonare e alcune neoplasie polmonari.
  • Opacit√† singole ben definite sono presenti nel cancro ai polmoni, nella tubercolosi, nelle infezioni batteriche e fungine localizzate, nella cisti che si origina dal bronco, nella malformazione dei vasi sanguigni e nelle malattie autoimmuni (artrite reumatoide e granulomatosi di Wegener).
  • Opacit√† a chiazze multiple diffuse sono visti nella fibrosi polmonare, Pneumocistiti carnii polmonite, polmonite allergica e nelle malattie polmonari occupazionali (pneumoconiosi).
  • Diffuse opacit√† irregolari alveolari sono stati osservati in edema polmonare in scompenso cardiaco, emorragia alveolare, sindrome da distress respiratorio acuto e sarcoidosi.
  • Opacit√† nodulari diffuse sono visti nel cancro metastatico del polmone, nella diffusione ematogena (del sangue) di batteri, virus e funghi nei polmoni e nelle malattie polmonari occupazionali.

Malattie polmonari su raggi X.

Guida radiografica del torace, anomalie del polmone e malattie cardiache

Immagine da Wikimedia Commons

  • Tubercolosi classicamente presente con cavit√† e infiltrati del lobo superiore. A volte pu√≤ presentarsi come nodulo solitario o opacit√† alveolari diffuse. Polmonite tubercolare presente con opacit√† localizzate nel polmone. La tubercolosi pu√≤ anche presentarsi con versamento pleurico.
  • La polmonite (infiammazione del parenchima polmonare) si presenta con opacit√† localizzate nel polmone. La presenza di pneumococchi indica che la causa della polmonite √® un'infezione da stafilococco. L'opacit√† irregolare con lesione cavitaria all'apice del polmone √® solitamente dovuta all'infezione tubercolare.
  • L'asma bronchiale pu√≤ causare iperinflazione in pazienti con asma bronchiale grave, mentre nell'asma bronchiale lieve e moderata sembra normale.
  • La polmonite allergica acuta e subacuta pu√≤ presentarsi con infiltrazione polmonare mal definita, diffusa e irregolare. Polmonite allergica cronica e polmonite allergica progressiva presente con aspetto a favo di miele.
  • La fibrosi polmonare √® solitamente secondaria alla tubercolosi polmonare, quindi pi√Ļ comune vicino all'apice dei polmoni. La fibrosi polmonare tira tipicamente la trachea verso il lato della fibrosi.
  • L'effusione pleurica (raccolta di liquido nel sacco pleurico) presenta una opacit√† omogenea uniforme che √® inclinata obliquamente con pi√Ļ opacit√† verso l'estremit√† esterna del margine polmonare. La trachea e il cuore potrebbero essere spostati verso il lato opposto del versamento pleurico. Gli angoli costofrenici e cardiofrenici sono tipicamente obliterati nel versamento pleurico.
  • Malattia polmonare ostruttiva cronica (BPCO): aumento della traslucenza, marcatura polmonare ridotta, appiattimento del diaframma, iperinflazione polmonare e presenza di bolle indicano enfisema. Altri risultati indicativi della BPCO sulla radiografia includono opacit√† polmonari e funzionalit√† di scompenso cardiaco.
  • Pneumotorace (raccolta di aria nel sacco pleurico): vi sar√† opacit√† uniforme su un lato del polmone e della trachea e il cuore sar√† spinto verso il lato opposto del pneumotorace.
  • L'idropneumotorace si presenta con opacit√† uniformi con il menisco esattamente trasversale alla linea del paziente. La trachea e il cuore saranno spinti verso il lato opposto dell'idropneumotorace.
  • L'empiema che √® caratterizzato dalla raccolta di pus nella cavit√† pleurica mostra il livello del liquido simile all'idropneumotorace.
  • L'ascesso polmonare √® caratterizzato dalla raccolta di pus nei polmoni che √® caratterizzata dalla presenza di cavit√† riempita di fluido e aria nella radiografia.
  • Bronchiectasie (dilatazione distruttiva delle grandi vie aeree): questo pu√≤ apparire normale ai raggi X, ma alcuni tipi di bronchiectasie possono mostrare dilatazioni cistiche con o senza i livelli di fluido dell'aria. Le vie aeree dilatate possono sembrare parallele, dando l'aspetto della traccia del tram quando sono visualizzate longitudinalmente, o possono mostrare ombre degli anelli se viste in sezione trasversale.
  • Embolia polmonare: pu√≤ presentarsi con flusso sanguigno ridotto (oligemia), opacit√† a forma di cuneo e, a volte, l'allargamento dell'arteria polmonare destra.
  • L'atelettasia √® il collasso o la chiusura di alveoli che interessano una parte o tutto il polmone. Gli alveoli sono in genere sgonfiati ed esercitano una pressione negativa che attira la trachea e il cuore verso il lato dell'atelattica.
  • Il cancro polmonare pu√≤ presentarsi come nodulo polmonare solitario principalmente vicino all'apice del polmone e la radiografia seriale mostra un tempo caratteristico di raddoppiamento da 6 a 18 mesi nei tumori maligni e un tempo di raddoppio di oltre 24 mesi in caso di tumori benigni. A volte i tumori possono anche presentarsi come una lesione cavitaria nel polmone.
  • La pneumoconiosi (malattie polmonari occupazionali) √® dovuta all'esposizione cronica a minerali, metalli e materiale organico che si presentano caratteristicamente con polmonite allergica. L'esposizione alla polvere di silice e carbone √® caratterizzata da piccole opacit√† rotonde e l'esposizione all'asbestosi √® caratterizzata da opacit√† lineari.

