Cause di disidratazione, segni, sintomi, morte, trattamento


La disidratazione √® la principale causa di morte tra i bambini di tutto il mondo. In realt√† √® la disidratazione che si verifica a seguito di diarrea che √® l'assassino in gruppi ad alto rischio come neonati e bambini. L'attenzione √® quindi pi√Ļ spesso sulla diarrea che sulla disidratazione. La maggior parte, se non tutte queste morti sono prevenibili, la disidratazione √® stata gestita e trattata in modo appropriato. Sfortunatamente ci sono una serie di fattori che ostacolano il corretto trattamento della disidratazione, essendo la mancanza di conoscenza dei fattori principali.

Cos'è la disidratazione?

La disidratazione √® uno stato in cui vi √® una perdita netta di liquidi a causa della perdita di pi√Ļ fluido rispetto al fluido assorbito. Perdiamo liquidi durante il giorno, attraverso il sudore, l'urina, l'aria che espiriamo e nelle nostre feci. Tuttavia, il nostro apporto giornaliero di liquidi assicura che non perdiamo mai pi√Ļ fluido di quello che assumiamo. Quando l'assunzione di liquidi √® troppo elevata, i reni rilasciano il liquido in eccesso. Allo stesso modo, quando l'assunzione di liquidi √® troppo bassa, i reni conserveranno i liquidi. Nel complesso il corpo dovrebbe avere abbastanza liquido per mantenere uno stato interiore di equilibrio noto come omeostasi. Tuttavia, nella disidratazione, la perdita di fluido supera l'assunzione di liquidi al punto che il volume del fluido nel corpo diminuisce costantemente.

Con questa perdita di liquidi, c'è anche una perdita di elettroliti (sali). Collettivamente la perdita di liquidi ed elettroliti può disturbare i vari processi biochimici nel corpo e persino compromettere la funzione degli organi. Alla fine può portare alla morte. L'uso di soluzioni reidratanti orali (ORS) è l'opzione migliore per prevenire e trattare la disidratazione in quanto sostituisce sia i fluidi che gli elettroliti nella concentrazione ottimale. Un ORS non è necessario per l'uso quotidiano poiché l'acqua da sola sarà sufficiente. Tuttavia, quando il rischio di disidratazione è grande come durante le malattie diarroiche, un ORS può fare la differenza tra la vita e la morte.

bere acqua

Cause di disidratazione

La perdita giornaliera di liquidi attraverso il sudore, l'urina, l'aria e le feci di solito non portano alla disidratazione a meno che una persona non possa o non consumi abbastanza fluido in un giorno. Normalmente la perdita di liquidi è lenta ma può accelerare quando si trova in ambienti caldi e con un'attività fisica intensa a causa della profusione del sudore. Tuttavia, in altre condizioni come la diarrea, la perdita di liquidi è rapida e i normali schemi di assunzione di liquidi non sono sufficienti a soddisfare la perdita di liquidi. Persino i migliori sforzi del corpo per preservare la perdita d'acqua come ridurre la produzione di urina e la produzione di sudore non saranno sufficienti.

Le cause della disidratazione includono quindi:

  • Gastroenterite √® l'infiammazione dello stomaco e dell'intestino, spesso dovuta a virus e batteri. √ą tra la causa pi√Ļ comune di disidratazione. La perdita di liquidi avviene attraverso vomito e diarrea.
  • Febbre porta alla perdita di liquidi attraverso la profusa sudorazione, ma spesso le malattie febbrili influenzano l'appetito e il mangiare / bere. Pertanto, anche l'assunzione di liquidi √® insufficiente allo stesso tempo della perdita di fluido.
  • Colpo di calore √® la forma pi√Ļ grave di malattia da calore. La disidratazione √® al punto pi√Ļ grave a questo punto. Oltre alle ondate di calore, il colpo di calore pu√≤ anche avvenire in ambienti chiusi quando il calore ambientale √® estremo o il meccanismo di raffreddamento del corpo √® inefficiente.
  • Burns pu√≤ portare alla disidratazione a causa della perdita di liquidi attraverso le ferite. La pelle danneggiata non pu√≤ prevenire la perdita di liquidi nel modo in cui la pelle pu√≤ farlo. L'entit√† della perdita di liquidi dipende dall'entit√† e dal grado di ustioni.
  • Iperattivit√† della tiroide si traduce in perdita di liquidi da sudorazione profusa e spesso c'√® anche la diarrea.
  • Diabete mellito √® associato a poliuria (grande volume di urina con minzione frequente). La perdita di liquidi pu√≤ accelerare significativamente durante le emergenze diabetiche come la chetoacidosi diabetica.
  • Problemi alla bocca e alla gola come un mal di bocca (stomatite) o mal di gola (faringite) pu√≤ limitare l'assunzione di liquidi a causa del dolore e del disagio.
  • Diabete insipido √® una condizione in cui i reni non rispondono correttamente all'ormone ADH. Di conseguenza, i reni non possono conservare i liquidi se necessario. Una grande quantit√† di perdita di liquidi si verifica quindi nelle urine.
  • diuretici (sostanze che promuovono la perdita di liquidi) che possono includere la prescrizione di farmaci, l'alcol e alcune sostanze illecite possono anche portare alla disidratazione, sebbene la perdita di liquidi non sia spesso cos√¨ rapida come in altre cause.

