Alcuni motivi per il dolore al ciclo mestruale medio


La maggior parte delle donne è abituata a dolori mestruali, che ne soffrano o conoscano altre donne che lo fanno. Per alcuni è solo una parte delle mestruazioni. Mentre ci può essere un lieve disagio, il dolore del periodo stesso non è la norma. Può essere un sintomo di vari problemi ginecologici. Ma per quanto riguarda il dolore a metà ciclo? Cosa potrebbe causarlo e segnala un problema? Ci sono alcune ragioni ginecologiche per il dolore del ciclo medio, ma ci sono anche alcune cause non ginecologiche che devono essere considerate.

È importante differenziare il dolore del periodo dal dolore a metà ciclo. C'è un malinteso comune che la fine del sanguinamento mestruale significhi la fine del ciclo mestruale. Ma il ciclo mestruale inizia effettivamente il primo giorno di sanguinamento mestruale (ciclo mestruale). Termina il giorno prima dell'inizio del successivo sanguinamento mestruale. Normalmente questo ciclo dura 28 giorni, anche se potrebbe essere qualche giorno più lungo o più corto in alcune donne e comunque essere normale. Le mestruazioni sono solo una fase del ciclo mestruale, ma ci sono una miriade di altri processi che si verificano durante il ciclo.

Alcuni motivi per il dolore al ciclo mestruale medio

Il dolore intorno a questo periodo, da alcuni giorni prima dell'inizio del sanguinamento e durante le mestruazioni, è considerato dolore del periodo. Di solito c'è un leggero disagio o un lieve crampo ma il dolore palese, soprattutto quando è grave e il suo funzionamento quotidiano è considerato come dismenorrea. Come suggerisce il nome, il dolore a metà ciclo si verifica a metà del ciclo mestruale. Quindi una donna con un ciclo di 28 giorni può avvertire un dolore addominale o pelvico inferiore intorno al 14 ° giorno del ciclo.

Molte persone riferiscono anche dolore ovunque durante il ciclo mestruale, lontano dal periodo delle mestruazioni come dolore del ciclo medio. Potrebbe quindi verificarsi alcuni giorni dopo le mestruazioni o molto prima delle mestruazioni. La prima e più importante considerazione quando si valuta il dolore a metà ciclo è se si è incinta o meno. Non è raro che una donna sia incinta e provi disagio o dolore lieve nelle prime fasi nonostante non sia a conoscenza della gravidanza. Il dolore grave o in peggioramento può essere un segno di una gravidanza extrauterina che è un'emergenza medica.

Una volta esclusa la gravidanza, devono essere prese in considerazione altre cause del dolore mestruale a metà ciclo.

Dolore ovulazione

Il dolore dell'ovulazione come viene talvolta chiamato si verifica intorno al ciclo intermedio. È anche conosciuto come dolore di Mittelschmerz. Questo è di solito un leggero disagio addominale e crampi che si verificano più su un lato. Può durare da qualche minuto a diverse ore. L'ovulazione avviene quando l'ovario rilascia una cellula uovo (ovulo) nelle tube di Falloppio. Solitamente l'ovulazione avviene intorno al giorno 14-16 di un ciclo mestruale di 28 giorni, ma può verificarsi leggermente prima o dopo. Alcune donne non sperimentano l'ovulazione. Questo è noto come anovulazione e si dice che il ciclo sia un ciclo anovulatorio. Il dolore di Mittelschmerz non è anormale sebbene non si verifichi in ogni donna.

Dolore ginecologico

Ci sono altri motivi per cui il dolore a ciclo centrale può verificarsi negli organi riproduttivi femminili. È visto in condizioni come la sindrome dell'ovaio policistico (PCOS), l'endometriosi e i fibromi uterini. Il dolore può verificarsi anche con la malattia infiammatoria pelvica (PID). La maggior parte di queste condizioni presenta dolore durante tutto il ciclo mestruale o dolore che peggiora durante i periodi. Ci sono anche altri sintomi come alterazioni nel sanguinamento mestruale, perdite vaginali anormali e spesso associati a difficoltà a rimanere incinta. In questi casi è il dolore pelvico a rappresentare il problema e non il dolore specifico a metà ciclo.

Dolore urinario

Il dolore delle vie urinarie può anche essere confuso con il dolore medio del ciclo mestruale. La stretta vicinanza degli organi urinari agli organi riproduttivi femminili rende difficile distinguere tra loro. I sintomi urinari oltre al dolore sono indicatori importanti che il problema sta negli organi urinari. Questo include minzione frequente, difficoltà a urinare, bruciore alla minzione e cambiamenti nel colore o nell'odore delle urine. Le infezioni del tratto urinario sono una causa comune di dolore e queste infezioni sono più frequenti nelle donne. In alcune condizioni, come l'endometriosi, c'è un peggioramento del dolore durante le mestruazioni e dolore durante la minzione, aggiungendo così confusione se si tratta di dolore ginecologico o urinario.

Dolore gastrointestinale

Come con il sistema urinario, parti del tratto gastrointestinale si trovano vicino agli organi riproduttivi femminili, in particolare al colon. La cavità addominale è per lo più occupata dagli organi digestivi e talvolta il dolore addominale inferiore dovuto a problemi con questi organi digestivi può essere scambiato per dolore mestruale. Le varie cause di stitichezza o diarrea, gas intestinale eccessivo, malattia infiammatoria intestinale, sindrome dell'intestino irritabile, appendicite, diverticolite e altre condizioni particolarmente del tratto gastrointestinale inferiore possono essere responsabili del dolore associato al dolore mestruale a metà ciclo. Maggiori informazioni sul dolore addominale inferiore destro e sul dolore addominale inferiore sinistro.

Dolore muscoloscheletrico

Ci sono vari muscoli, tendini, ossa, articolazioni e legamenti nella zona addominale e pelvica inferiore che potrebbero essere responsabili del dolore. Molte condizioni muscolo-scheletriche possono causare dolore tra i periodi. Il ceppo muscolare è una delle cause più comuni ma spesso trascurate del dolore muscolo-scheletrico. La maggior parte di noi penserebbe che il basso affaticamento muscolare addominale si presenterebbe con esercizi addominali o sollevamento pesi pesanti, ma anche camminare o correre per lunghe ore può causarlo. I muscoli addominali e pelvici inferiori stabilizzano il busto durante la deambulazione e la corsa. Il dolore al legamento rotondo è un'altra causa che si verifica durante e dopo la gravidanza.

Mal di schiena lombare

Sebbene il dolore lombare sia spesso di natura muscolo-scheletrica, è così comune che vale la pena menzionarlo da solo.La lombalgia non è rara con le mestruazioni. Affaticamento muscolare, distorsione dei legamenti e nervi pizzicati sono alcune delle probabili cause della lombalgia. Ma può anche verificarsi con infezioni del tratto urinario, gravidanza ectopica, endometriosi, diverticolite e altri disturbi del colon inferiore. La lombalgia che inizia o peggiora regolarmente durante il ciclo mestruale è molto probabile a causa di una causa ginecologica. Maggiori informazioni sulla lombalgia persistente per altre cause ginecologiche e non ginecologiche.


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">