10 segni che un attacco di cuore può accadere presto


Un attacco di cuore è il punto che è troppo tardi. Potresti sopravvivere. Puoi tornare alle tue normali attività entro poche settimane. Puoi continuare a vivere fino a una vecchiaia matura. Ma vorrai evitare un attacco di cuore ad ogni costo. Molti pazienti con infarto ti diranno che la vita cambia dopo l'evento, non solo fisicamente ma anche mentalmente ed emotivamente. Non importa da che parte lo guardi, prevenire è meglio che curare e non è diverso per un infarto.

Ma non è sempre interamente nelle tue mani. Un attacco di cuore può verificarsi senza alcun precedente sintomo. Può verificarsi anche se si hanno normali livelli di colesterolo nel sangue e pressione sanguigna. Può verificarsi anche se sei giovane e non hai precedenti familiari di malattie cardiovascolari. Ma questo è raro. Nella stragrande maggioranza dei pazienti con infarto miocardico, ci sono state alcune indicazioni di un attacco cardiaco imminente o che una persona dovrebbe essere considerata ad alto rischio di malattie cardiovascolari.

Quali sono i segni di un attacco di cuore che ti impedisce?

Attacco di cuore

La maggior parte delle persone non sa come individuare questi sottili segni di un attacco cardiaco imminente. Pu√≤ anche essere perso da un medico. UN attacco di cuore √® dove una parte del muscolo cardiaco muore (infarto del miocardio) a causa di insufficiente ossigeno. √ą pi√Ļ comunemente una conseguenza della malattia coronarica in cui vi √® restringimento delle arterie che forniscono sangue alla parete del cuore. Alla fine queste arterie ristrette possono essere completamente bloccate e nel giro di pochi minuti o ore la porzione interessata del muscolo cardiaco muore.

Ma non aspettarti i sintomi tipici: stringere il petto, contorcersi dal dolore, cadere sul pavimento e boccheggiare per respirare. In molti casi i pazienti sperimentano ciò che viene definito come a attacco cardiaco silenzioso. Non sanno nemmeno che hanno avuto un attacco di cuore fino a quando non viene diagnosticato da uno screening di routine o alcuni sintomi minori li portano a cercare cure mediche. Tuttavia, riflettendo sui mesi precedenti l'infarto, molti pazienti si rendono conto che i segni li stavano fissando in faccia e non ci hanno mai pensato.

Episodi di dolore toracico temporaneo

Poiché l'apporto di sangue al muscolo cardiaco è compromesso, possono esserci episodi di dolore toracico. Questo dolore al torace cardiaco temporaneo è noto come angina pectoris. Solitamente si presenta con stress fisici, mentali o emotivi e allevia con il riposo. Si dice che l'angina pectoris sia un dolore toracico soffocante o soffocante. Spesso il dolore si estende al braccio sinistro, al collo o alla mascella.

Non è necessariamente un segno di infarto in corso. Questi episodi possono verificarsi per mesi o anni prima che si verifichi un infarto. Mentre può verificarsi con altri sintomi come vertigini, l'angina può anche presentarsi da sola senza altri sintomi. Il fatto che possa tranquillizzarsi anche senza farmaci può essere fuorviante - è un sintomo molto serio e può essere il preludio ad un infarto.

Facilmente affaticato e senza fiato

dolore al petto cardiaco

La fatica √® una parte normale della vita - √® il risultato di un'attivit√† fisica e mentale sostenuta o di uno stress emotivo. La stanchezza non √® solo una questione di sentirsi stanchi. √ą estrema stanchezza. Mentre tutti noi potremmo sperimentare la fatica ad un certo punto, di solito si correla con periodi molto stressanti. Quando la stanchezza si verifica anche se hai avuto una giornata abbastanza riposante, potrebbe essere un segnale di un problema cardiaco.

