Come prendersi cura di un tatuaggio


Ottenere un tatuaggio è una decisione importante per la vita, principalmente perché l'inchiostro rimarrà con te per il resto della tua vita (o finché non decidi di farla a laser). Per la maggior parte delle persone, avere i tatuaggi è il modo migliore per esprimere i forti sentimenti, le aspirazioni e le prospettive della persona nella vita. Tuttavia, il processo di tatuaggio non è uno scherzo, e nemmeno la parte di cura e di cura a lungo termine. Questo articolo tratta principalmente di come prendersi cura di un tatuaggio, come proteggersi dalle infezioni e come prendersi cura dei colori dell'inchiostro per mantenerli luminosi per gli anni a venire.

Durante e dopo la sessione del tatuaggio

Come prendersi cura di un tatuaggio

Il processo di tatuaggio comporta la puntura della pelle con un ago molto piccolo che inietta il pigmento nella pelle. È un processo molto doloroso e devi essere sicuro di fare un tatuaggio prima di sederti sulla sedia del tuo tatuatore. Dopotutto, la sofferenza derivante dall'ottenere un tatuaggio non è solo durante l'ottenimento del tatuaggio, ma anche durante l'attesa di una guarigione che richiede generalmente 3-4 settimane.

Prima di lavorare sul tatuaggio, il tatuatore disinfetterà prima l'area in cui farà il tatuaggio. Devi anche assicurarti che il tuo tatuatore non stia riciclando i suoi aghi sterili. Ottenere malattie come l'HIV è molto facile quando le persone condividono aghi per droghe e tatuaggi.

Dopo che il tatuaggio è finito, il tuo tatuatore coprirà l'area con una garza sterile per impedire ai germi di entrare nella tua ferita artistica. Sebbene l'idea di coprire la ferita sia l'ideale, non dovresti lasciare la garza per più di 2 ore. La garza può attaccarsi alla ferita quando si asciuga e sarebbe dolorosamente difficile rimuoverla. Inoltre, ben 2 ore sopra una ferita fresca renderebbero la garza stessa favorevole all'allevamento di batteri.

Mentre aspetti che il tatuaggio guarisca correttamente, non puoi lasciare che l'area si bagni per lunghi periodi di tempo. Ciò significa che non è possibile, in nessun caso, nuotare in una piscina o andare in una sauna o spa. La ferita deve asciugarsi velocemente in modo che le croste si formino più facilmente e guariscano più velocemente. Quando fai il bagno, devi insaponare leggermente la zona con le dita e sciacquare immediatamente la schiuma. Per asciugare la zona, non strofinare con un asciugamano. Basta tamponare leggermente con un panno di cotone e lasciarlo asciugare all'aria.

La tua dichiarazione di moda sarà influenzata anche dalla tua decisione di farsi un tatuaggio. Per le prossime tre o quattro settimane, non hai altra scelta se non quella di indossare indumenti che non rispolverano il tuo nuovo tatuaggio. Altrimenti, potrebbe causare l'infezione o la decolorazione del tatuaggio.

Si formeranno delle croste sul tatuaggio e sarà normale se l'area è gonfia e rossa per i primi giorni. Non raccogliere sulla crosta o graffiare l'area. Oltre a rischiare l'infezione, stai anche rischiando di toglierti una crosta troppo presto e di togliere il colore con essa. Immagina un tatuaggio cuore rosso con un grosso pezzo rosso mancante nel mezzo se prendi la crosta troppo presto. Le croste si staccano da sole e questo accadrà mentre si pulisce la zona mentre si fa il bagno.

Proteggere l'inchiostro del tatuaggio

La fase più cruciale per proteggere l'inchiostro del tatuaggio è mentre la ferita sta ancora guarendo e le croste sono lì. I tatuaggi nelle loro fasi iniziali possono essere davvero pruriginosi e forti è l'uomo (o la donna) che può resistere alla tentazione di grattarsi o raccoglierli. Come accennato in precedenza, devi evitare di graffiare, raccogliere o applicare troppa pressione sul tuo tatuaggio con la crosta perché l'inchiostro del tatuaggio non si è ancora posato sulla tua pelle.

