Diagnosi Staph (test di laboratorio) ed epidemiologia (dove vive)


Dove vive S. aureus?

S. aureus vive in:

  • Persone sane (S.aureola vettori): nel mucosa del naso, meno comunemente nella gola, nella vagina, nell'intestino e nei polmoni; sul pelle: principalmente sotto le ascelle, sotto il seno e all'inguine
  • Persone infette: nelle lesioni cutanee, sangue, feci, urine, mucose respiratorie, genitali, ascessi di organi interni
  • Animali: negli animali domestici (pelliccia, pelle, narici) e animali da fattoria (mucche, mammiferi, cavalli, pollame)
  • Cibo contaminato: latte (da mucca infetta), cibo preparato e tenuto fuori da un frigorifero per alcune ore (contaminazione da cibo infetto)
  • Equipaggiamento atletico, giocattoli, superfici e altri oggetti inanimati conosciuti come fomites.
  • Aria, acqua, suolo, polvere (fonti meno importanti).

Staph Reservoir

Serbatoio primario per S.aureola (incluso MRSA) è un essere umano. Staph è comune nelle mucche (mastiti), pollame e animali domestici (cani, gatti). In Canada, hanno trovato MRSA nei suini (1).

Come si diffonde l'infezione da stafilococco

Staph pu√≤ diffondersi da una zona della pelle a un'altra (auto-infezione), ad esempio, selezionando il naso seguito da grattarsi la pelle o dai vestiti. Da persona a persona la diffusione √® possibile attraverso il contatto pelle a pelle o con la condivisione di giocattoli, asciugamani, attrezzature sportive, docce pubbliche, sauna o piscine. Un'infezione pu√≤ anche essere diffusa da portatori di stafilococco sani, soprattutto dal personale sanitario. Staph pu√≤ diffondersi da umano a cani o altri animali domestici e poi di nuovo all'umano (2). S. aureus pu√≤ essere trovato sulla pelle, sui capelli, sulle narici o sulla saliva dei cani. √ą stata segnalata grave endocardite da stafilococco dopo un morso di cane minore (3). Infezione da mungere una mucca avere mastite stafilococco √® possibile (4). Staph intossicazione alimentare pu√≤ verificarsi dopo aver ingerito cibo contaminato da stafilococchi, rilasciato da un operatore alimentare infetto.

I punti di ingresso di infezione da stafilococco sono:

  • Pelle: un follicolo pilifero durante il trauma da lieve rasatura o depilazione, acne, eczema (psoriasi, dermatite atopica), lesioni cutanee, ustioni, iniezione, perforazione e tatuaggio, cateteri vascolari e urinari, ferite chirurgiche;
  • Vie respiratorie: la polmonite da stafilococco pu√≤ essere una complicazione dell'influenza o dell'aspirazione.

Farm to Table Continuum di S. aureus

Staph può sopravvivere su animali domestici come cani, gatti e cavalli, e può causare un calpestio nei polli e nelle mastiti nelle mucche. Quando i batteri entrano nel latte o nella carne, si moltiplicano e rilasciano la tossina. L'intossicazione alimentare è possibile anche con latte cotto, gelato o carne affumicata, come il salame, dal momento che S.aureola le tossine non vengono distrutte dal calore.

Chi è a rischio di contrarre l'infezione da stafilococco?

Questi sono:

  • Le persone con un sistema immunitario debole: bambini piccoli, anziani in case di cura, diabetici, malati di cancro o AIDS e quelli in terapia immunosoppressiva o dialisi
  • Pazienti ospedalizzati con ferite chirurgiche, ustioni, traumi, tubi di alimentazione, cateteri, articolazioni protesiche o valvole cardiache
  • Personale sanitario
  • Tossicodipendenti per via endovenosa
  • Madri che allattano
  • Atleti
  • Soldati, prigionieri e altri che vivono in comunit√† affollate
  • Gli agricoltori possono essere infettati dalle mastiti delle mucche

Periodo di incubazione di S. aureus

Periodo di incubazione di S.aureola l'infezione può variare molto, ma è comunemente tra 4-10 giorni (5). Il periodo di incubazione nell'avvelenamento da cibo da stafilococco va da 30 minuti a 8 ore (6).

Incidenza e mortalità dell'infezione da stafilococco

Negli Stati Uniti, in y. 2006, circa il 32% della popolazione è stata colonizzata con S. aureus e 0,8% con MRSA. L'MRSA causa circa 94.000 infezioni gravi e circa 19.000 decessi negli Stati Uniti ogni anno (7).