Malattie cardiache su raggi X.

  • L'insufficienza cardiaca pu√≤ essere associata ad ingrossamento del cuore, prominenza della marcatura vascolare nei polmoni e variazione della forma del cuore. Insufficienza cardiaca acuta presenta con caratteristiche di edema polmonare e interstiziale.
  • La coartazione dell'aorta √® la costrizione dell'aorta distale all'arteria succlavia sinistra e si presenta con dilatazione dell'arteria succlavia sinistra e dell'aorta ascendente. Possono esserci intaccature della nervatura dal 3 ¬į al 9 ¬į a causa dell'erosione della costola inferiore da parte dei vasi sanguigni collaterali dilatati.
  • La cardiomiopatia dilatativa si presenta con una maggiore dimensione del cuore. La cardiomiopatia ipertrofica e restrittiva pu√≤ mostrare un ingrandimento cardiaco molto lieve alla radiografia.
  • L'effusione pericardica √® una raccolta di liquidi nel sacco pericardico. I raggi X possono mostrare un marcato ingrandimento del cuore e il cuore appare nella forma della bottiglia d'acqua.
  • La tetrologia del fallot √® una cardiopatia congenita caratterizzata da stenosi polmonare, ipertrofia ventricolare destra, difetto del setto ventricolare e override dell'aorta. Nel cuore il radiogramma del torace appare a forma di stivale e la marcatura vascolare nel polmone pu√≤ essere ridotta.

Malattie delle valvole sui raggi X.

  • La stenosi polmonare √® un'ostruzione al flusso di sangue dal ventricolo destro all'arteria polmonare dovuta al restringimento dell'arteria polmonare ed √® associata all'ampliamento del ventricolo destro.
  • La stenosi mitralica √® un restringimento dell'apertura della valvola mitrale, quindi provoca resistenza al flusso di sangue dall'atrio sinistro al ventricolo sinistro. I raggi X mostrano il raddrizzamento del margine superiore sinistro del cuore, le arterie polmonari saranno molto prominenti e l'esofago sar√† respinto indietro.
  • Rigurgito mitralico √® il flusso di ritorno del sangue dal ventricolo sinistro all'atrio sinistro a causa della chiusura incompleta della valvola mitrale. La radiografia mostra in modo caratteristico l'allargamento dell'atrio sinistro, aumentando la prominenza dei vasi sanguigni polmonari. La calcificazione dell'anello mitralico pu√≤ essere visualizzata su raggi X.
  • La stenosi aortica √® restringimento dell'apertura aortica, pertanto il ventricolo sinistro non pu√≤ pompare sangue sufficiente nell'aorta con ciascun battito cardiaco. L'ipertrofia del ventricolo sinistro del cuore pu√≤ presentarsi con l'arrotondamento dell'apice del cuore nella radiografia del torace.
  • Rigurgito aortico √® il flusso di ritorno di sangue dall'aorta al ventricolo sinistro. La radiografia mostra lo spostamento verso il basso e verso l'esterno dell'apice del cuore. Pochi casi potrebbero mostrare una dilatazione aortica.
  • La stenosi tricuspidale √® caratterizzata da un'ostruzione del flusso sanguigno dall'atrio destro al ventricolo destro a causa del restringimento dell'apertura della valvola tricuspide. Questo si presenta con l'allargamento dell'atrio destro e l'aumento della prominenza della vena cava.

Malattie gastrointestinali sui raggi X del torace

  • Le ernie iatali possono essere diagnosticate con una radiografia del torace. Una grande ernia pu√≤ essere ricavata nella normale radiografia del torace, e potrebbero esserci delle caratteristiche che suggeriscono un'aspirazione nei lobi inferiori del polmone. La radiografia del torace a contrasto del bario mostra chiaramente il sacchetto vicino all'estremit√† inferiore dell'esofago.
  • La perforazione dell'intestino o l'ulcera gastrica perforata pu√≤ mostrare la presenza di gas sotto il diaframma alla radiografia.

Raggi X del torace di incidente automobilistico

  • La frattura di costole e colonna vertebrale pu√≤ essere ricavata da una radiografia del torace.
  • Altre caratteristiche dovute a lesioni traumatiche come pneumotorace, emorragia nella cavit√† toracica e idropneumotorace possono essere diagnosticate usando una radiografia del torace.


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">