Per ottenere un tatuaggio finemente colorato, fai attenzione a lasciare che il tatuaggio guarisca naturalmente, anche lasciando che le croste si staccino da sole. Puoi anche proteggere il tatuaggio applicando unguento (non usare prodotti con aloe vera perché tendono a guarire troppo velocemente la ferita) sulla ferita per le prime 2-3 settimane. Tuttavia, applica solo un po 'di pomata sufficiente a coprire il tatuaggio. Applicare troppi balsami può anche danneggiare il colore.

Potresti essere tentato di utilizzare il perossido di idrogeno o di strofinare l'alcol per alleviare la sensazione di prurito senza raccogliere o graffiare la ferita. Attenzione però, perché queste due cose possono far sbiadire il colore velocemente se la ferita non è ancora guarita. Alcune persone suggeriscono di schiaffeggiare la ferita invece di grattarla per alleviare la sensazione di prurito. Tuttavia, non farlo troppo difficile se non vuoi aprire le ferite o causare ulteriori danni alla pelle.

Cura del tatuaggio a lungo termine

Se il tatuaggio è guarito correttamente e hai una bella pelle stampata sul tuo corpo, congratulazioni! Hai superato il test di prova per mantenere un tatuaggio bello da vedere attraverso un arduo processo di guarigione. Tuttavia, prendersi cura di un tatuaggio non finisce con l'aspettare che l'ultima crosta cada. Dopo che la tua ferita è completamente guarita, il tuo prossimo compito è di mantenere il colore luminoso e di mantenere il tatuaggio come nuovo.

Un modo per proteggere il tuo tatuaggio è applicando costantemente la protezione solare su di esso ogni volta che esci di casa. Le scottature solari sul tatuaggio causano la sbiaditura del tatuaggio e appaiono irregolari in certi punti. Una crema solare durante l'estate e la lozione durante l'inverno è il modo migliore per mantenere il tuo tatuaggio luminoso e fresco.

Per le persone a cui piace allenarsi sempre, cerca di tenere il sudore lontano dal tuo tatuaggio perché rende i colori più sbiaditi. Cambia i vestiti subito dopo il tuo allenamento o rendi un punto utile per asciugare il sudore dal tuo tatuaggio mentre non hai ancora finito il tuo allenamento. In pochi anni, il tuo tatuaggio potrebbe aver bisogno di alcuni ritocchi per mantenere il colore brillante. Per quanto possibile, prova a tornare dal tatuatore che ha lavorato al tuo tatuaggio, soprattutto se ha dimostrato di essere pulito e professionale con il suo lavoro.

Cose da guardare fuori

La parte più importante di ottenere un tatuaggio è in attesa che guarisca.Se è ancora nel processo di guarigione e il tatuaggio è troppo doloroso, gonfio e rosso, devi andare dal medico per controllare l'infezione. Se esce un pus verde o giallo, devi andare dal medico il prima possibile per evitare un brutto buco nell'area del tatuaggio.

Se il tatuaggio è vecchio e stai notando alcuni piccoli dossi o un grosso dosso nella zona, devi farlo controllare con il medico per assicurarti che non sia un tumore della pelle. Alcuni inchiostri per tatuaggi di scarsa qualità possono anche causare allergie e cancro. Se ci sono punti sollevati sul tuo tatuaggio, gonfiore o sensazione di prurito, meglio chiedere l'aiuto di un medico per curare qualsiasi problema con la pelle. I tatuaggi dovrebbero essere una bella espressione di te stesso, ma devi assicurarti che non metta in pericolo la tua vita e che non ti causerà dolore inutile.


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">