Riferimenti:

  1. MRSA nei maiali (thepigsite)
  2. Diffusione umana - animale - umana di S. aureus (cdc.gov)
  3. Morso di cane provocato staoh endocardite (medscape)
  4. Mastite da stafilococco nelle mucche (usjersey)
  5. Periodo di incubazione di S. aureus (cinetwork)
  6. Periodo di incubazione per l'avvelenamento da cibo Staph (drgreene)
  7. Morbilità e mortalità da S. aureus negli Stati Uniti (cdc.gov)

Diagnosi di una infezione da stafilococco

1. Ottenere un campione di tessuto infetto

Per una diagnosi di infezione da stafilococco, si deve ottenere un campione di una lesione infetta (secrezione nasale, pus, sangue, fluido cerebro-spinale, urina, cellula aspirata da polmoni o ossa). I sintomi delle infezioni da stafilococco sono spesso causati da tossine, rilasciato solo pochi stafilococchi, quindi una coltura di lesione evidentemente infetta pu√≤ essere negativa! Per questo motivo, se possibile, devono essere forniti campioni di pi√Ļ di una lesione.

Cos'è lo Staphylococcus aureus?
Immagini di follicolite stafilococcica

2. Colorazione Gram

Un campione clinico viene posto su una diapositiva e risciacquato con:

  1. Cristallo viola
  2. Soluzione di iodio (il mordente)
  3. Decoloratore (etanolo)
  4. Safranin (la colorazione di contrasto)
  5. acqua

Dopo questa procedura, S.aureola e altri stafilococchi dovrebbero essere blu, viola o viola al microscopio ottico, ciò che è noto come Gram positivo (Gram +), (Immagine 1). I batteri di colore rosa chiaro sono indicati come Gram-negativi (Gram-), (1). La colorazione di Gram viene eseguita solo quando si prevede un'infezione mista con Gram + e Gram - batteri.

Staphylococcus aureus Gram positivo

Immagine 1. Gram positivo S.aureola,
microscopio ottico, magn. ~ 100x
(fonte: phil.cdc.gov)

3.Staphylococcus aureus Culture

Quando lo stafilococco √® atteso, una parte di un campione medico √® distribuita sull'agente di soia triptica (TSA) con il 5% di sangue di pecora (BAP = piastra di agar sangue), (2). Su tale agar, S.aureola forma colonie giallo oro (bianco crema all'arancio), (3), mentre S.epidermidis forma colonie bianche (Immagine 2). La cultura di solito ha bisogno 16-18 ore crescere (fino a 48 ore per emocoltura) a 35 ¬į C (4). S.aureola √® solitamente emolitico sul sangue di pecora e S.epidermidis non √®. In campioni misti, contenenti batteri Gram + e -, pu√≤ essere utilizzata una piastra CNA a base di agar Columbia (acido colisitina / naladixico) per sopprimere la crescita Gram-negativa.

Staphylococcus aureus e Staphyloccocus epidermidis

Immagine 2. Cultura Staph:
d'oro S.aureola e bianco S.epidermidis colonia.

4. Test enzimatici

un)Test di catalasi viene eseguita aggiungendo il 3% di perossido di idrogeno a una colonia su agar. Gli stafilococchi contengono catalasi e abbattono il perossido, producono O2 e bolla, così sono catalasi positivo, cosa li distingue dagli streptococchi. Il test della catalasi viene eseguito solo quando una coltura non è tipica.

b) Test della coagulasi. S.aureola (e S.intermedius, che non è patogeno per l'uomo) provoca la coagulazione (fibrina coagulata) di un plasma di coniglio, così è coagulasi positiva, che lo distinguono da tutti gli altri stafilococchi. In test di agglutinazione al lattice (slide test), vengono utilizzate particelle di lattice ricoperte di fibrinogeno e IgG. Gli anticorpi IgG si legano con la coagulasi su S.aureola, ciò che risulta in particelle di lattice che si aggregano in circa 20 secondi (5). Questo test di diapositiva può essere negativo in una piccola percentuale; in questo caso a test del tubo, che rileva sia la coagulasi libera che legata, deve essere eseguita (5). Circa il 97% di esseri umani S. aureus isolati possiedono entrambe le forme di coagulasi (6).

c) emolisi. S.aureola cause emolisi su un agar sangue, ma S.epidermidis non. Alcuni S.aureola i ceppi non sono emolitici (7).

