Fluido nei polmoni - cause e trattamento


Fluido nei polmoni è un termine generico per descrivere due possibili condizioni che possono dare sintomi caratteristici, come un suono gorgogliante nei polmoni (rantoli) durante la respirazione. L'accumulo di liquidi può essere all'interno del polmone (edema polmonare) o al di fuori del polmone (versamento pleurico), nello spazio tra il polmone e la parete toracica. Il termine "liquido nei polmoni" è anche usato per riferirsi al muco all'interno dei polmoni. Muco o catarro è una secrezione densa e appiccicosa mentre "l'acqua polmonare" è un fluido sottile. Altri accumuli di liquidi possono essere il risultato di sangue o pus.

fluid_lungs

I polmoni si trovano nel torace (torace) e si trovano su entrambi i lati del cuore. L'aria viaggia attraverso i passaggi d'aria, che comprende naso, faringe (gola), trachea (tubo dell'aria) e bronchi. Il tessuto polmonare è fatto di piccole sacche d'aria, conosciute come alveoli, che sono sottili e circondate da capillari sanguigni. La struttura del sistema respiratorio consente uno scambio di gas in modo tale che l'ossigeno essenziale venga immesso nel corpo e i prodotti di scarto, insieme ai gas, vengano espulsi attraverso l'aria espirata. Il polmone è racchiuso in una cavità pleurica ermetica, con un piccolo spazio pleurico che separa il polmone dalla parete toracica. Questa cavità è rivestita dal rivestimento pleurico, che produce anche un piccolo liquido pleurico per ridurre l'attrito tra la parete toracica e i polmoni durante la respirazione.

Fluido dentro i polmoni

La causa pi√Ļ comune di liquido nei polmoni √® muco o flemma, che √® prodotto dal rivestimento del tratto respiratorio. Il tratto respiratorio √® rivestito da una membrana mucosa, che √® un tessuto specializzato che produce smucus. Questo muco lubrifica il rivestimento, che pu√≤ seccarsi a causa dell'aria che si muove dentro e fuori i passaggi, cos√¨ come per intrappolare qualsiasi polvere o microrganismi nell'aria. Tuttavia, in certe condizioni, le membrane mucose delle vie aeree possono produrre quantit√† eccessive di muco e questo pu√≤ lentamente "affondare" in basso lungo i passaggi dell'aria fino a quando non si deposita nei polmoni. Il riflesso della tosse o anche la tosse spontanea di solito spingono la maggior parte del muco attraverso la bocca (espettorato), tuttavia nei casi di eccessiva produzione di muco, malattia ostruttiva delle vie aeree o tosse ridotta, il muco si accumula rapidamente nei polmoni.

"Acqua polmonare" o acqua nei polmoni di solito deriva da liquido interstiziale o plasma sanguigno e pu√≤ essere un'indicazione di un disturbo sottostante pi√Ļ grave, di solito condizioni cardiovascolari. Questo fluido all'interno del polmone √® noto come edema polmonare e pu√≤ essere accompagnato da mancanza di respiro o difficolt√† a respirare (dispnea), sensazione di soffocamento, ansia e irrequietezza. Suoni respiratori anormali sono anche presenti, in particolare scoppiettante. L'edema polmonare pu√≤ essere considerato un'emergenza medica e √® necessario un intervento medico immediato.

Sangue può anche riempirsi all'interno dei polmoni, ma questo di solito si verifica a seguito di un trauma grave e la causa è chiaramente evidente, come in un colpo d'arma da fuoco o una ferita da arma da taglio. Nella maggior parte dei casi di trauma in cui il sangue può riempirsi nei polmoni, i polmoni collassano e il sangue si accumula intorno ai polmoni nello spazio pleurico (emoracex). Infezioni come la tubercolosi (TB) o il cancro ai polmoni possono anche causare l'accumulo di sangue all'interno dei polmoni. A seconda della gravità del trauma, il sangue all'interno dei polmoni causa annegamento e richiede cure mediche immediate. Pus può anche verificarsi all'interno del polmone a causa di un ascesso polmonare e richiede anche immediata assistenza medica urgente.