Segni e sintomi

La disidratazione molto lieve potrebbe non presentarsi con nessun sintomo. Infatti molti dei primi sintomi sono spesso ignorati in quanto non causano alcun significativo disagio o debolezza.

  • Aumento della sete anche se a volte questa sensazione di sete pu√≤ essere compromessa.
  • Bocca secca spesso con saliva appiccicosa a basso volume.
  • Pelle secca che si raggrinzisce con grave disidratazione
  • Occhi asciutti con ridotta produzione lacrimale evidente durante il pianto.
  • Emissione di urina ridotta (minzione meno frequente e piccola quantit√†).
  • Mal di testa (fare riferimento al mal di testa da disidratazione)
  • Stipsi
  • Vertigini
  • Occhi infossati con grave disidratazione.
  • Bassa pressione sanguigna, battito cardiaco accelerato e respirazione rapida.
  • Delirio o incoscienza.
  • La febbre pu√≤ sorgere con la disidratazione oltre che essere una causa.

Perché si verifica la morte?

Una grave disidratazione non curata può portare a un coma e alla morte. Esistono molti modi in cui può verificarsi la morte a causa della disidratazione. Queste complicazioni dipendono in una certa misura dal periodo di tempo in cui si verifica la disidratazione ed è ulteriormente influenzato dal metodo di perdita di liquidi e da eventuali malattie preesistenti. Complicazioni di disidratazione che potrebbero essere mortali includono:

  • Shock ipovolemico irreversibile.
  • Insufficienza renale.
  • Convulsioni intrattabili
  • Trombosi.

A volte la complicazione in sé non è fatale, ma può portare ad altri eventi che potrebbero essere pericolosi per la vita.L'edema cerebrale è un'altra complicazione che può essere associata alla disidratazione. Si verifica quando c'è una rapida reidratazione per trattare la disidratazione. Il fluido può accumularsi nel cervello (cerebrale) causando in tal modo gonfiore (edema). Alcune cellule cerebrali possono esplodere e se l'edema cerebrale è esteso può essere pericoloso per la vita.

Trattamento della disidratazione

La disidratazione può essere facilmente trattata e prevenuta. Tuttavia, le misure di trattamento devono essere implementate tempestivamente. Chiunque sia a rischio di disidratazione deve iniziare con le misure appropriate anche se non vi sono segni di disidratazione. Il modo principale per trattare la disidratazione è attraverso la terapia di reidratazione orale. Ciò comporta l'uso di soluzioni reidratanti orali (ORS). Le varietà commerciali possono essere facilmente acquistate e sono l'opzione migliore in quanto ha la concentrazione ottimale di liquidi ed elettroliti. In alternativa è possibile utilizzare anche ORS fatti in casa.

Bustina ORS

Tuttavia, ci sono casi in cui un ORS potrebbe non essere praticabile. In primo luogo, una persona che sta vomitando o ha perso conoscenza non può bere un ORS e quindi una somministrazione di IV liquido. In secondo luogo, in caso di grave disidratazione, è importante garantire una rapida reidratazione e ancora una volta la somministrazione di IV liquido può essere la scelta migliore. Inoltre, se ci sono altre complicazioni che richiedono il ricovero in ospedale, la somministrazione di IV liquido è spesso la scelta preferita poiché il paziente è in ospedale e può essere monitorato in modo appropriato.

Altre misure per trattare la disidratazione dipendono dalla causa della perdita di liquidi. Ciò può includere l'immissione di una persona in una stanza fresca per un colpo di calore, l'uso di agenti antidiarroici per la diarrea cronica persistente, l'uso di farmaci antidiabetici per la perdita di fluidi correlati al diabete e così via. Si dovrebbe sempre cercare un trattamento medico per la disidratazione da moderata a grave, sebbene una lieve disidratazione possa essere facilmente curata a casa.


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">