5. Diagnosi rapida di Staphylococcus aureus con PCR

Rilevazione rapida di S.aureola è possibile tramite test usandoReazione a catena di polimerasi quantitativa (qPCR), chiamato anche PCR in tempo reale.

Principio della PCR

Nei campioni clinici, S.aureola è presente in quantità non sufficienti per essere esattamente determinato da qualsiasi metodo di prova, quindi i batteri devono essere moltiplicati per coltura, ciò che in genere richiede 1-4 giorni. Con una PCR, qualche milione di copie di S.aureola Il DNA può essere ottenuto direttamente da un campione clinico (senza coltura necessaria) entro poche ore.

Procedura PCR

Un campione di DNA di stafilococco, polimerasi - un enzima necessario per la duplicazione del DNA, una sequenza di nucleotidi (primer), necessari per l'inizio della duplicazione e una grande quantità di nucleotidi liberi necessari per la PCR. La polimerasi è ottenuta da un batterioThermus aquaticus (Taq polimerasi). Tutti i componenti vengono aggiunti in una provetta, che viene inserita in un termociclatore. Dopo alcuni cicli di PCR, l'elettroforesi su gel di agarosio e la tecnica di blotting del sud sono utilizzate per determinare se il DNA ottenuto è S.aureola DNA (8).

6. Kit di rilevamento Staphylococcus aureus

Sono disponibili in commercio kit per la rilevazione di varie specie di stafilococchi o delle loro tossine da tessuti umani, cibo, latte di mucca, acqua e altre fonti ambientali.

Esempi di kit, basati sull'agglutinazione, per il rilevamento di MRSA in campioni clinici (dopo la coltura) sono: Dry Spot Staphytect Plus¬ģtest, Pastorex Staph Plus¬ģprova, il kit Slideph Staph¬ģ, Slidex Staph Plus¬ģtest, lo StaphaurexPlus¬ģtest e il test di Staphylase¬ģ. La specificit√† e la sensibilit√† di questi kit sono state valutate da tre istituti sanitari tedeschi in y. 2005 (9).

Xpert ‚ĄĘ MRSA / SA-Blood Cultures (BC) e Xpert ‚ĄĘ MRSA / SA-Skin e Soft Tissue Infezione (SSTI) i test sono in grado di rilevare simultaneamente MRSA e S.aureola direttamente da emocolture e campioni di tessuti molli infetti, mediante PCR. Entrambi i test danno risultati in circa 50 minuti (10).

Cibopuò essere testato per le enterotossine da stafilococco mediante ELISA. Presenza diS.aureola i batteri nel cibo possono essere confermati da TAQMAN (PCR), oKit Staph Slidex (agglutinazione al lattice) (11).

latte può essere testato per la mastite della mucca da Bulk Tank Culture (BTC), California Mastitis Test (CMT), e in particolare per mastite stafilococco da Test degli anticorpi del latte di Prostaph © (12). Il test PCR real-time multiplex per il rilevamento simultaneo di Staphylococcus aureola, Streptococco agalactiae, e Streptococco uberis direttamente dal latte è stato sviluppato (13). Il test richiede 24 ore essere completato.

Acqua, per essere testato S.aureola, viene filtrato e quindi la membrana filtrante viene posta su agar sale mannitolo modificato per la coltura (14).

7. Test di sensibilità agli antibiotici da Staphylococcus aureus

S.aureola da una lesione infetta deve essere coltivata su un terreno solido e quindi appropriata sospensione preparata da poche colonie coltivate. La sospensione con batteri viene tamponata su a Agar di Mueller-Hinton (immagine 3), (15). I dischi impregnati con vari antibiotici vengono posti sull'agar e incubati per 24 ore a 35 ¬į C.Le zone di inibizione della crescita batterica, misurate attorno ai dischi, dovrebbero essere confrontate con quelle del Documento M100 (M2) del Comitato nazionale per gli standard clinici di laboratorio (NCCLS). I risultati ottenuti possono quindi essere riportati come resistenti, intermedi o sensibili.