√ą in gran parte associato al tuo cuore che non pompa in modo ottimale e all'ossigeno che non viene fatto circolare come dovrebbe. Ci possono anche essere altri sintomi di accompagnamento come la mancanza di respiro con una leggera attivit√† fisica che altrimenti non era un problema in passato. Nei casi pi√Ļ gravi, una persona pu√≤ avere difficolt√† a respirare mentre √® a riposo.

Vertigini improvvisi e nausea

Il cervello ha bisogno di un costante rifornimento di sangue ossigenato. √ą l'organo pi√Ļ sensibile all'ossigeno del corpo e anche un leggero cambiamento di apporto di ossigeno per pochi secondi porter√† a sintomi. Il sintomo principale associato a bassi livelli di ossigeno al cervello √® vertigini. Quando √® grave, pu√≤ persino portare allo svenimento.

Episodi di vertigini possono verificarsi per mesi o addirittura anni prima che si verifichi un infarto. Poiché il cuore è teso, non fa circolare adeguatamente il sangue ricco di ossigeno. Ci possono anche essere improvvisi episodi di nausea per nessun motivo noto. Come con vertigini e dolore toracico, la nausea può tranquillamente da sola senza alcun trattamento. A volte la nausea può essere abbastanza grave da provocare il vomito.

Sudorazione eccessiva inspiegabile

La sudorazione è una normale risposta fisiologica per raffreddare il corpo quando la temperatura interna aumenta. Naturalmente sudiamo in una giornata calda o quando siamo fisicamente attivi. La sudorazione può anche verificarsi in risposta alle emozioni. Episodi improvvisi di sudorazione eccessiva che non è correlato con la temperatura ambientale, l'attività fisica o lo stato emotivo potrebbe essere un segno di un problema cardiaco.

Non si tratta di essere privo di sudore quando √® caldo o quando si sta facendo esercizio fisico. Questo √® normale ma queste condizioni possono anche affaticare il tuo cuore. Invece si tratta di notare la sudorazione eccessiva e inusuale in queste condizioni o anche quando si √® a riposo. Alcune persone sudano naturalmente pi√Ļ di altre, ma qualsiasi cambiamento dovrebbe essere preso sul serio se si √® considerati ad alto rischio di avere un infarto.

Bruciore di stomaco senza sollievo antiacido

Una delle lamentele pi√Ļ comuni nei pazienti con infarto cardiaco che non sapevano di avere un problema cardiaco √® un lungo periodo di bruciore di stomaco persistente che non √® stato facilmente alleviato con antiacidi. Mentre potrebbe essere dovuto al reflusso acido per tutto questo tempo, a dolore toracico in fiamme potrebbe effettivamente essere stato un dolore cardiaco che non √® tipico in natura.

L'angina pectoris può variare dal dolore toracico al dolore e mentre si dice che sia tipicamente schiacciante in natura, questo non è sempre il caso. Può essere scambiato per bruciore di stomaco o indigestione, ma una caratteristica è che gli antiacidi non lo alleviano. Normalmente gli antiacidi danno almeno un po 'di sollievo per il bruciore di stomaco correlato al reflusso acido, anche se non lo risolve del tutto. Ma con il dolore cardiaco, gli antiacidi non hanno alcun effetto.

Letture ECG da sforzo anomalo

stress ecg

Anche se non si hanno sintomi, un esame cardiovascolare di routine √® uno dei modi migliori per individuare un problema cardiaco precoce. Un test ECG da sforzo √® uno dei pi√Ļ comuni test cardiaci che viene fatto per schermare i pazienti con problemi cardiaci. √ą uno strumento efficace per diagnosticare la malattia coronarica (restringimento dell'arteria che alimenta la parete cardiaca) e l'ischemia miocardica (dove il muscolo cardiaco non ha abbastanza sangue) prima che un attacco di cuore colpisca.

Il medico ti istruirà a camminare / correre su un tapis roulant o pedalare su una cyclette mentre monitora l'attività elettrica del tuo cuore. L'attività fisica dovrebbe tendere il cuore ad un leggero grado che è rilevabile elettronicamente. Ma a volte un ECG da sforzo può perdere problemi cardiaci sottostanti, quindi il risultato non dovrebbe essere l'unica considerazione quando si valuta il profilo di rischio.

