Cause anormali della pelle d'oca (Cutis Anserina)


Tutti noi proviamo la pelle d'oca quando sentiamo freddo o abbiamo paura improvvisa, ma ci sono momenti in cui questa reazione altrimenti normale della pelle può essere anormale. Può essere considerato come un sintomo di qualche malattia. La pelle d'oca ha preso il nome dalle piccole protuberanze che si formano sulla pelle di un'oca quando le sue piume vengono strappate. Tuttavia, negli esseri umani anormale pelle d'oca non può avere nulla a che fare con la depilazione. Può verificarsi con un numero di malattie neurologiche, ormonali e infettive.

Cos'è la cutis anserina?

Cutis anserina è il termine medico per la comparsa di piccole protuberanze sulla pelle di solito in risposta al freddo. Ci riferiamo a questi dossi come pelle d'oca. Questo fenomeno è noto anche come orripilazione ma questo termine è usato raramente in questi giorni. Si manifesta quando i piccoli muscoli della pelle si contraggono e sollevano i peli sulla nostra pelle, come sulle braccia e sulle gambe. Questi minuscoli muscoli sono stimolati dai nervi per contrarsi e sollevare i capelli, o rilassarsi e lasciare i capelli distesi. Anche se una persona non ha i capelli in queste aree, i dossi si formano ancora in risposta alla stimolazione nervosa.

La stimolazione della pelle d'oca non è sotto controllo volontario. Ciò significa che la maggior parte di noi non può stimolarlo direttamente a formarsi se non andiamo in una zona fredda o vediamo, ascoltiamo o pensiamo a qualcosa di spaventoso. La parte involontaria del sistema nervoso la controlla e questo è noto come sistema autonomo. Talvolta la disfunzione del sistema autononomico può causare la formazione di pelle d'oca anomala insieme ad altre reazioni involontarie che provocano anomalie quali arrossamento o pallore della pelle (a causa del flusso sanguigno), sudorazione e cambiamenti nella frequenza cardiaca. Questo è noto come iperreflessia autonomica o disreflessia autonomica.

Cause di pelle d'oca anormale

Ogni follicolo pilifero ha un muscolo attaccato ad esso noto come l'arrector pili o erector pili muscle. È un muscolo liscio che significa che è sotto controllo involontario. I nervi del ramo simpatico del sistema nervoso autonomo stimolano questi muscoli a contrarsi. Nell'uomo, questi peli si alzano per rallentare il flusso d'aria sulla superficie della pelle. In questo modo riduce la perdita di calore dalla superficie nei climi freddi. Tuttavia, si alza anche in risposta a emozioni come paura, rabbia, piacere, eccitazione ed euforia.

La pelle d'oca anormale è legata a due possibili condizioni: brividi e iperreflessia anormale. Tuttavia, non si verifica in tutti i casi di brividi o iperreflessia anormale. Cutis anserina è anche vista nei cadaveri. In realtà è legato al rigor mortis dove i muscoli si contraggono dopo la morte. Cutis anserina è un sintomo precoce di rigor mortis e considerato un normale reperto post-mortem. A volte può esserci la pelle d'oca con la rimozione dei peli, in particolare con la ceretta, ma è una reazione temporanea che si risolve in pochi minuti.

Cause di brividi

I brividi si verificano con la febbre e il più delle volte questo è legato alle infezioni. La febbre è dove c'è un aumento anormale della temperatura corporea. Il brivido è l'agitazione involontaria che può precedere l'insorgere della febbre e / o verificarsi con la febbre. Tuttavia, i brividi non si verificano sempre con la febbre.

  • Raffreddore
  • Cellulite
  • Influenza
  • Mononucleosi infettiva
  • Gastroenterite
  • Malaria
  • Meningite
  • Polmonite
  • Setticemia
  • Tonsillite
  • Tubercolosi
  • Infezioni del tratto urinario (UTI)

Cause di iperreflessia autonoma

Il sistema nervoso autonomo è stimolato da una serie di fattori per agire su diverse parti del corpo. Quando l'ANS reagisce in modo anomalo o reagisce in modo eccessivo alla stimolazione, può presentarsi con una serie di segni e sintomi quali battito cardiaco accelerato, pressione alta, sudorazione eccessiva, cambiamenti nel colore della pelle e pelle d'oca anormale. È importante capire che questi cambiamenti fisiologici sono a volte considerati normali in determinate condizioni. L'iperreflessia autonoma può essere causata da:

  • Sindrome di Guillain Barre
  • Sostanze illecite (stimolanti)
  • Effetti collaterali del farmaco
  • Lesioni del midollo spinale
  • Trauma cranico
  • Ritiro da sostanze che creano dipendenza

Alcuni disturbi ormonali possono causare sintomi simili a iperreflessia autonomica - sindrome carcinoide, feocromocitoma, sindrome serotoninergica e tireotossicosi.

Quando la pelle d'oca è anormale?

Anche se la pelle umana varia di colore, consistenza e aspetto tra gli individui, la pelle d'oca può verificarsi in quasi ogni persona. Non è motivo di preoccupazione se è di breve durata e si manifesta con fattori scatenanti noti come il freddo o le emozioni. Per escludere la normale pelle d'oca da una pelle d'oca anomala, è importante fare cose semplici come alzare il fuoco, indossare più vestiti e cercare di rimanere rilassati. La pelle d'oca si inverte in pochi minuti se si tratta di una normale risposta fisiologica al freddo o alle emozioni.

Se la pelle d'oca persistono al di là di queste misure, è probabilmente dovuto ad altri fattori patologici. Gli altri segni e sintomi che possono essere presenti includono:

  • Malessere (sensazione di malessere)
  • Cambiamenti nell'appetito
  • Temperatura corporea alzata o abbassata
  • Sudorazione eccessiva
  • Frequenza cardiaca molto veloce o lenta
  • Pressione sanguigna alta o bassa
  • Rossore o pallore della pelle
  • Dolori (in un sito specifico) o dolori generali in tutto il corpo
  • Vertigini o vertigini
  • Stato mentale alterato

Lo stress causa la pelle d'oca?

Lo stress può causare la pelle d'oca perché spesso si innesca lo stesso percorso di quando affrontiamo il pericolo. Questo è noto come la risposta al combattimento o al volo. Viene iniziata quando il cervello identifica un pericolo, presente o imminente, e prepara il corpo all'azione - ovvero per respingere il pericolo (risposta alla lotta) o massimizzare le risorse del corpo per fuggire dal pericolo (risposta al volo).Tuttavia, in questi giorni la risposta allo stress viene attivata anche senza pericolo immediato nelle vicinanze.

La vita quotidiana può suscitare una serie di emozioni dalla paura, all'ansia e alla rabbia. Oltre a preoccuparsi di completare le attività personali e di lavoro, nonché di soddisfare gli obblighi finanziari e le complessità che possono sorgere con le relazioni interpersonali, la mente può sperimentare uno stress intenso nonostante non ci sia alcuna minaccia fisica nell'ambiente. Questo stress psicologico agisce allo stesso modo del pericolo e gli stessi percorsi nervosi e ormonali vengono avviati come risposta di combattimento o di volo. Quindi la pelle d'oca può verificarsi durante questi episodi di stress.

Riferimenti:


    Link A Importanti Pubblicazioni
    ">
    ">