8 punti per determinare la gravità del cancro


Il cancro è grave, indipendentemente dal tipo di tumore che si trova, dal luogo in cui si manifesta nel corpo o dalla grandezza del tumore. Ci sono alcuni fattori che rendono alcuni tumori più o meno gravi di altri, ma questo non dovrebbe sminuire il fatto che il cancro sia una condizione mortale. Fortunatamente i progressi delle moderne scienze mediche hanno significativamente ridotto il rischio e la morte di alcuni tumori. La parola "cancro" invia la maggior parte dei pazienti e dei loro cari in delirio e la domanda che viene posta spesso è "quanto è grave?"

È sempre consigliabile discutere ogni caso di cancro con l'oncologo e altri medici supervisori per avere una visione più accurata del caso. Alcuni dei gerghi medici possono essere fonte di confusione e, a volte, alcuni medici potrebbero non compiere uno sforzo sufficiente per spiegare la situazione al paziente e ai suoi cari. I punti discussi in questo articolo sono semplicemente una linea guida. È molto semplificato per consentire alla maggior parte dei lettori di comprendere i punti salienti. L'informazione non è destinata a sostituire il parere di un medico.

Ci sono molti fattori individuali che si applicano a diversi tipi di cancro. Le informazioni di seguito sono una guida generale alla gravità di tutti i tumori. La maggior parte dei pazienti si riferisce alla gravità del cancro come prognosi, tasso di sopravvivenza, aggressività del tumore, probabilità di diffusione metastatica e trattamenti anticancro disponibili che sono noti per essere efficaci. È importante capire la differenza tra tumori maligni e benigni. Malignità si riferisce al cancro mentre un tumore benigno è una crescita non cancerosa.

Tumori benigni e maligni

Posizione del tumore

La posizione del tumore è uno dei principali fattori nel determinare quanto il cancro s grave sia in relazione ai tumori in altre parti del corpo. Ad esempio, il cancro del polmone è la causa numero 1 di decessi correlati al cancro, mentre il cancro del rene (carcinoma a cellule renali) è in posizione numero dieci. In questo caso una volta considererebbe il cancro del polmone più serio del cancro del rene. Il cancro negli organi che sono pesantemente vascolarizzati (buon apporto di sangue), si trova vicino ad altri organi e contiene tipi di cellule che tendono a mutare in tumori più aggressivi, generalmente considerati più gravi. Ma la posizione del tumore non dovrebbe essere vista isolatamente. Ci sono altri punti che devono essere considerati allo stesso tempo.

Tipo di cella

Esistono diversi tipi di cellule nel corpo umano e persino all'interno di un singolo organo. Cellule diverse hanno caratteristiche e funzioni diverse. Il cancro si manifesta quando un tipo di cellula diventa "anormale", cresce rapidamente e distrugge cellule e tessuti vicini. Il tipo di cellula che è coinvolto può anche determinare la gravità del cancro. Le neoplasie maligne di alcuni tipi di cellule sono più aggressive di altre e la prognosi può essere più povera. È quindi importante che un campione di tessuto raccolto (biopsia) venga inviato all'esame microscopico (citologia) per identificare il tipo di cellula tra gli altri fattori.

Diffusione del cancro

Il cancro si manifesta in un sito nel corpo, di solito da un tipo specifico di cellula. Si infiltra nel tessuto circostante nel tempo. Il cancro al sito di origine è noto come il cancro o il tumore primario. Tuttavia, il tumore ha la capacità di diffondersi (metastatizzare) - o attraverso l'infiltrazione diretta, attraverso il flusso sanguigno o il sistema linfatico. Una volta diffuso, la prognosi è molto peggiore. In altre parole, un tumore che si è diffuso dal sito primario è molto più grave del cancro limitato al tessuto o organo in cui è originato. Il motivo per cui questo è così grave è che le cellule cancerogene possono alloggiare altrove nel corpo e causare una malignità nel sito in cui viaggia e rimane.

