Arsenico negli alimenti


Per la maggior parte di noi, l'arsenico è il veleno de facto. Se vogliamo scherzare sul fatto che stiamo andando in cima a noi stessi (penso che ho bisogno di rivedere la mia vita un po ') allora normalmente diremo che prenderemo dell'arsenico - semplicemente perché è così noto per essere altamente tossico sostanza con reazioni potenzialmente letali. Potrebbe sembrare preoccupante quindi apprendere che l'arsenico non è solo qualcosa che i Ninjas esercitano su di loro in modo da poter evitare l'interrogatorio - potrebbe anche essere presente nel nostro stesso cibo. Qui esamineremo questo e se hai davvero bisogno di essere preoccupato...

Cos'è l'arsenico?

Arsenico negli alimenti

L'arsenico è in realtà un elemento naturale presente nel suolo e nell'acqua, ed è particolarmente comune nei terreni argillosi e nei letti ad acqua. Viene anche usato come pesticida, fertilizzante e conservante. Quando viene aggiunto dai coltivatori alle coltivazioni può persistere nel terreno per molti anni ed è anche dissolvibile in acqua, e le piante lo consumeranno facilmente poiché ha una struttura chimica simile a molti minerali in quanto tale, potrebbe in teoria trovarsi nelle nostre cibo e acqua.

Tuttavia, poiché mangiamo livelli relativamente bassi di verdure a foglia verde, e poiché il contenuto di arsenico qui è molto basso per cominciare, è improbabile che questo abbia effetti negativi sulla nostra salute. Nel frattempo, la quantità di arsenico nella nostra acqua potabile è regolata dal governo, il che significa che è improbabile che anche in questo modo si verifichino effetti negativi.

Potenziali rischi

D'altra parte, però, l'arsenico è stato recentemente scoperto in quantità relativamente elevate da una serie di altre fonti, in particolare il succo di mela e il riso.

Il riso è particolarmente problematico perché cresce in acqua (i frutti di mare possono anche essere ricchi di arsenico, ma la forma è ritenuta non tossica) e in uno studio della Dartmouth Medical School è stato riscontrato che mangiare riso potrebbe aumentare i livelli di arsenico nell'urina. In un altro studio, il contenuto di arsenico è risultato il più alto nel "germe" del riso che viene rimosso nel riso bianco, rendendo il marrone leggermente più a rischio di arsenico.

Bassi livelli di consumo di arsenico in teoria possono causare una serie di problemi come aritmia, nausea, vomito e basso numero di globuli rossi e bianchi, ma i potenziali risultati di tali bassi livelli di arsenico consumati per lunghi periodi sono attualmente sconosciuti. Arsenico è comunque un agente cancerogeno, e quindi è ovvio che potrebbe aumentare il rischio di cancro.

Dovresti preoccuparti?

Tuttavia, questo non significa che dovresti smettere di mangiare riso e succo di mela e, come al solito, è importante tenere queste considerazioni in prospettiva. L'arsenico esiste naturalmente nel terreno ed è stato usato per secoli - in effetti un tempo veniva usato in medicina in Cina. Non consiglierei di scambiare il tuo paracetamolo con l'arsenico, ma allo stesso tempo le quantità minime che potresti ottenere nel tuo cibo non causeranno alcun danno immediato. Purtroppo lo siamo circondato da cancerogeni, e l'ossigeno è probabilmente il più grande colpevole di tutti - quindi sarebbe una follia cercare di evitarli tutti. I livelli di traccia di arsenico esistono in quasi tutti i cibi e nessun pesticida arsenicale aggiuntivo vengono utilizzati per coltivare il riso americano, il che significa che non è più pericoloso ora di quanto lo sia stato per migliaia di anni in Cina, una nazione che storicamente ha goduto di una salute particolarmente buona. Considera l'esistenza dell'arsenico nel riso un fatto interessante per la conversazione a cena, non una ragione per smettere di mangiare chili con carne...


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">