Cosa significano i risultati dei test del sangue del ferro?


Quando sentiamo parlare di ferro nel cibo o negli integratori, pensiamo immediatamente al sangue. Infatti il ​​sangue e in particolare i globuli rossi richiedono ferro per il suo sviluppo e la sua funzione. Ma il ferro è necessario anche da una miriade di altre cellule per i diversi processi che sostengono la vita. Il ferro è anche necessario per le attività metaboliche, per il funzionamento del sistema immunitario e per la produzione di una gamma di sostanze chimiche che sono necessarie nel corpo. A volte non diamo al ferro la stessa importanza nella fisiologia umana come facciamo con altre vitamine e minerali. Ma senza ferro, la salute e il benessere non sarebbero possibili.

Ferro nel corpo umano

Il corpo umano ricava tutto il suo ferro dal cibo. A volte non si ottiene abbastanza ferro da cucina a causa delle nostre restrizioni sul cibo che mangiamo. Altre volte il ferro si perde durante il sanguinamento, o non viene assorbito e assimilato correttamente. In ogni caso, i livelli più bassi del normale di ferro hanno vari effetti negativi sul corpo come livelli più alti del normale. I segni e i sintomi di queste diverse condizioni sono un modo per identificare il problema. Ma un esame del sangue è la misura definitiva di quanto siano anormalmente alti o bassi i livelli di ferro nel sangue in qualsiasi momento.

Per capire cosa significano i risultati del test del sangue su ferro, è importante capire come il ferro viene usato nel corpo. Per questo scopo è meglio vedere il ferro nel corpo in termini di globuli rossi - i portatori di gas attraverso il flusso sanguigno. Il ferro fa parte dell'emoglobina, il composto dei globuli rossi che gli consente di trasportare l'ossigeno in tutto il corpo. Il ferro corporeo totale è di circa 3,5 grammi negli uomini e 2,5 grammi nelle donne, con circa il 60% di questo ferro è in emoglobina e quasi il 30% immagazzinato come ferritina ed emosiderina.

Globuli rossi

L'emoglobina è costituita da proteine ​​e ferro, ma è il ferro che svolge il ruolo centrale di legarsi all'ossigeno e portarlo nel flusso sanguigno. Ogni molecola di emoglobina ha quattro catene, ciascuna delle quali contiene un atomo di ferro. E ciascuno di questi atomi di ferro si lega a una molecola di ossigeno contenente due atomi di ossigeno. In questo modo un atomo di ferro può trasportare due atomi di ossigeno. Quindi, anche se il tuo corpo può avere un numero normale di globuli rossi nonostante i bassi livelli di ferro, questi globuli rossi non avranno la stessa capacità di trasportare ossigeno.

Siero di ferro

Il sangue umano è costituito da solidi e liquidi. Il test del ferro nel siero misura la quantità di ferro nella parte liquida del sangue. Questo non include il ferro nei globuli rossi che circolano nei vasi sanguigni. È essenzialmente una misura del ferro in transito che viene portato al midollo osseo per produrre globuli rossi. Questo livello può variare nel corso della giornata e in genere è necessario digiunare prima del test. Il ferro siero viene spesso fatto insieme ad altri test di ferro.

risultati

  • Basso* = anemia da carenza di ferro, malattia cronica
  • Normale* = anemia sideroblastica
  • alto* = Emocromatosi, anemia emolitica, avvelenamento da ferro, anemia sideroblastica

* Di per sé i livelli di ferro nel siero non indicheranno queste condizioni a meno che non vengano considerati insieme ai risultati di altri test di ferro.

transferrina

Il ferro viene trasportato attraverso il sangue legandosi a una proteina nota come transferrina. È la proteina di trasporto per spostare il ferro attraverso il flusso sanguigno, ma non deve essere confusa con l'emoglobina, che è una proteina contenente ferro che si trova nei globuli rossi. La maggior parte di questo ferro viene prelevato dalla transferrina nel midollo osseo dove verrà utilizzato per produrre globuli rossi. Il ferro rimanente, se non utilizzato immediatamente, viene immagazzinato nei tessuti come ferritina ed emosiderina.

risultati

Ci sono diversi test che possono essere fatti per misurare i livelli di transferrina. Ciò include la capacità totale di legare il ferro (TIBC) o la capacità di legame del ferro insaturo (UIBC). Quando viene considerato con i risultati di un test di ferro sierico, rivelerà i livelli di saturazione della transferrina, che è un indicatore più utile dell'interazione tra transferrina e ferro nel sangue. Livelli elevati di solito si verificano quando il ferro è basso come nell'anemia da carenza di ferro. Bassi livelli tendono a verificarsi quando i livelli di ferro sono alti o quando il fegato non produce abbastanza transferrina.

ferritina

La ferritina è una forma di stoccaggio del ferro. In realtà è una proteina che si lega al ferro e lo immagazzina all'interno delle cellule. Pertanto i livelli di ferritina riflettono la capacità di stoccaggio del ferro del corpo. La principale forma di conservazione è l'emosiderina. I livelli di ferritina diventano bassi e impoveriti quando non c'è abbastanza ferro per soddisfare i bisogni del corpo. Deve quindi rivolgersi ai suoi negozi. I livelli di ferritina possono essere alti quando c'è un sovraccarico di ferro nel corpo, poiché il sistema estrae il ferro dal flusso sanguigno e lo immagazzina nelle cellule. Solo piccole quantità di ferritina si trovano normalmente nel sangue.

risultati

  • Basso* = Anemia da carenza di ferro
  • Normale* = Avvelenamento da ferro, malattia cronica
  • alto* = Malattia cronica, emocromatosi, anemia emolitica, anemia sideroblastica

* Gli altri risultati dei test ematici devono essere considerati in combinazione con la ferritina per essere indicativi di queste condizioni.

Emoglobina

Un test dell'emoglobina viene spesso eseguito come parte di un esame emocromocitometrico completo (CBC) o con altri test come l'ematocrito. Si tratta di un test di ferro in quanto tale, ma se spesso fatto insieme a test di ferro quando si sospetta la presenza di anemia da carenza di ferro. Il ferro è un componente dell'emoglobina. Alti livelli di emoglobina sono noti come policitemia e bassi livelli sono indicati come anemia. Quando si tratta di ferro in particolare, i bassi livelli di emoglobina possono essere indicativi di carenze nutrizionali nel ferro, perdita di ferro e sangue da sanguinamento o aumento dell'uso di ferro durante la gravidanza.

risultati

I normali livelli di emoglobina per gli adulti sono i seguenti:

  • Uomini = 13.8 a 17.2 gm / dL (grammi di emoglobina per decilitro di sangue)
  • Donne = Da 12,1 a 15,1 g / dL

I risultati per i bambini possono variare in base all'età e al sesso. I neonati tendono ad avere livelli di emoglobina più alti rispetto ai bambini più grandi e persino agli adulti, ma questo è temporaneo.

Riferimenti:

1. labtestsonline.org/understanding/analytes/iron/

2. www.merckmanuals/professional/hematology_and_oncology/anemias_caused_by_deficient_erythropoiesis/iron_deficiency_anemia.html


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">