Messa in scena e classificazione

Sia la stadiazione che la classificazione si sovrappongono alla posizione del tumore e al tipo di cellula. Può essere un po 'di confusione per i pazienti capire cosa significhi la stadiazione e la valutazione del cancro. La stadiazione determina quanto è grave il cancro, fino a che punto è presente nel sito primario e se si è diffuso oltre. La valutazione determina quanto siano anormali le cellule tumorali, quanto è invasiva e quanto è probabile che si diffonda. Questi sistemi di classificazione vengono utilizzati dagli operatori sanitari per valutare il cancro, decidere la prognosi più probabile, pianificare il trattamento e monitorare l'efficacia del trattamento. Tuttavia, ci sarà un certo grado di variazione nei criteri di stadiazione e classificazione in diversi tumori.

ct scan

Tempo di diagnosi e trattamento

Come con qualsiasi malattia, quanto prima viene rilevato, migliore è la prognosi. Lo screening regolare può essere consigliabile per le persone ad alto rischio di determinati tumori. A volte il cancro viene scoperto di routine mentre si fanno indagini per confermare o escludere altre malattie. Tuttavia, per la maggior parte degli altri casi le indagini diagnostiche vengono condotte solo quando vi sono sintomi indicativi di cancro. Il problema è che molti tumori non presentano alcun sintomo nelle fasi iniziali. Altrettanto importante del tempo della diagnosi è il momento in cui inizia il trattamento. Ritardare il trattamento per qualsiasi motivo può influire negativamente sulla prognosi, il che significa che diventa più serio col passare del tempo.

Stato generale di salute

Inutile dire che lo stato di salute generale di una persona giocherà un ruolo importante nella prognosi di qualsiasi malattia. Lo stesso vale per il cancro. Un paziente più giovane, che è ben nutrito, non sovrappeso / obeso, non ha alcuna malattia di base e non prende abitudini nocive come il fumo di sigaretta o l'uso eccessivo di alcol ha maggiori probabilità di avere una prognosi migliore. Infatti, vivere quello che viene definito uno stile di vita sano riduce il rischio di sviluppare la maggior parte dei tumori. Cambiare il proprio stato di salute generale è quindi in gran parte sotto il controllo di una persona.Così facendo può cambiare la prognosi in modo significativo e assistere un malato di cancro in una migliore tolleranza al trattamento del cancro.

Stato mentale / emotivo

Gli studi hanno indicato che quei malati di cancro che sono più ottimisti e adottano una mentalità positiva avranno una prognosi migliore di quelli che sono depressi e credono che la situazione sia senza speranza. L'effetto della mente sul corpo è ora apprezzato dalla fraternità medica a tal punto che alcuni ospedali e scuole di medicina si occupano di quelli che vengono definiti programmi di medicina mentale. Sappiamo anche che il supporto e la mentalità positiva dei propri cari possono avere un impatto anche su un malato di cancro. Mentre lo stato mentale ed emotivo non cambierà il cancro sottostante, svolge un ruolo importante nel recupero e nella prognosi che dovrebbero essere considerati parte della gravità del cancro.

meditazione

Accesso alle cure mediche

La possibilità di accedere a cure mediche di qualità ha un impatto significativo sulla prognosi di qualsiasi malattia, incluso il cancro. Tra gli altri benefici, una buona assistenza medica significa diagnosi precoce, il più alto livello di abilità per pianificare e svolgere meglio i trattamenti e l'accesso alle strutture necessarie e alle tecnologie più avanzate. Tuttavia, è anche in gran parte determinato dalla capacità di offrire cure mediche di qualità. Mentre ci sono numerosi paesi con eccellenti sistemi di sanità pubblica, le cure mediche private sono spesso migliori. La gravità del cancro dovrebbe quindi essere considerata anche nel contesto del paziente oncologico in grado di accedere a cure mediche di qualità soprattutto quando si tratta di tumori rari.


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">