Cause del fluido all'interno dei polmoni

  • Bronchite √® la causa pi√Ļ comune di muco nei polmoni ed √® spesso caratterizzata da tosse persistente. Questa condizione respiratoria pu√≤ svilupparsi dopo il comune "raffreddore" o influenza (influenza stagionale), spesso a causa di un'infezione batterica secondaria, ma pu√≤ anche essere cronica e non infettiva come nel caso dei fumatori.
  • infezioni pu√≤ causare l'ipersecrezione di muco nel tratto respiratorio e / o edema polmonare e questo include virale (esempio - influenza suina H1N1, SARS - sindrome respiratoria acuta improvvisa), batteri (esempio: tubercolosi, polmonite da streptococco o pneumococco), funghi (esempio - istoplasmosi, aspergillosi, candidosi) e agenti infettivi parassitari (esempio - toxoplasmosi).
  • Polmonite pu√≤ anche risultare in "acqua polmonare" o fluido con una viscosit√† pi√Ļ sottile. Ci√≤ pu√≤ verificarsi solo sul lobo interessato del polmone a causa dell'infiammazione del tessuto polmonare. La polmonite non √® causata solo da infezioni ma pu√≤ essere dovuta a contenuti gastrici che vengono aspirati dallo stomaco nei polmoni.
  • allergie spesso determinano un aumento della produzione di muco, tuttavia, in alcuni casi acuti, pu√≤ esserci edema polmonare. La gocciolamento nasale pu√≤ spesso portare alla raccolta di muco all'interno dei polmoni e le allergie possono causare l'infiammazione dei bronchioli e del muco nel petto degli asmatici.
  • Vicino annegamento risultati nei fluidi nei polmoni e anche se tutto il fluido √® drenato dai polmoni, √® importante monitorare il paziente in ospedale per prevenire l'annegamento a secco.
  • Molti cardiovascolare le condizioni possono portare ad edema polmonare e questo include ipertensione (pressione alta), infarto miocardico (attacco cardiaco), cardiopatia o cardiomiopatia (muscolo cardiaco danneggiato).
  • ipoalbuminemia pu√≤ verificarsi a causa di insufficienza renale, disturbi del fegato, carenze nutrizionali o enteropatia con perdita di proteine.
  • Insufficienza renale pu√≤ causare edema polmonare poich√© i reni non sono in grado di filtrare le tossine nel sangue.
  • Inalazione di fumo pu√≤ causare grave infiammazione del tessuto polmonare, con conseguente accumulo di liquidi nei polmoni.
  • Insufficienza linfatica provocare un drenaggio inadeguato del liquido linfatico.
  • Gli effetti collaterali dei farmaci possono causare edema polmonare e questo include OTC (over-the-counter) o prescrizione farmaci, narcotici o anestetici. Questo pu√≤ verificarsi anche dopo l'uso del farmaco, quando gli effetti del farmaco sembrano essersi esauriti.
  • Inalato, ingerito o iniettato tossine o veleni pu√≤ aumentare la permeabilit√† delle pareti dei capillari, portando quindi a edema polmonare. Alcune tossine possono anche aumentare la produzione di muco nel rivestimento dei polmoni.
  • Malattie autoimmuni come la sarcoidosi pu√≤ causare liquido nei polmoni a causa dell'infiammazione del tessuto polmonare.
  • Carenza di ossigeno a causa dell'alta altitudine, la BPCO (malattia polmonare ostruttiva cronica) e il soffocamento possono causare edema polmonare.

Fluido fuori dai polmoni

Versamento pleurico è quando il liquido si accumula intorno al polmone, nello spazio pleurico. Sangue (emotorace), fluido linfatico grasso (chilotorace) o pus (empiema) può anche riempire lo spazio pleurico anche se questo si verifica meno frequentemente. Qualsiasi accumulo di liquidi intorno ai polmoni dovrebbe essere preso sul serio e richiede cure mediche immediate. L'accumulo di liquido intorno ai polmoni comprime il polmone e ciò impedisce la normale respirazione, il che comporta uno scambio insufficiente di gas. I tipi e le cause delle effusioni pleuriche sono discussi in dettaglio sotto fluido intorno ai polmoni.

