Fessure anali (crepe / lacrime) Cause, trattamento, prevenzione


Quali sono le ragadi anali?

Le ragadi anali sono piccole lacrime che si verificano nel delicato rivestimento dell'ano. Questo strappo è spesso associato a stitichezza e al passaggio di feci dure. All'inizio queste lacrime interessano solo lo strato più esterno (epitelio) della mucosa anale, ma con il tempo possono estendersi più a fondo. Il dolore e il sanguinamento rettale sono alcuni dei sintomi delle ragadi anali, ma con una corretta gestione possono guarire in poche settimane.

Può colpire allo stesso modo maschi e femmine. Le ragadi anali sono più comuni nei bambini, specialmente nei neonati e negli adulti di mezza età, ma possono colpire una persona di qualsiasi età. Le donne hanno anche maggiori probabilità di provare ragadi anali al momento dopo il parto. Il trattamento varia a seconda della durata e della profondità dello strappo, sebbene in molti casi le fessure anali si rimargino da sole in circa 6 settimane, anche senza alcun trattamento.

Cause di ragadi anali

La causa esatta della ragade anale non è sempre chiara. È spesso associato a traumi all'ano, come nel caso delle feci dure passanti, ma le fessure non colpiscono ogni persona con gli stessi fattori predisponenti. Lacrime minori non sono rare nelle persone con un'abitudine intestinale alterata come la stitichezza e la diarrea cronica. Può anche verificarsi con alcune infezioni, malattia infiammatoria intestinale (IBD) e può anche insorgere con cancro anale.

La mucosa anale è molto delicata. Le feci molli che si distribuiscono facilmente quando lo sfintere funziona normalmente senza essere ingrossato o contratto strettamente non dovrebbero essere un problema. Nel caso in cui il canale anale si restringe, lo sfintere viene ingrandito, non si rilassa completamente durante la defecazione, o quando le feci sono dure può portare allo sgabello che ferisce la mucosa anale. Questo può culminare in lacrime.

L'inserimento di corpi estranei nell'ano, un esame rettale e persino il rapporto anale possono anche causare ragadi. Nella maggior parte dei casi queste lacrime passano inosservate e guariscono rapidamente senza cure mediche. In alcuni casi, tuttavia, le lacrime possono persistere e diventare un problema cronico. Questo è più probabile che si verifichi dove il flusso di sangue all'ano è compromessa che riduce la capacità del tessuto di guarire.

Fessure anali

Segni e sintomi

I segni e i sintomi delle ragadi anali possono essere scambiati per altre condizioni come le emorroidi. Molte persone sono più consapevoli delle emorroidi (pali) delle fessure. Pertanto è importante che l'area venga esaminata da un medico per una diagnosi definitiva.

  • Sanguinamento rettale è uno dei sintomi principali ed è solitamente visto come sangue fresco sulla carta igienica quando si pulisce dopo un movimento intestinale.
  • Movimenti intestinali dolorosi che è spesso grave e descritto come acuto, pungente e bruciante. Il dolore può persistere anche per ore dopo la defecazione. Ci sono casi in cui le ragadi possono essere indolori.
  • Prurito anale è un altro sintomo comune. A volte una persona può provare irritazione nell'area anale senza prurito o dolore evidenti.
  • crepe, grumi e tag della pelle sopra e attorno all'ano può anche essere visibile. La maggior parte delle persone non sarà in grado di vedere queste lesioni e di solito viene rilevata durante l'esame fisico.

Stitichezza, diarrea, feci dure e altri sintomi possono essere presenti come parte delle condizioni che causano ragadi anali e non a causa delle fessure stesse.

Trattamento delle ragadi anali

Il trattamento di solito non è necessario per la maggior parte dei casi di ragadi anali. Le lacrime guariscono da sole entro poche settimane e potrebbero non ripresentarsi necessariamente se la condizione causale si è risolta o è stata trattata correttamente. Semplici misure dietetiche e di stile di vita possono essere sufficienti per evitare che queste fessure si ripetano e aiutare con una rapida guarigione.

I bagni Sitz e la vaselina sono alcuni dei mezzi non medicinali per lenire i sintomi e aiutare a guarire le crepe. Tuttavia, quando le ragadi anali sono gravi, non rispondono alle misure conservative e persistono o si ripresentano, quindi è necessario un trattamento medico.

Trattamento non chirurgico

  • Ammorbidenti per feci dove sono presenti stitichezza e feci dure.
  • Applicazione intra-anale di 0,4% di nitroglicerina per aiutare con la guarigione.
  • Tossina botulinica per alleviare lo spasmo muscolare dello sfintere anale.
  • Crema idrocortisone per alleviare i sintomi.
  • Bloccanti dei canali del calcio per rilassare i muscoli dello sfintere anale.

Trattamento chirurgico

La chirurgia è considerata solo per le fessure croniche e talvolta per le fessure acute che sono ancora sintomatiche dopo 3-4 settimane senza rispondere a misure non chirurgiche. Questa procedura nota come sfinterotomia comporta il taglio nel muscolo dello sfintere anale interno per consentirne il rilassamento. È riservato solo a casi gravi, in quanto vi è un piccolo rischio che porti a incontinenza fecale.

Prevenzione e gestione conservativa

Esistono semplici misure dietetiche e di stile di vita che possono essere utilizzate per gestire le ragadi anali senza cure mediche e aiutare a prevenire le fessure derivanti in primo luogo.

  • UN dieta ricca di fibre e molto acqua può aiutare a prevenire feci dure e costipazione. Supplementi di fibre potrebbe anche essere considerato. Esercizio è utile per prevenire stitichezza e feci dure. Se queste misure sono inefficaci, si possono usare ammorbidenti delle feci per prevenire le fessure.
  • stabilire abitudine intestinale regolare comporta la programmazione di movimenti intestinali su base giornaliera. Sedersi e tentare di superare le feci senza allenamento spesso aiuta a stabilire un'abitudine adeguata in poche settimane, insieme a una dieta ricca di fibre, a un maggiore consumo di acqua e all'esercizio fisico.
  • Bagni Sitz sono modi semplici ed efficaci per alleviare il disagio anale e prevenire le ragadi nelle persone con stitichezza e feci dure.È un bagno poco profondo di acqua tiepida senza sapone o altri additivi. Seduto in un bagno sitz per 10 a 20 minuti, soprattutto dopo uno sgabello difficile è consigliabile.
  • Evitare di pulire eccessivamente o utilizzando carta igienica ruvida di scarsa qualità che può irritare ulteriormente l'ano. La carta igienica morbida, o anche la carta igienica bagnata, è preferibile in caso di disagio. Se necessario, le salviette per neonati possono essere utilizzate per la pulizia dopo un movimento intestinale.
  • Non trattenere le feci. Molte persone lo fanno a causa della paura del dolore e delle emorragie che si verificano con un movimento intestinale nelle persone che soffrono di ragadi anali. Le feci trattenute contribuiscono ulteriormente alla stitichezza e alle feci dure che possono esacerbare i sintomi delle fessure.


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">