S. aureus Test di sensibilità agli antibiotici

Immagine 3. S.aureola test di sensibilità agli antibiotici.
Le aree di crescita batterica inibita si osservano intorno ai dischi antibiotici.
(fonte: phil.cdc.gov)

Modulo di rapporto microbiologico per S. aureus

Di seguito sono riportati tre esempi di report di microbiologia, compilati da microbiologi dopo i test di laboratorio, e inviati al medico del paziente.

a) Segnalare un drenaggio da un carbonchio cutaneo infettato da S. aureus:

Fonte (posizione anatomica): Drenaggio dal collo ascesso
Colorazione di Gram: Molti cocchi gram-positivi. Crescita pesante Molti globuli bianchi (presenza di globuli bianchi indicano infiammazione).
Organismo: Staphylococcus aureola
Suscettibilità agli antibiotici:

AntibioticoMIC * (őľg / ml)SENS **
Ampicillina / sulbactam<4S
cefalotina<2S
Ciprofloxacina<0.5S
clindamicina<0.5S
eritromicina<0.5S
Oxacillin<2S***
Penicillina G>16R
tetraciclina<1S
Trimeth-sulfamidici<10S
Vancomicina<0.5S

* MIC (Minimal Inhibitory Concentration) = la pi√Ļ bassa concentrazione di agente antimicrobico che inibisce la crescita del microbo. La MIC viene determinata aggiungendo quantit√† crescenti di antibiotico (metodo di titolazione) al campione medico.
** SENS = sensibilità; S = sensibile, R = resistente.
*** I batteri nel campione sopra erano sensibili all'oxacillina, quindi questa √® la SA sensibile alla meticillina (SA "normale"). Per determinare la resistenza alla meticillina, l'oxacillina √® usata al posto della meticillina, perch√© la meticillina non √® pi√Ļ commercialmente disponibile negli Stati Uniti e perch√© l'oxacillina mantiene la sua attivit√† durante lo stoccaggio meglio della meticillina (16).

b) Rapporto per sangue, infetto da MRSA:

fonte: sangue
Colorazione di Gram: Molti WBC. Pochi cocchi gram-positivi. Crescita leggera
Organismo: Staphylococcus aureola
Suscettibilità agli antibiotici:

AntibioticoMIC * (őľg / ml)SENS
Ampicillina / sulbactam>32R
cefalotina>32R
Ciprofloxacina>4R
clindamicina<0.2S
eritromicina>8R
Oxacillin4R *
Penicillina G>16R
tetraciclina>16R
Trimeth-sulfamidici1S
Vancomicina1S

* √ą stata necessaria una dose elevata di oxacillina per inibire i batteri, quindi questo √® considerato come uno stafilococco resistente alla meticillina - MRSA.

c) Rapporto del tampone nasale, COLONIZZATO da S. aureus:

fonte: Mucosa nasale
Colorazione di Gram: Cocchi Gram-positivi. Crescita leggera Nessun WBC *
Organismo: Staphylococcus aureola
Suscettibilità agli antibiotici:

AntibioticoMIC * (őľg / ml)SENS
Ampicillina / sulbactam<4S
cefalotina<2S
Ciprofloxacina>4R
clindamicina<0.2S
eritromicina<0.2S
Oxacillin<0.2S
Penicillina G<0.2S
tetraciclina1S
Trimeth-sulfamidici1S
Vancomicina1S

* Nella colonizzazione dello stafilococco non vi è alcuna infiammazione, quindi al microscopio non si trovano globuli bianchi.

Articoli Correlati:

  • Cos'√® lo Staphylococcus aureus?
  • Cos'√® lo Staphylococcus epidermidis?
  • MRSA Superbug Types
  • Microorganismi - Tipi, immagini

Riferimenti:

  1. Colorazione di Gram (dcccd.edu)
  2. Esperto di laboratorio di microbiologia (prep4usmle, membro 'bactitech')
  3. S. aureus non è sempre giallo (microbiologia.mtsinai.on.ca)
  4. Tempo di crescita della cultura Staph (cinetwork)
  5. Test di Stapyloslide (bd)
  6. Fattori di virulenza di Staph, tossine superantigene (utmb.edu)
  7. Ceppi non emolitici di S. aureus (cdc.gov)
  8. PCR (bionewsonline)
  9. Kit di rilevamento SA / MRSA (sgmjournals.org)
  10. Test rapido simultaneo SA / MRSA (rapidmicrobiology)
  11. Taqman, kit per il rilevamento di S. aureus negli alimenti (foodhaccp)
  12. Prove sul latte per mastite da stafilococco (uwex.edu)
  13. Diagnosi di mastite bovina (fass.org)
  14. Rilevamento di S. aureus in acqua (hpa-standardmethods.org.uk)
  15. Agar Mueller-Hinton (bd)
  16. Perché l'oxacillina viene utilizzata al posto della meticillina per rilevare l'MRSA? (Cdc.gov)


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">