Alcune cause del fluido intorno ai polmoni

  • Insufficienza cardiaca congestizia √® una delle cause pi√Ļ comuni di versamento pleurico. Questo fluido √® pi√Ļ spesso (trasudativi) a causa della proteina "forzata" fuori dai vasi sanguigni e nello spazio pleurico.
  • Un essudativa l'effusione √® un accumulo di liquido acquoso dovuto all'infiammazione, causata dal polmone cancro come il mesotelioma pleurico, infezioni come TB o polmonite, malattia polmonare come asbestosi o reazioni farmacologiche.
  • UN emotorace pu√≤ essere il risultato di un trauma o rottura di grossi vasi sanguigni nel caso di un aneurisma aortico, sebbene quest'ultimo causi un versamento pleurico non comune.
  • Un empiema √® l'accumulo di pus all'interno dello spazio pleurico, spesso dovuto ad un ascesso polmonare.
  • UN chilotorace √® l'accumulo di liquido linfatico, che ha un'alta concentrazione di grasso, e pu√≤ verificarsi in alcuni tumori come il linfoma.
  • Alcune delle cause di accumulo di liquidi all'interno dei polmoni possono anche causare un versamento pleurico, inclusi insufficienza renale e malattie del fegato.

Diagnosi di fluido nei polmoni

All'esame fisico, il medico sarà in grado di identificare suoni anomali come gorgogliare o scoppiettante (rantoli) con uno stetoscopio durante la respirazione. Un suono sibilante (stridore) può essere chiaramente udibile anche quando si espira. La percussione è un movimento di percussione condotto contro la parete toracica e aiuterà il medico a identificare le aree del polmone che possono essere colpite. Tipicamente l'accumulo di liquidi causa un suono sordo rispetto al normale suono cavo del polmone riempito d'aria. Sulla base dei risultati clinici e di altri segni e sintomi, il medico può richiedere ulteriori accertamenti diagnostici, che possono includere le seguenti procedure.

  • Una radiografia del torace √® una delle principali indagini diagnostiche condotte per identificare la gravit√† e l'area interessata. Per ulteriori immagini, pu√≤ essere eseguita una TC toracica o un'ecografia del torace.
  • A causa dell'incidenza di disturbi cardiovascolari legati al liquido nei polmoni, il medico pu√≤ condurre un ECG (elettrocardiografia), ecografia del cuore (ecocardiografia) e altre indagini cardiache.
  • Il liquido pu√≤ essere aspirato dallo spazio pleurico, che √® noto come toracentesi, ma questo deve essere fatto attentamente per prevenire uno pneumotorace (accumulo di aria nello spazio pleurico). Viene quindi condotta un'analisi del liquido pleurico per identificare il tipo di essudato o qualsiasi microrganismo.
  • Una coltura di espettorato pu√≤ essere necessaria per identificare la causa dell'infezione.
  • Il medico pu√≤ richiedere una serie di esami del sangue per verificare la funzionalit√† renale ed epatica, il corretto scambio di gas e i disturbi cardiaci.

Trattamento del fluido nei polmoni

Il trattamento dipende dalla causa del fluido nei polmoni. Alcune delle opzioni di trattamento possono includere:

  • Antibiotici, antivirali o antimicotici possono essere necessari in caso di infezione.
  • I diuretici aiutano a distribuire liquidi aggiuntivi, ma devono essere usati con cautela nel caso di malattie cardiache.
  • Gli antistaminici possono essere necessari nelle reazioni allergiche e potrebbe essere necessario continuare su base cronica per prevenire le riacutizzazioni.
  • I corticosteroidi possono essere utili per controllare l'infiammazione e la produzione di muco, come nell'asma, e questo pu√≤ essere usato a lungo termine per prevenire attacchi acuti.
  • Il drenaggio toracico con un tubo pu√≤ essere necessario per un empiema o una toracentesi terapeutica pu√≤ essere richiesto per un versamento pleurico.
  • I farmaci anti-ipertensivi possono essere somministrati in caso di ipertensione.
  • L'ossigeno viene somministrato nei casi gravi di liquido nei polmoni in cui √® compromesso il corretto scambio di gas. Mentre questo non tratta immediatamente la causa del liquido nei polmoni, tranne in una carenza di ossigeno, aiuta con un adeguato scambio di gas.
  • La fisioterapia pu√≤ essere necessaria per aiutare con il drenaggio del muco.

Riferimenti

  1. Edema polmonare. Merck
  2. Versamento pleurico. Canale di pneumologia
  3. Chilotorace. Medscape


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">