Storia di ipertensione arteriosa

Ipertensione (alta pressione sanguigna) è una delle condizioni cardiovascolari comuni. In questi giorni spesso nasce negli anni '40 e talvolta può iniziare anche prima nella vita. La maggior parte dei casi di ipertensione non è dovuta a nessuna malattia identificabile. Pertanto è noto come ipertensione primaria. L'innalzamento persistente della pressione arteriosa può causare danni alle pareti delle arterie che contribuiscono all'accumulo di placche grasse (aterosclerosi).

Restringere l'arteria coronaria da queste placche è una delle principali cause di un attacco di cuore. Se hai una storia di pressione arteriosa, sei considerato a rischio di infarto anche se non hai altri fattori di rischio o sintomi. L'ipertensione può essere efficacemente gestita con farmaci e i farmaci antipertensivi dovrebbero sempre essere usati come prescritto da un medico.

Alzati livelli di colesterolo nel sangue

alto livelli di colesterolo è un altro importante fattore che contribuisce a un attacco di cuore. Aumenta le probabilità che le placche di grasso si accumulino nella parete dell'arteria. Il trattamento del colesterolo alto nel sangue il prima possibile è quindi molto importante. Potresti non avere alcun sintomo ma alla fine le arterie si restringeranno e alla fine culmineranno in gravi eventi cardiovascolari come infarto o ictus.

Aumenta i livelli di colesterolo nel sangue da sola, anche se non hai ipertensione e il tuo peso corporeo è normale, aumenta il rischio di avere un infarto. Pertanto i livelli di colesterolo nel sangue devono essere controllati regolarmente e trattati immediatamente se sollevati. Le statine sono un tipo di farmaco per il trattamento dei livelli di colesterolo alto nel sangue e dovrebbero essere usati a lungo termine per ridurre il rischio di infarto.

Arteria ristretta su angiogramma

angiografia coronarica

Se hai segni e sintomi di disfunsione dell'arteria coronaria o alcuni altri problemi cardiaci, il medico pu√≤ raccomandare di sottoporsi a ulteriori esami come l'angiografia coronarica. Qui il flusso sanguigno delle arterie viene mappato attraverso l'uso di uno speciale colorante a contrasto e scansioni. Un'arteria coronaria ristretta significa che sei a rischio di un attacco di cuore. Pi√Ļ stretto √® il restringimento pi√Ļ √® probabile la possibilit√† che tu abbia un infarto prima.

Ma anche un leggero restringimento significa che sei a rischio. Le placche che causano il restringimento possono improvvisamente rompersi e si forma un coagulo di sangue nel sito. Questo può bloccare completamente l'arteria in pochi minuti o ore e portare ad un infarto. Considerati a rischio nel momento in cui il medico ti informa che l'arteria coronaria si restringe, non importa quanto sia minore, e segua il trattamento necessario che è stato prescritto.

La tua età, peso e stile di vita

Anche se non si hanno sintomi, nessuna storia familiare di malattie cardiache e livelli di colesterolo nel sangue e pressione sanguigna sono normali, non si √® del tutto chiari per un infarto in futuro. Non tutti gli attacchi di cuore sono dovuti a malattia coronarica - ci sono altri modi in cui il muscolo cardiaco pu√≤ essere compromesso e morire. Ma ancora pi√Ļ importante, ci sono alcuni fattori che indicano che il rischio di un attacco di cuore √® alto anche se √® stato dato il tutto chiaro di recente.

Invecchiare, essere sovrappeso o obesi, vivere una vita sedentaria e fumare sigarette sono tra i principali fattori di rischio. Sebbene non sia possibile modificare l'età, tutti gli altri fattori di rischio possono essere modificati. Parli con il medico prima di intraprendere qualsiasi programma di esercizio o di perdita di peso. Misure semplici possono modificare il profilo di rischio entro poche settimane o mesi.


Link A Importanti Pubblicazioni
">
">